La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Assessorato al lavoro e alla formazione Il Piano regionale “Garanzia Giovani Campania” La partecipazione degli Enti Locali e le opportunità di un percorso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Assessorato al lavoro e alla formazione Il Piano regionale “Garanzia Giovani Campania” La partecipazione degli Enti Locali e le opportunità di un percorso."— Transcript della presentazione:

1 Assessorato al lavoro e alla formazione Il Piano regionale “Garanzia Giovani Campania” La partecipazione degli Enti Locali e le opportunità di un percorso con i giovani, per i giovani Napoli, 23 settembre 2014

2 Assessorato al lavoro e alla formazione

3 La “Garanzia” consiste nell’offerta, a tutti i giovani, di servizi individualizzati, accessibili tramite la rete regionale dei servizi per il lavoro e per la formazione accreditati dall’Assessorato regionale. La rete regionale dei servizi e il sistema regionale di istruzione e formazione hanno l’obiettivo di offrire ai giovani, preferibilmente nei quattro mesi successivi alla firma del “patto”, l’inserimento o il reinserimento in un percorso di istruzione e formazione finalizzata all’assunzione o in una esperienza di lavoro (tirocinio, assunzione in apprendistato o con altri tipi di contratto).

4 Assessorato al lavoro e alla formazione

5

6

7 I Comuni possono anche attivare i servizi informagiovani e altri sportelli informativi rispondendo all’”Avviso Operatori” Gli sportelli Informagiovani in Campania sono 350 distribuiti in tutto il territorio

8 Assessorato al lavoro e alla formazione Il paniere delle opportunità e gli spazi per i comuni e gli altri enti territoriali

9 Assessorato al lavoro e alla formazione I Comuni e gli altri enti territoriali possono offrire con le proprie strutture servizi informativi e di accompagnamento ai giovani per aiutarli a registrarsi al Programma, a scoprire le opportunità, a conoscere le modalità per accedere alle misure. ​ I comuni e gli altri enti territoriali possono attivare i giovani con il servizio civile attraverso idonei progetti in risposta agli avvisi della Regione Campania che saranno periodicamente emanati. Gli sportelli dei comuni o delle altre amministrazioni locali che si occupano della imprenditorialità potranno offrire ai giovani che intendono avviare un’impresa o un’attività autonoma assistenza personalizzata nelle varie fasi del progetto imprenditoriale

10 Assessorato al lavoro e alla formazione L’avviso regionale per i tirocini I comuni, gli altri enti locali, le scuole, le asl e tutte le altre p.a. possono attivare i tirocini rispondendo all’Avviso “Garanzia Giovani Progetto”.

11 Assessorato al lavoro e alla formazione L’avviso regionale per i tirocini ll progetto di tirocinio deve rispettare le disposizioni del Regolamento Regionale 7/2013: un numero massimo di tirocinanti proporzionato ai propri dipendenti a tempo indeterminato pubblicando su cliclavoro.lavorocampania.it l’annuncio per la raccolta delle candidature dei giovani stipulando con un soggetto promotore la convenzione e il progetto formativo previsti dal regolamento Inviando la comunicazione di attivazione del tirocinio con il modello UNILAV attraverso il sito co.lavorocampania.it

12 Assessorato al lavoro e alla formazione Il primo passo consiste nel compilare on line l’atto di adesione e il progetto/istanza allegato attraverso il sito I progetti/istanza saranno approvati con cadenza settimanale e si potrà procedere alla pubblicazione della proposta di tirocinio sul portale

13 Assessorato al lavoro e alla formazione Nella compilazione del progetto/istanza sul sito E’ necessario indicare con precisione il profilo professionale richiesto e il numero di tirocinanti per ciascuno dei profili Non si possono superare i limiti seguenti: Dipendenti T.I.Tirocinanti oltre 20il 20%

14 Assessorato al lavoro e alla formazione La pubblicazione della proposta di tirocinio è obbligatoria e va fatta attraverso il portale nella sezione incrocio domanda/offerta.www.cliclavoro.lavorocampania.it L’attivazione dei tirocini sarà ammessa al finanziamento se saranno rispettate queste regole: la proposta pubblicata deve contenere il codice/protocollo della domanda di adesione ammessa i profili e il numero di tirocinanti nella proposta pubblicata devono essere gli stessi indicati nella domanda di adesione la proposta pubblicata non potrà essere tolta dal portale fino a quando non saranno coperti i tirocini richiesti

15 Assessorato al lavoro e alla formazione Per i tirocini di cui è stata approvata l’istanza /progetto la proposta pubblicata comparirà con l’icona del programma Garanzia Giovani

16 Assessorato al lavoro e alla formazione Il ruolo della Regione La task force dell’Arlas Napoli, 23 settembre 2014 Per l’attuazione del programma e la attivazione dei tirocini la Regione ha allestito una Task force presso l’Arlas di supporto e accompagnamento ai comuni. numero verde L’Arlas è il principale promotore dei tirocini per i comuni e le p.a. L’Arlas gestisce la piattaforma per l’incontro tra domanda e offerta dei tirocini L’Arlas è responsabile della gestione informatica e del monitoraggio del programma


Scaricare ppt "Assessorato al lavoro e alla formazione Il Piano regionale “Garanzia Giovani Campania” La partecipazione degli Enti Locali e le opportunità di un percorso."

Presentazioni simili


Annunci Google