La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2004 I conti del cittadino: come sono stati spesi i soldi di tutti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2004 I conti del cittadino: come sono stati spesi i soldi di tutti."— Transcript della presentazione:

1 Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2004 I conti del cittadino: come sono stati spesi i soldi di tutti

2 Ecco le cifre del conto del bilancio 2004 LE ENTRATE ACCERTATE NEL 2004 SONO STATE PARI AD EURO ,56 OLTRE AD EURO ,16 RELATIVE AD ENTRATE CONTO TERZI (ritenute previdenziali, erariali etc.) LA QUOTA DI AVANZO DI AMMINISTRAZIONE DERIVANTE DALL’ESERCIZIO 2003, APPLICATA NEL CORSO DELL’ANNO 2004 RISULTA ESSERE PARI AD EURO ,00. TALE IMPORTO HA FINANZIATO TOTALMENTE SPESE DI INVESTIMENTO LE SPESE IMPEGNATE NEL 2004 SONO STATE PARI AD EURO ,97 OLTRE AD EURO ,16 RELATIVE A SPESE PER CONTO TERZI (versamento ritenute previdenziali, erariali etc.)

3 QUALI SONO STATE LE ENTRATE DELL’ENTE? TRIBUTARIE ossia imposte e tasse pagate dai cittadini per ICI, imposta pubblicità, Addizionale comunale IRPEF, TOSAP, oppure versate dall’Erario (quota gettito IRPEF locale) € ,52 contro uno stanziamento di € ,78 con una minore entrata pari ad € ,26 TRASFERIMENTI correnti dello Stato o della Regione oppure per funzioni trasferite o delegate e trasferimenti di organismi comunitari o altri Enti pubblici € ,63 contro uno stanziamento di € ,53 con una minore entrata di € ,90

4 EXTRATRIBUTARIE ossia proventi dei servizi pubblici (p.es. rette Asilo Nido, Refezione e trasporto scolastico, Diritti di segreteria, Contravvenzioni al Codice della Strada, proventi della sosta, ingresso Musei, etc.) e dai beni dell’Ente (fitti e canoni per uso immobili di proprietà comunale) € ,44 contro uno stanziamento di € ,09 con una minore entrata di € ,65 ALIENAZIONI di beni mobili o immobili di proprietà del Comune, TRASFERIMENTI straordinari di capitale da Stato e della Regione destinati alla realizzazione di opere pubbliche ed infrastrutture ed oneri di urbanizzazione € ,73 contro uno stanziamento previsto di € ,40 con una minore entrata di € ,67

5 ENTRATE DERIVANTI DA ASSUNZIONE DI PRESTITI ossia entrate da Mutui contratti con la Cassa DD.PP. o altri Istituti di credito, finalizzati alla realizzazione di opere pubbliche o comunque a spese di investimento come acquisto di macchine, attrezzature ed impianti. € ,24 rispettando le previsioni di Bilancio

6 ALTRE ENTRATE FINALIZZATE AD INVESTIMENTI sono costituite dall’Avanzo di Amministrazione 2003 applicato nel corso dell’esercizio 2004 € ,00 totalmente finalizzati al finanziamento di spesa d’investimento

7 ED ECCO LE CIFRE …... Le entrate dell’Ente ammontano al 31/12/2004 ad € ,56 così suddivise: Avanzo di Amministrazione 2003 applicato nell’esercizio 2004 € ,00 Titolo 1’ Entrate Tributarie € ,52 pari al 48% del totale Titolo 2’ Entrate da trasferimenti di Stato e Regione € ,63 pari al 5% del totale Titolo 3’ Entrate Extratributarie (proventi servizi e beni dell’Ente) € ,44 pari al 17% del totale Titolo 4’ Entrate da alienazione di beni e trasferimenti di Stato e Regione € ,73 pari al 12% del totale Titolo 5’ Entrate da Mutui € ,24 pari al 16% del totale Entrate Tributarie Entrate da trasferimenti Entrate Extratributarie Entrate da alienazioni Entrate da mutui Avanzo

