La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ruolo dei CTS alla luce delle normative vigenti. I CTS sono stati istituiti dagli Uffici Scolastici Regionali in accordo con il MIUR mediante il progetto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ruolo dei CTS alla luce delle normative vigenti. I CTS sono stati istituiti dagli Uffici Scolastici Regionali in accordo con il MIUR mediante il progetto."— Transcript della presentazione:

1 Ruolo dei CTS alla luce delle normative vigenti

2 I CTS sono stati istituiti dagli Uffici Scolastici Regionali in accordo con il MIUR mediante il progetto “Nuove Tecnologie e Disabilità” nel 2006 (Azione 4- rete territoriale di supporto e formazione ) presenza collocazione

3 Dopo una prima fase con congrui finanziamenti anche attraverso bandi per progetti finalizzati per mettere a punto l’uso delle nuove tecnologie nelle scuole, il MIUR sembra trascurare i CTS…

4 Legge N°170 (8/10/2010) Con le nuove norme sui DSA in ambito scolastico, il MIUR decide di ri-investire sui CTS valorizzandoli come punto di riferimento per gli alunni con DSA …..

5 D. M del 12 luglio 2011 “Linee guida per il diritto allo studio degli alunni e degli studenti con disturbi specifici di apprendimento” LEGGE n ottobre 2010 “Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico” ALUNNI CON DSA un’emergenza educativa

6 12 luglio 2012 il MIUR, per la tutela ed il diritto allo studio degli alunni con disabilità, si impegna a potenziare e mettere in rete i CTS promuovendo anche il coordinamento con le aziende sanitarie (Art.3) Protocollo d’intesa tra MIUR e Ministero della salute

7 Viene dato un nuovo impulso alla via italiana per l’inclusione scolastica puntando strategicamente sulla riorganizzazione territoriale dei CTS anche al fine di utilizzare i centri come interfaccia tra l’amministrazione e le scuole Direttiva ministeriale del 27/12/ C.M del 6/3/2013 alunni con BES

8 Istruzione e formazione (per docenti, studenti e famiglie) Consulenza su didattica e tecnologie specifiche Gestione degli ausili e comodato d’uso Raccolta e promozione di buone pratiche e attività di ricerca e sperimentazione Definizione piano annuale d’intervento Gestione risorse economiche Consulenza e ricerca su tutti gli ambiti legati all’inclusione Coordinamento con altre istituzioni territoriali. PROVINCIA COMUNI, SERVIZI SANITARI, GLIP, GLIR…. LE FUNZIONI DEI CTS

9

10 I CTS diventano anche punto di riferimento per i gruppi di lavoro per l’inclusione (GLI) delle scuole che intendano attivare corsi di formazione, tutoraggio, progetti di prevenzione e monitoraggio per gli alunni con BES In alcune regioni i CTS intervengono con azioni di coordinamento dei CTI (Centri Territoriali per l’inclusione) Alunni con BES

11 Promuovere la cultura del lavoro di gruppo tra docenti curriculari, docenti specializzati e le altre figure operanti nella scuola Attraverso un lavoro di rete si possono pianificare soluzioni congiunte a problemi e progettare insieme, individuare per poi soddisfare i vari bisogni educativi-apprenditivi NUOVE OPPORTUNITA’

12 Rete Territoriale Rete CTS “A.Selvi” – VT Macro e micro rete- VT Soggetti: 2 Operatori CTS 2 Docenti per scuola Docenti specializzati e curriculari Esperti in nuove tecnologie Articolazione: Orizzontale/Trasversale tra i vari ordini di scuola Tutte le scuole della provincia rappresentate nel gruppo di coordinamento del CTS da un numero ristretto di Dirigenti Scolastici individuati per piani di zona e gradi di istruzione

13 Scheda per richiesta consulenza Le consulenze hanno interessato i docenti di tutti gli ordini di scuola, rappresentanti ASL e a volte genitori, coinvolgendo un numero approssimativo di 70 alunni certificati e numerose consulenze a docenti curriculari di alunni con DSA e BES Consulenze CTS A.Selvi

14 Comodato d’uso Assegnati ausili per un totale di circa € Varie tipologie di disabilità, vari gradi d’istruzione (20 istituti)

15 Assegnazione fondi CTS Decreto bando MIUR Ufficio XIV Viterbo prot. n° 7 del 4 /01/2013 Decreto di valutazione progetti prot. n° 1317 del 2/4/2013 Finanziati N° 8 progetti per un totale di € Presentazione dei progetti in un seminario fine anno scolastico

16 Orario sportello CTS “A.Selvi” Martedì ore Giovedì ore


Scaricare ppt "Ruolo dei CTS alla luce delle normative vigenti. I CTS sono stati istituiti dagli Uffici Scolastici Regionali in accordo con il MIUR mediante il progetto."

Presentazioni simili


Annunci Google