La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Come redigere una bibliografia. Che cos'è una bibliografia La redazione di una bibliografia va affrontata per la tesi di laurea, una relazione, un articolo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Come redigere una bibliografia. Che cos'è una bibliografia La redazione di una bibliografia va affrontata per la tesi di laurea, una relazione, un articolo."— Transcript della presentazione:

1 Come redigere una bibliografia

2 Che cos'è una bibliografia La redazione di una bibliografia va affrontata per la tesi di laurea, una relazione, un articolo o comunque un documento. La bibliografia è un elenco di tutti i documenti consultati nel corso della ricerca (sia in formato cartaceo che elettronico) che vengono identificati in pochi dati essenziali (autore, titolo, editore, anno di pubblicazione, ecc.) chiamati "riferimenti bibliografici".

3 Prima regola base Prendere sempre nota dei riferimenti bibliografici relativi ai documenti consultati, per sapere esattamente, in fase di stesura, quale testo si ritiene utile e quali dati essenziali lo identificano.

4 OPERA DI UN UNICO AUTORE cognome dell’autore con lettere minuscole seguito dalla virgola nome dell’autore abbreviato con un punto con lettere maiuscole anno di pubblicazione fra parentesi tonde titolo dell’opera per esteso in corsivo città sede della casa editrice seguita dai due punti nome della casa editrice Corallo, G. (2010). Pedagogia. Volume II. L’atto di educare. Problemi di metodologia dell' educazione. Roma :Armando. Prima ediz.: Torino: SEI, 1967.

5 OPERA DI UNO O PIÙ CURATORI (EDITORS) Zanniello, G. (1992) (a cura di). Interculturalità nella scuola. Brescia: La Scuola. cognome e nome dell’autore data di pubblicazione dicitura “(a cura di)” Un autore Il curatore di un’opera antologica o collettiva può essere trattato come autore. Il nome del curatore è seguito, per lo più fra parentesi, da espressioni come a cura di, cur., ed., eds.

6 OPERA DI UNO O PIÙ CURATORI (EDITORS) Più autori cognome e nome dei curatori separati fra loro da una “ e” data di pubblicazione dicitura (Eds.) ” Thune, E. - Prigozy, R. (1973) (Eds.). Short Stories: A Critical Anthology. New York: Macmillan.

7 OPERA DI DUE O PIÙ AUTORI Benvenuto, G., Lastrucci, E. e Salerni, A. (1995). Leggere per capire. Roma: Anicia. cognome e nome dei diversi autori separati fra loro da una virgola il penultimo e ultimo autore sono separati da un “e” (congiunzione) Fino a tre autori

8 OPERA TRADOTTA DA UN’ALTRA LINGUA Rowntree, D. (1979). Imparare a studiare. Avviamento programmato a migliori tecniche di studio. Roma: Armando. Tit. Orig.: Learn how to study. London: Macdonald and Jane’s Plubishers, Al riferimento bibliografico scritto in lingua italiana segue il Titolo originale

9 ARTICOLO CONTENUTO IN UNA RIVISTA Pellerey, M. e Orio, F. (1995). La diagnosi delle strategie cognitive, affettive e motivazionali coinvolte nell’apprendimento scolastico. Costruzione, validazione e standardizzazione di un questionario di autovalutazione. Orientamenti Pedagogici, 4, Cognome e nome dell’autore (anno di pubblicazione) Titolo dell’articolo  scritto normale (non in corsivo) Titolo della rivista  in corsivo Numero della rivista Pagine dell’articolo a cui si fa riferimento

10 SAGGIO CONTENUTO IN UN VOLUME DI PIÙ AUTORI Ianni, G. (1995). Progetto interculturalità: l’esperienza dell’IRRSAE Toscana. In S.S. Macchietti (a cura di), Prospettive di educazione interculturale (pp ). Roma: Bulzoni. Cognome e nome dell’autore (anno di pubblicazione) Titolo del saggio  scritto normale (non in corsivo) Curatore “(Ed.)” Titolo dell’opera  in corsivo Pagine a cui si fa riferimento Città della casa editrice Casa editrice