8 Per meglio comprendere : LE ENTRATE DELL’ANNO 2004 RISULTANO COSI' COMPOSTE: OGNI 100 EURO DI ENTRATA 70 EURO RIGUARDANO LA GESTIONE CORRENTE (FUNZIONAMENTO ENTE ED EROGAZIONE SERVIZI) *48 EURO DA IMPOSTE E TASSE  DI CUI 25 EURO DA ICI  DI CUI 7 EURO DA ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF TRASFERITA DALLO STATO  DI CUI 16 EURO DA ALTRE IMPOSTE E TASSE *17 EURO DALLE TARIFFE CHE IL CITTADINO PAGA PER I SERVIZI PUBBLICI *5 EURO DA CONTRIBUTI DALLO STATO E DALLA REGIONE 30 EURO RIGUARDANO LE ENTRATE PER IL FINANZIAMENTO DEGLI INVESTIMENTI IN INFRASTRUTTURE ED OPERE PUBBLICHE * 12 EURO DA ALIENAZIONI PATRIMONIALI E DA TRASFERIMENTI DI CAPITALI * 16 EURO DA PRESTITI E MUTUI * INOLTRE 2 EURO PER AVANZO DI AMMINISTRAZIONE DERIVANTE DALL’ESERCIZIO 2003

9 Per quanto riguarda le entrate: Nel complesso le previsioni definitive di competenza del bilancio 2004 sono state accertate per circa il 79% (contro il 76,5% del Consuntivo 2003) e riscosse per il 63,4% dell’accertato (contro il 63,5% del precedente consuntivo). Rispetto all’esercizio precedente si riscontra un miglioramento delle performance nella gestione finanziaria dell’ente con maggiore allineamento dell’accertato rispetto alle previsioni definitive di bilancio e la tenuta delle riscossioni “di competenza”, con la riduzione dei tempi di riscossione delle entrate.

10 CORRENTI ossia tutte le spese necessarie al funzionamento della macchina comunale e all’erogazione dei servizi al cittadino (p.es. personale, utenze varie, acquisto di beni di consumo immediato, prestazione di servizi, canoni diversi, imposte e tasse, interessi passivi sui mutui contratti, manutenzioni ordinarie ad edifici pubblici, scuole, strade etc.) € ,44 contro uno stanziamento di € ,72 con una minore spesa pari ad € ,28 QUALI SONO STATE LE SPESE DELL’ENTE PER L’ANNO 2004?

11 IN CONTO CAPITALE ossia tutte le spese destinate agli investimenti sul Patrimonio dell’Ente: realizzazione di opere pubbliche, manutenzioni straordinarie, acquisto di beni mobili ed immobili (stabili, attrezzature etc.), nonché allo studio ed all’elaborazione di Piani urbanistici. € ,13 contro uno stanziamento di € ,32 con una minore spesa pari ad € ,19

12 RIMBORSO DI PRESTITI: le spese per rimborso di prestiti sono costituite dalla quota capitale dei mutui contratti dall’Ente che viene restituita agli istituti mutuanti € ,40 pari circa alla previsione di bilancio

13 ED ECCO LE CIFRE …... Le spese dell’Ente ammontano ad € ,97 così suddivise: Titolo 1’ Spese Correnti € ,44 pari al 68% del totale Titolo 2’ Spese in Conto Capitale € ,13 pari al 28% del totale Titolo 3’ Spese per rimborso di prestiti € ,40 pari al 4% del totale

14 Per meglio comprendere : LE SPESE DELL’ANNO 2004 RISULTANO COSI' COMPOSTE: OGNI 100 EURO DI SPESA 68 EURO RIGUARDANO LA GESTIONE CORRENTE (FUNZIONAMENTO ENTE ED EROGAZIONE SERVIZI) 28 EURO RIGUARDANO INVESTIMENTI IN INFRASTRUTTURE ED OPERE PUBBLICHE 4 EURO IL RIMBORSO DEI PRESTITI RICEVUTI NEGLI ANNI PRECEDENTI PER GLI INVESTIMENTI IN OPERE PUBBLICHE

15 INOLTRE le spese correnti impegnate nel corso dell’esercizio 2004 si suddividono per tipologia delle attività espletate dal Comune per categoria economica ossia….

