La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL COMPOST E GLI USI IN AMBITO AGRONOMICO www.ramarrosicilia.it.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL COMPOST E GLI USI IN AMBITO AGRONOMICO www.ramarrosicilia.it."— Transcript della presentazione:

1 IL COMPOST E GLI USI IN AMBITO AGRONOMICO

2 COSA E’ IL COMPOST ? è un ammendante organico, una sostanza cioè capace di modificare e di migliorare le proprietà e le caratteristiche chimiche, fisiche, biologiche e meccaniche del terreno. La produzione e l’utilizzo di compost rivestono un ruolo importante per le strategie di gestione degli scarti organici nella raccolta differenziata, per la salvaguardia dell’ambiente e dei suoli, per la corretta gestione agronomica dei terreni, con benefici sulle produzioni a medio e lungo termine. Consistente è dunque la valenza ambientale ed economica del compost

3 UN PRIMO PASSO FONDAMENTALE: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA si evidenzia l’importanza delle frazioni organiche raccolte in ambito urbano (frazione vegetale da parchi giardini e scarto alimentare da utenze domestiche)

4  I MATERIALI DI PARTENZA SONO DETTI “MATRICI”;  ATTRAVERSO UNA SERIE DI MICRORGANISMI CHE AGISCONO IN AMBIENTE AEROBICO, DOPO ALCUNI MESI, VIENE PRODOTTO IL COMPOST; COME SI PRODUCE Il processo di produzione del Compost, ovvero il Compostaggio, consiste nella trasformazione biologica controllata, della sostanza organica, animale e vegetale

5 COSA SI PUO’ COMPOSTARE? avanzi di cucina alimenti avariati scarti di verdura e frutta fondi di caffè e filtri di the ramaglie paglia foglie secche truciolo LE FASI DEL COMPOSTAGGIO

6 VANTAGGI DERIVANTI DALL’UTILIZZO DEL COMPOST AGRONOMICIECONOMICI Apporto di sostanza organica; Azione ammendante; Può integrare i fertilizzanti minerali in quanto il rilascio di azoto da parte del compost è graduale nel tempo; Migliora la porosità dei suoli. Può essere utilizzata la frazione organica dei rifiuti urbani; Evita un ulteriore conferimento in discarica dei rifiuti (fino al 30%!); Risparmio anche per chi è appassionato di giardinaggio, visto che l’uso del compost evita l’acquisto di terricci, substrati e concimi organici. Previene la produzione di inquinanti atmosferici e delle falde ed inoltre limita i costi derivanti dall’acquisto di fertilizzanti minerali ed organici

7 SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE ED AGRICOLTURA SOSTENIBILE

8 Colture da pieno campo (utile per la fertilizzazione pre-semina perché migliora la struttura del suolo); Non è consigliato per i cereali-autunno vernini perché la frazione azotata dell’ammendante organico in eccesso può favorire allettamenti (specie se si tratta di un compost fresco, 2-4 mesi); Si può utilizzare negli interfilari dei vigneti e dei frutteti in parziale sostituzione del letame e dei concimi organici con graduale rilascio di azoto, aumentando la disponibilità di P e K; Pacciamante nelle piante ornamentali; Il compost può essere commisto ad una frazione di letame maturo IL COMPOST NELL’AZIENDA AGRICOLA: IMPIEGHI

9 IL COMPOST NELL’AZIENDA AGRICOLA: LE PRODUZIONI INTENSIVE ED IL DEFICIT DI SOSTANZA ORGANICA l’agricoltura tradizionale ha iniziato a scontare la separazione tendenziale tra attività zootecniche e coltivazioni, sicché queste ultime si trovano spesso, e soprattutto in comprensori a forte specializzazione (ad esempio viticoli, frutticoli, ecc.), in deficit di sostanza organica

10 IL COMPOST NELL’AZIENDA AGRICOLA: COME E QUANTO  Nei giardini: in pre-semina o pre-trapianto è consigliabile un compost pronto (5-7 mesi), ovvero quando l’attività dei microrganismi ha cessato di produrre calore. Dosi: kg/mq zappato o vangato nei primi 20 cm;  Orticoltura da pieno campo: in pre-semina è consigliabile un compost pronto o fresco (2-4 mesi - ricchezza di elementi nutritivi ), a seconda dell’intervallo che intercorre tra la semina o il trapianto – effetto concimante; Dosi: 2-3 kg/mq zappato o vangato nei primi nei primi 10 – 15 cm. Evitare il contatto diretto con le radici;  Essenze arboree ed arbustive: è consigliabile un compost maturo (8– 12 mesi – stabile e con minor effetto concimante); Dosi: strato di 5 – 10 cm sul fondo della buca se la pianta è in zolla o ricoprire bene la radice se nuda,.

11 ALTRI IMPIEGHI DEL COMPOST  PIANTE IN VASO: Compost ben maturo e miscelato a terricci o torba al 50%;  PACCIAMATURA: possono essere impiegati i “sovvalli”, ovvero i residui della raffinazione del compost con stratificazione pari a 3-5 cm. SIA GLI IMPRENDITORI AGRICOLI CHE I FLORO - ORTICOLTORI AMATORIALI POSSONO CONTRIBUIRE ALLA SALVAGUARDIA DELL’AMBIENTE  AMBITO FORESTALE: è utile per produrre essenze a partire dal seme e come ammendante in sostituzione di fertilizzanti minerali.

12

13

14 GRAZIE PER L’ATTENZIONE !


Scaricare ppt "IL COMPOST E GLI USI IN AMBITO AGRONOMICO www.ramarrosicilia.it."

Presentazioni simili


Annunci Google