11 OPERA DI UN ENTE (ASSOCIAZIONE O ISTITUZIONE PUBBLICA) M.U.R.S.T. (1995). L’orientamento universitario in Italia. Rapporto Roma: Istituto Poligrafico e Zecca di Stato Nome dell’ente (anno di pubblicazione) Titolo dell’opera - in corsivo Città della casa editrice Casa editrice

12 SCRITTO ELETTRONICO Richard, K. (1997). Bibliography of planned languages (excluding Esperanto). Estratto il 9 ottobre 2007 da

13 Come compilare la bibliografia Più titoli dello stesso autore = elenco cronologico ESEMPI: Rossi, M. (2005). Fisica. Venezia: Marsilio. Rossi, M. e Bianchi, M. (2004). Data Mining. Oxford: Oxford University Press. Titoli dello stesso autore e titoli in collaborazione = primi i contributi come solo autore/curatore ESEMPI: Bianchi, M. (2001). Fisica. Milano: Einaudi. Bianchi, M. (2005). Elenco di scritti di fisica. Milano: Einaudi.

14 Come compilare la bibliografia Più titoli dello stesso autore nello stesso anno = l’indicazione dell’anno deve essere seguita da una lettera dell'alfabeto minuscola (a, b, ecc.). di identificazione ESEMPI: Boncori, S. (1993a). Teoria e tecniche dei test. Roma: Boringhieri. Boncori, S. (1993b). Educazione linguistica e sviluppo intellettuale. Torino: Sei. La BIBLIOGRAFIA FINALE va compilata in ordine ALFABETICO secondo il COGNOME dell'autore

15 Citazione del testo I riferimenti bibliografici devono essere inseriti direttamente nel testo indicando (tra parentesi): cognome dell’autore anno indicazione delle pagine (Zanniello, 2004, 56-58)

16 SAGGIO CONTENUTO IN ATTI DI UN CONGRESSO Amatucci, L. (1993). A scuola con più culture. In M.P.I., Migrazioni e società multiculturale: …, Atti del Seminario Nazionale …, Grosseto, 5-7 dicembre 1991, Provveditorato degli Studi di Grosseto, Cognome e nome dell’autore (anno di pubblicazione) Titolo del saggio - scritto normale (non in corsivo) Curatore o Ente Organizzatore Atti del … Città del Convegno Data del Convegno Casa editrice Pagine del saggio a cui si fa riferimento

17 VOCE DI UN DIZIONARIO, DI UNA ENCICLOPEDIA O DI UN’OPERA GENERALE DI RIFERIMENTO Calonghi, L. (1987). Docimologia. In G. Flores D’Arcais (a cura di), Nuovo dizionario di pedagogia (pp ), «I dizionari ep», n. 14. Roma: Edizioni Paoline. Cognome e nome dell’autore (anno di pubblicazione) Voce - scritto normale (non in corsivo) Curatore del Dizionario  (Ed.) Dizionario o Enciclopedia  in corsivo Pagine a cui si fa riferimento Città della casa editrice Casa editrice

18 OPERA DI DUE O PIÙ AUTORI Benvenuto, G. et al. (1995). Leggere per capire. Roma: Anicia. AA.VV. cognome e nome del primo autore seguito dall’espressione et al. (in corsivo) che sta per et alii. Più di tre autori

19 OPERA PRIVA DI AUTORE Fisica, Venezia, Marsilio Il documento può essere citato direttamente a partire dal titolo.


Scaricare ppt "Come redigere una bibliografia. Che cos'è una bibliografia La redazione di una bibliografia va affrontata per la tesi di laurea, una relazione, un articolo."

Presentazioni simili


Annunci Google