16 Per tipologia di attività e settori di intervento….

17 E per categoria economica….

18 Ciò significa quindi che: PER OGNI 100 EURO DI SPESE CORRENTI IL COMUNE HA SPESO NELL’ANNO 2004: 37 EURO PER L’AMMINISTRAZIONE, LA GESTIONE ED IL CONTROLLO 7 EURO PER POLIZIA LOCALE E GIUSTIZIA 10 EURO PER LA PUBBLICA ISTRUZIONE 4 EURO PER LE ATTIVITA’ CULTURALI 5 EURO PER LE ATTIVITA’ SPORTIVE E RICREATIVE E NEL CAMPO DEL TURISMO 8 EURO PER LA VIABILITA’ ED I TRASPORTI 8 EURO PER LA GESTIONE DEL TERRITORIO E L’AMBIENTE 20 EURO PER IL SETTORE SOCIALE 1 EURO PER LO SVILUPPO ECONOMICO E I SERVIZI PRODUTTIVI

19 e che: PER OGNI 100 EURO SI SPESE CORRENTI IL COMUNE HA SPESO NELL’ANNO 2004: 34 EURO PER IL PERSONALE 16 EURO PER ACQUISTO BENI DI CONSUMO E MATERIE PRIME 17 EURO PER PRESTAZIONI DI SERVIZI 1 EURO PER UTILIZZO BENI DI TERZI 17 EURO PER TRASFERIMENTI 5 EURO PER INTERESSI PASSIVI 3 EURO PER IMPOSTE E TASSE 7 EURO PER ONERI STRAORDINARI

20 Alcuni importanti risparmi di spesa….. Le spese di funzionamento dell’Ente nel 2004: Sono diminuite di ,05 EURO rispetto al 2003 (-0,68%)

21 Inoltre ecco le più importanti spese per opere pubbliche impegnate nel 2004 La spesa impegnata al 31/12/2004 è di EURO ,13 per: Completamento opere già iniziate Manutenzione e recupero del patrimonio Priorità per reti tecnologiche, viabilità ed edilizia scolastica

22 Infatti …. segue …. Per la manutenzione e costruzione di immobili di proprietà comunale ed ulteriori investimenti per l’arricchimento del patrimonio comunale sono stati impegnati circa € ,00

23 Questi gli interventi più significativi… ,00 EURO PER ACCANTONAMENTO ONERI PER COSTRUZIONE NUOVO MUNICIPIO ,00 EURO PER LAVORI RISTRUTTURAZIONE ED AMPLIAMENTO MAGAZZINI VIA DEI CILIEGI 21’ STRALCIO ,00 EURO PER LAVORI MANUTENZIONE STRAORDINARIA COPERTURA PISCINE COMUNALI ,00 EURO PER LAVORI AMPLIAMENTO SCUOLA ELEMENTARE DI CAMPOLONGO ,00 EURO PER LAVORI MANUTENZIONE STRAORDINARIA EDILIZIA SCOLASTICA ,00 EURO PER MANUTENZIONE STRAORDINARIA EDIFICI COMUNALI ED ACQUISTO ATTREZZATURE VARIE ,00 EURO PER COMPLETAMENTO NUOVO ASILO NIDO COMUNALE VIA DEI MILLE ,00 EURO PER LAVORI SU IMPIANTI SPORTIVI (PALESTRA VIA ANTONIAZZI) segue ….

24 Per la viabilità sono stati impegnati circa € ,00 : segue ….

25 ,00 EURO PER PISTA CICLABILE ATTRAVERSAMENTO FIUME MONTICANO ,00 EURO PER REALIZZAZIONE ROTATORIA VIA FILZI ,00 EURO PER SISTEMAZIONE VARI PARCHEGGI ,00 EURO PER COSTRUZIONE PERCORSO PEDONALE MONTICANO E PARZIALE RECUPERO CASERMA MARRAS ,00 EURO PER LAVORI SISTEMAZIONE VIA CIMA ,00 EURO PER REALIZZAZIONE PISTA CICLABILE SUL MENARE’ ,00 EURO PER LAVORI DI SISTEMAZIONE VIA GENZIANE E STRADE COMUNALI DIVERSE ,00 EURO PER PROGETTAZIONE GENERALE NUOVO TRATTO DI COLLEGAMENTO TRA VIA VERDI E VIA ROSSELLI segue …. Questi gli interventi più significativi…. segue ….

