La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I MICENEI E L’ARTE DELLA GUERRA. ELMO A ZANNE DI CINGHIALE BRACCIALE DA GUERRA IN BRONZO GAMBALI E SCHINIERI IN BRONZO LANCIA SCUDO CALZARI PETTORALE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I MICENEI E L’ARTE DELLA GUERRA. ELMO A ZANNE DI CINGHIALE BRACCIALE DA GUERRA IN BRONZO GAMBALI E SCHINIERI IN BRONZO LANCIA SCUDO CALZARI PETTORALE."— Transcript della presentazione:

1 I MICENEI E L’ARTE DELLA GUERRA

2 ELMO A ZANNE DI CINGHIALE BRACCIALE DA GUERRA IN BRONZO GAMBALI E SCHINIERI IN BRONZO LANCIA SCUDO CALZARI PETTORALE IN BRONZO E CORPETTO PUGNALE

3 Era formato da 30/40 zanne di cinghiale fissate di seguito l’una all’altra su un supporto, fatto di un materiale più morbido, ma ugualmente resistente ERA MOLTO RESISTENTE ED ERA UN IMPORTANTE SEGNO DI VALORE E CORAGGIO!!!!!!

4 RACCONTANDO LA GUERRA DI TROIA, OMERO DESCRIVE QUESTI FANTASTICI ELMI: «…e in capo gli pose un casco fatto di cuoio; dentro era intrecciato ben saldo; di fuori denti bianchi di verro, candida zanna, lo coprivano di qua e di là, bene e con arte.» DUNQUE QUESTO TIPO DI ELMO ERA MOLTO CONOSCIUTO E USATO!!!!!

5 I bracciali da guerra erano fondamentali in battaglia perché avevano la funzione di proteggere il braccio che reggeva l’arma tenendolo fermo ed evitando così delle slogature QUESTO BRACCIALE È STATO TROVATO A TEBE!!!!!

6 I gambali avevano la funzione di proteggere la gamba dai colpi ed erano fatti di cuoio e legati al corpo attraverso dei lacci Gli schinieri invece erano di bronzo e venivano fissati al gambale per mezzo di lacci di cuoio

7 I pettorali potevano essere in bronzo o in altro metallo e come gli schinieri erano assemblati con lacci di cuoio Il corpetto poteva avere delle parti di cuoio e delle parti in metallo e serviva a proteggere il corpo dai colpi delle armi nemiche

8 Gli scudi erano molto grandi e possenti!!!! Potevano essere di cuoio e rivestiti di lamina bronzea i più belli erano fatti da dieci cerchi di bronzo e avevano venti borchie di stagno bianco lungo il bordo. Al centro era riprodotto un motivo decorativo

9

10 I calzari erano probabilmente realizzati in cuoio. Purtroppo non esistono fino ad ora ritrovamenti archeologici per cui la nostra unica fonte sono le raffigurazioni su vasi e affreschi. In base alle raffigurazioni si è ipotizzato che queste calzature dovessero avere la punta lunga e rialzata

11 Le armi spadelance Le spade potevano essere molto lunghe o di media lunghezza. Erano appuntite e con la lama molto sottile. Molto usati erano anche i pugnali, soprattutto come armi difensive. Le lance erano lunghissime, molto rappresentate negli affreschi, avevano l’asta di legno e la punta in metallo

12 Una base di legno Un parapetto di cuoio Due ruote leggere a quattro raggi in legno di olmo Un timone che collegava il carro ai cavalli IL CARRO DA GUERRA MICENEO

13 Le navi da guerra micenee sono descritte con molti particolari da Omero nell’Odissea !!!!!!

14 Il profilo dello scavo ricorda le corna ricurve del toro La nave viene spinta dalla forza dei rematori (general mente 20) I rematori erano aiutati dalla presenza di una vela quadra di tela fissata all’antenna con lacci di cuoio Il timone è costituito da due grossi remi poppieri L’intero scafo veniva impermeabilizzato con della pece o delle sostanze cerose

15 Grazie anche a queste navi veloci i micenei si spinsero alla conquista del Mediterraneo riportando territori e ricchezze!!! Essi diventarono per un certo periodo di tempo i padroni del mare e dei commerci


Scaricare ppt "I MICENEI E L’ARTE DELLA GUERRA. ELMO A ZANNE DI CINGHIALE BRACCIALE DA GUERRA IN BRONZO GAMBALI E SCHINIERI IN BRONZO LANCIA SCUDO CALZARI PETTORALE."

Presentazioni simili


Annunci Google