La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L’inserimento lavorativo delle persone con sindrome di Down: esperienze e buone prassi Mantova 08/10/2014 Monica Berarducci Osservatorio sul Mondo del.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L’inserimento lavorativo delle persone con sindrome di Down: esperienze e buone prassi Mantova 08/10/2014 Monica Berarducci Osservatorio sul Mondo del."— Transcript della presentazione:

1 L’inserimento lavorativo delle persone con sindrome di Down: esperienze e buone prassi Mantova 08/10/2014 Monica Berarducci Osservatorio sul Mondo del Lavoro Associazione Italiana Persone Down ONLUS – Sede Nazionale 1

2 UNA PREMESSA Oggi in Italia vivono circa adulti con SD affrontare il tema del lavoro vuol dire riconoscere un’adultità possibile anche per loro non esiste inserimento senza formazione..ma la formazione non è solo apprendimento di mansioni bisogna imparare a lavorare e poi imparare un lavoro 2

3 Verso il mondo dei grandi Si aprono 3 strade possibili Infanzia perenne Falso Sé (tendenza all’identificazione adesiva, imitazione di comportamenti normali) Uomini semplici, a volte molto semplici, ma non più bambini 3

4 UN RUOLO SOCIALE Per andare verso un futuro di uomini e donne dobbiamo affrontare il problema del ruolo Il ruolo è ciò che regola i rapporti tra persone Il ruolo comporta l’acquisizione di regole comportamentali che il giovane può apprendere quando sa che cosa ci si aspetta da lui 4

5 Imparare un lavoro è diverso da Imparare a lavorare Imparare un lavoro = acquisire determinate capacità operative indipendentemente da obiettivi e motivazione Imparare a lavorare = acquisire una mentalità, una modalità di intendere il mondo, significa introiettare il ruolo, farsi carico di diritti e doveri, riconoscere il ruolo degli altri 5

6 AIPD inizia ad occuparsi direttamente di inserimento lavorativo all’inizio degli anni ‘90 Nel 1992 una I ricerca AIPD individua alla base del successo dei primi inserimenti: l’autonomia dei lavoratori formazione in situazione collocamento mirato 6

7 La Legge 68/’99 Elementi importanti per l’inserimento delle persone con SD: ◦collocamento mirato ◦agevolazioni alle aziende in particolare per handicap intellettivi ◦posti disponibili anche in piccole aziende ◦le Convenzioni anche come strumento formativo 7

8 Non esiste un censimento Le esperienze aumentano ma il numero di coloro che lavorano è inferiore al numero di coloro che potrebbero farlo AIPD negli ultimi 10 anni ha seguito 125 assunzioni Tra gli adulti in contatto con le associazioni il % lavora con un contratto regolare La maggior parte ha un contratto di lavoro part-time a tempo indeterminato 8

9 Non è particolarmente significativa la tipologia dei lavori quanto l’organizzazione del lavoro Mansioni semplici e ben organizzate, chiarezza dei ruoli, considerazione del lavoratore come tale 9

10 Programma di inserimento lavorativo: le azioni necessarie Informazione e sensibilizzazione delle aziende Informazione delle famiglie e degli interessati sui diritti Accompagnamento delle famiglie nella presa di coscienza di che cosa vuol dire andare a lavorare, che vuol dire essere adulti 10

11 …le azioni Percorso educativo con i ragazzi nella comprensione del ruolo Costruzione di profili personali e curriculum Accompagnamento nella definizione del rapporto di lavoro Eventuale tutoraggio nei primi 6 mesi Monitoraggio del servizio nei primi 2 anni Sostegno ai lavoratori nell’assunzione del proprio ruolo Disponibilità a consulenze per azienda, lavoratori e famiglie senza limiti di tempo 11

12 Gli ostacoli ancora oggi Pregiudizi del mondo del lavoro -> sensibilizzazione ->accordi aziendali (es, Mc Donald’s, Feltrinelli, ecc) Necessità di accompagnamento nel rapporto Lavoratore – azienda -> importanza dei Servizi di inserimento lavorativo ->Ruolo delle associazioni 12

13 La nostra ultima esperienza di sensibilizzazione “Hotel 6 stelle” 13

14 La nostra ultima esperienza di sensibilizzazione Hotel 6 stelle Docu experience in 6 puntate: 6 persone con SD in tirocinio in un grande hotel seguiti dalle telecamere 6 SETTIMANE su Rai3 alle 23,10 da a 1milione di spettatori In ogni puntata l’invito alle aziende a contattare AIPD Quasi 40 aziende hanno offerto tirocini, lavoro, lavoro stagionale 14

15 Grossa presenza su media e social network 15 Appelli dei protagonisti e di imprenditori I maggio 2014 imprenditore I maggio 2014 imprenditore

16 Lavoratori in corso regia C.Angeli AIPD 2003 Persone con disabilità intellettiva al lavoro. Metodi e strumenti per l’integrazione. Erickson 2009 Anch’io lavoro: tra esperienze e buone prassi Quaderno AIPD L’inserimento lavorativo delle persone con sindrome di Down. Informazioni utili per aziende, lavoratori e famiglie. Quaderno AIPD Sito web AIPD Per approfondire: 16


Scaricare ppt "L’inserimento lavorativo delle persone con sindrome di Down: esperienze e buone prassi Mantova 08/10/2014 Monica Berarducci Osservatorio sul Mondo del."

Presentazioni simili


Annunci Google