26 Per acquedotto, fognatura, depurazione ed interventi di salvaguardia del territorio sono stati impegnati € ,00 :

27 ,00 EURO PER LAVORI COSTRUZIONE FOGNATURA NERA ZONA MENARE’ (RIFINANZIAMENTO) ,00 EURO PER RISANAMENTO CONDOTTE DELL’ACQUEDOTTO COMUNALE ,00 EURO PER LAVORI 3’ STRALCIO ALLACCIAMENTI FOGNATURA ZONA MENARE’ segue …. Questi gli interventi più significativi….

28 Per quanto riguarda le spese: Nel complesso le previsioni definitive di competenza del bilancio 2004 sono state impegnate per il 79,2% rispetto al 76,7% dell’esercizio precedente (grado di realizzazione dei programmi). I pagamenti di competenza ammontano al 59,8% dell’impegnato rispetto al 57,1% dell’esercizio precedente (grado di ultimazione dei programmi). Si nota un aumento dell’impegnato e del pagato “di competenza” dovuto al buon impiego delle risorse previste a bilancio e al pieno rispetto di tutte le norme sul patto di stabilità, con miglioramento delle performance nella gestione finanziaria dell’ente

29 In sostanza quanto ha speso in media nel 2004 il Comune per ogni cittadino? 647 EURO (contro i 651 del 2003 e 674 del 2002) Per tutti i servizi pubblici (Anagrafe, Polizia Municipale, Asili Nido, Istruzione, Trasporti scolastici, Assistenza e Mense delle scuole, Biblioteca e Museo, Cultura, Centri socio educativi, impianti sportivi, viabilità e circolazione stradale, illuminazione pubblica, manutenzione strade, difesa dell’ambiente, assistenza ai bisognosi, servizi sociali e servizi cimiteriali ecc.)

30 ed inoltre 270 EURO (contro i 257 del 2003 e 266 del 2002) Per investimenti in infrastrutture ed opere pubbliche

31 Ma quanto ha contribuito in media il cittadino alle spese del Comune nel 2004? 471,00 EURO per imposte 159 EURO (contro i 166 del 2003) per tariffe dei servizi pubblici o per uso dei beni comunali

32 E quanto hanno contribuito lo Stato, la Regione ed altri Enti alle spese del Comune nel 2004? 45 EURO (contro 82,7 del 2003) in media per ogni cittadino per i servizi 21 EURO in media per ogni cittadino per gli investimenti in opere pubbliche

33 Aspetti significativi della gestione Chiusura dell’esercizio con un Avanzo di Amministrazione di circa € ,00 - Sussistenza di un equilibrio strutturale di bilancio - Razionalizzazione e riduzione delle spese correnti di funzionamento senza tagli o ridimensionamento dei servizi per i cittadini - Maggiore ricorso a fonti non onerose per il finanziamento di spese di investimento (alienazione di beni, avanzo di amministrazione, oneri di urbanizzazione, finanziamenti concessi da terzi) - Miglioramento nei processi di acquisizione delle entrate - Miglioramento nella realizzazione finanziaria dei programmi di spesa - Attuazione del programma amministrativo e continuità amministrativa senza tagli o riduzione di servizi ed addirittura con ampliamento degli stessi in alcuni comparti - Assicurato il permanere del buon livello di protezione sociale e dei servizi alla persona ed al territorio di cui la comunità gode segue ….

34 e a proposito di servizi a domanda individuale…. ovvero i servizi gestiti dal Comune non per obbligo istituzionale che vengono utilizzati a richiesta dell’utente previo pagamento di un corrispettivo (tariffa), si rileva complessivamente un risultato netto di gestione (spesa al netto delle relative entrate) di circa - € ,00 con un aumento di circa € ,00 rispetto all’esercizio precedente. Per l’anno 2004 sono state mantenute le stesse tariffe applicate nel 2003, salvo in alcuni casi il mero adeguamento ISTAT. segue ….

