La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L'energia meccanica è l'energia che si manifesta muovendo o deformando i corpi solidi e le sostanze fluide come liquidi e gas. L'energia meccanica può.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L'energia meccanica è l'energia che si manifesta muovendo o deformando i corpi solidi e le sostanze fluide come liquidi e gas. L'energia meccanica può."— Transcript della presentazione:

1

2

3 L'energia meccanica è l'energia che si manifesta muovendo o deformando i corpi solidi e le sostanze fluide come liquidi e gas. L'energia meccanica può presentarsi in due modi:

4 Un corpo dotato di energia meccanica allo stato cinetico (energia cinetica) può muoversi con: moto traslatorio: ad esempio un'auto che si sposta; moto rotatorio: ad esempio una ruota che gira; moto armonico: ad esempio un pendolo che oscilla. L’energia cinetica si ha quando in un sistema meccanico si ha movimento o deformazione.

5 L’energia potenziale avviene quando l'energia non agisce, ma è pronta per agire appena si verificano le condizioni favorevoli. Un'altra forma di energia potenziale è quella elastica, come quella che possiede una molla dopo essere stata schiacciata o tirata.

6 L'energia termica, comunemente nota come calore, si può rilevare attraverso una variazione di temperatura nei corpi o nell'ambiente. II calore può essere trasmesso in tre modi:

7 Si ha conduzione quando il calore si trasmette attraverso i materiali. Sono buoni conduttori termici quei materiali, come i metalli, le cui molecole trasmettono più facilmente il moto vibratorio. Sono invece isolanti termici, cioè cattivi conduttori di calore, materiali come il legno secco, il vetro, le materie plastiche, la ceramica, l'aria.

8 La trasmissione per convezione avviene nelle sostanze fluide come liquidi o gas e consiste nello spostamento di masse della sostanza stessa aventi una temperatura più elevata all'interno di altre a temperatura più bassa.

9 Il calore si trasmette per irraggiamen to quando passa da un corpo caldo a uno più freddo

10 L'energia elettrica si manifesta normalmente con il movimento ordinato di cariche elettriche elementari di segno negativo chiamate elettroni. Si ha la corrente continua quando il movimento degli elettroni, cioè la corrente elettrica, avviene sempre nello stesso verso; si ha la corrente alternata quando il movimento avviene per metà del tempo in un verso e per l'altra metà nel verso opposto Poiché l'energia elettrica si manifesta con un movimento di elettroni, si può trasportare semplicemente prolungando i circuiti che uniscono i generatori agli utilizzatori, mediante linee elettriche, che possono essere sospese in aria attraverso pali e tralicci oppure in cavi sotterranei o subacquei

11 Viene chiamata eolica l'energia meccanica fornita dal vento, il quale non è altro che una massa d'aria in movimento. Il suo utilizzo non crea inquinamento Esistono diversi tipi di rotori per lo sfruttamento dell'energia eolica. Rotori a elica: sono i più moderni, e sono costituiti da due o tre pale simili alle eliche degli aeroplani. Il rotore viene mantenuto nella direzione del vento da timoni o da sistemi di regolazione elettronica. Sono utilizzati nelle zone molto ventose dove vengono sistemati a gruppi, anche di oltre cento unità, per produrre energia elettrica in quantità industriale

12 Le fonti da cui proviene l'energia che utilizziamo giornalmen te sono molte e di varia natura Le fonti energetiche ritenute primarie sono tre: la radiazione solare, il calore interno della Terra e il campo gravitazionale; tutte le altre forme di energia si dicono derivate.

13

14 Esaminando le diverse forme di energia si può notare come il lavoro che l'energia è in grado di compiere può essere di vario tipo. Lo spostare un corpo è infatti diverso dal produrre calore e luce. Per ciascun tipo di lavoro, pertanto, occorre che l'energia in gioco si manifesti in modo adatto allo scopo, cioè in una delle forme seguenti:

15 La Terra conserva nelle profondità del sottosuolo un'enorme quantità di calore, che in situazioni particolari può essere sfruttato sia per produrre energia elettrica, sia per riscaldare edifici, serre, impianti di acquicoltura. Ci sono vari impianti: Impianti a vapore dominante Impiantì ad acqua dominante

16 L'energia nucleare scaturisce da reazioni che avvengono nel nucleo dell'atomo costituito da protoni, cioè particelle a carica elettrica positiva, e neutroni, particelle a carica neutra. Si ha una reazione di fissione quando, con opportuni si­stemi, si riesce a dividere in due parti il nucleo atomico di un elemento molto pesante come l'uranio La reazione di fusione segue un procedimento inverso a quello della fissione: invece di dividere in due parti un atomo pesante si fa in modo di unire due atomi leggeri e formarne uno più pesante

17 Un modo per accrescere l'utilizzo della fonte idroelettrica, vista anche l'impossibilità di costruire altri impianti di grande potenza, è quella di ripristinare le mi-gliaia di centrali di bassa potenza a suo tempo abbando­nate per gli alti costi del controllo e della manutenzione. L'attuale possibilità di controllo automatico, senza necessità di personale, rende oggi questi impianti convenienti soprattutto perché possono essere dislocati in lo­calità difficili da raggiungere con i costosi elettrodotti.

18 La radiazione solare arriva sulla Terra sotto forma di luce e calore e costituisce una fonte di energia inesauribile, gratuita e non inquinante, di cui l'uomo ha sempre usufruito direttamente o indirettamente.

19 L'energia luminosa, che da origine al fenomeno della luce, consente a esseri umani e animali di percepire con la vista tutto ciò che li circonda e alle piante di vivere e crescere, permettendo la fotosintesi clorofilliana. Le unità di energia luminosa possono attraversare il vuoto e arrivare sulla Terra.

20 L'energia chimica si presenta sempre allo stato potenzia­le e può essere considerata come la capacità di alcune sostanze di combinarsi con altre sviluppando energia sotto forme diverse, quali luce, calore, elettricità. Per comprendere meglio il significato di questa defini­zione si può pensare al fenomeno della combustione La pila converte l'energia chimica interna in energia elettrica.


Scaricare ppt "L'energia meccanica è l'energia che si manifesta muovendo o deformando i corpi solidi e le sostanze fluide come liquidi e gas. L'energia meccanica può."

Presentazioni simili


Annunci Google