35 Ed ecco il risultato economico dei principali servizi a domanda individuale ed eventuali parametri gestionali di efficacia ed efficienza per l’anno 2004:

36 ASILO NIDO ENTRATE: € ,83 USCITE: € ,54 RISULTATO: € ,71 PERCENTUALE COPERTURA: 41,5 %

37 ASILO NIDO Parametri gestionali di efficacia ed efficienza - solo il 37% delle domande presentate vengono soddisfatte (contro il 33% dell’esercizio precedente) - si rileva un progressivo aumento di efficienza: diminuzione del costo medio per utente da 9.571,00 € del 2002 a 8.305,00 € del 2003 e 7.199,00 € del 2004, mentre il provento medio per utente passa da 2.168,00 € del 2002 a 1.946,00 € del 2003 e 1.825,00 € del 2004

38 USO IMPIANTI SPORTIVI ENTRATE: € ,50 USCITE: € ,28 RISULTATO: € ,78 PERCENTUALE COPERTURA: 24,9%

39 IMPIANTI SPORTIVI IMPIANTI SPORTIVI Parametri gestionali di efficacia ed efficienza - circa utenti degli impianti sportivi - n. 122 controlli sull’utilizzo degli impianti

40 REFEZIONE MENSE SCUOLE MATERNE ED ELEMENTARI ENTRATE: € ,01 USCITE: € ,41 RISULTATO: € ,70 PERCENTUALE COPERTURA: 84,9%

41 CENTRI SOCIO EDUCATIVI ANNUALI E CENTRI RICREATIVI ESTIVI ENTRATE: € ,70 USCITE: € ,90 RISULTATO: € ,20 PERCENTUALE COPERTURA: 50,2%

42 SOSTA A PAGAMENTO ENTRATE: € ,51 USCITE: € ,90 RISULTATO: € ,61 PERCENTUALE COPERTURA: 300,7%

43 PESA PUBBLICA ENTRATE: € 1.808,40 USCITE: € 897,01 RISULTATO: € 911,39 PERCENTUALE COPERTURA: 201,6%

44 MUSEI ENTRATE: € ,00 USCITE: € ,55 RISULTATO: € ,55 PERCENTUALE COPERTURA: 12,3%

45 MUSEI MUSEI Parametri gestionali di efficacia ed efficienza - incremento del numero dei visitatori da del 2002 a del 2003 e del diminuzione della spesa media per visitatore pari a 14,75 euro nel 2004 contro 15,09 € nel 2003 e 20,62 € del 2002

46 USO SALE COMUNALI ENTRATE: € ,74 USCITE: € ,79 RISULTATO: € ,05 PERCENTUALE COPERTURA: 27,2%

47 RISULTANZE FINALI DELLA GESTIONE FINANZIARIA DELL’ANNO 2004 Le risultanze finali della gestione 2004 evidenziano un AVANZO DI AMMINISTRAZIONE pari ad € ,00 ( ,00 euro circa rispetto all’avanzo risultante dal consuntivo del precedente esercizio). Tale cospicuo avanzo rappresenta una risorsa aggiuntiva che consentirà una maggiore possibilità si spesa per l’esercizio L’avanzo di amministrazione è stato originato dalle seguenti concause principali: - per euro ,00 circa alla variazione della fonte di finanziamento dei lavori di costruzione fognatura Menarè - per euro ,00 da “risparmi” di gestione sui servizi resi alla collettività - per euro ,00 circa all’avanzo del 2003, prudenzialmente ancora non utilizzato L’avanzo di amministrazione sulla gestione corrente è pari a circa il 2% delle risorse movimentate a bilancio e dimostra una eccellente capacità dell’amministrazione di impiegare tutte le risorse disponibili nell’esercizio.

48 CONTO DEL PATRIMONIO Il conto del patrimonio rileva i risultati della gestione patrimoniale e riassume la consistenza del patrimonio al termine dell’esercizio, evidenziando le variazioni intervenute nel corso dello stesso, rispetto alla consistenza iniziale. I criteri adottati per la valutazione di tali beni sono conformi a quelli previsti dall’art. 230 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali” Il Conto del Patrimonio evidenzia un patrimonio netto al di € ,48

49 CONTO ECONOMICO Il conto economico, derivante da Prospetto di Conciliazione, è stato redatto ai sensi dell’art. 229 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali”. Il Conto Economico evidenzia un utile di esercizio per il 2004 di € ,08


Scaricare ppt "Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2004 I conti del cittadino: come sono stati spesi i soldi di tutti."

Presentazioni simili


Annunci Google