La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Comune di ROCCASPARVERA Raccolta differenziata porta a porta.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Comune di ROCCASPARVERA Raccolta differenziata porta a porta."— Transcript della presentazione:

1 Comune di ROCCASPARVERA Raccolta differenziata porta a porta

2 PERCHÉ FARE LA RACCOLTA DEI RIFIUTI PORTA A PORTA ? LEGGI DI RIFERIMENTO: EUROPA - ITALIA – PIEMONTE EUROPA: Direttiva prevede di raggiungere un obiettivo su riuso e riciclo del 50% in termini di peso entro il 2020 corrispondente a livelli di Raccolta differenziata del 70/72% ITALIA: D. LGS. 152/06 prevedeva il raggiungimento del 65% di raccolta differenziata entro il 31 dicembre 2012 PIEMONTE: Aggiunge a monte degli obiettivi della legge nazionale un 10% di PREVENZIONE RIDUZIONE

3 Più risultati Maggiore raccolta differenziata e minore smaltimento di rifiuti Migliore qualità delle frazioni raccolte (minore presenza di scarti non riciclabili) e quindi miglior tasso di recupero Contenimento dei costi di smaltimento Migliore decoro urbano (rimozione cassonetti stradali) Responsabilizzazione del cittadino Maggiore contatto con l’ utenza Maggiore comodità per chi già prima faceva la raccolta differenziata

4 LA NOVITA’ Rimozione della maggior parte dei cassoni stradali; Il nuovo servizio prevede la raccolta PORTA A PORTA dei vari rifiuti prodotti. I contenitori dovranno venir posti, a cura dell'utente, lungo il bordo delle strade pubbliche o destinate ad uso pubblico, in adiacenza al proprio numero civico. In base al tipo di abitazione di residenza/utenza verrà consegnato un kit di contenitori e sacchi nei quali inserire i rifiuti, che saranno raccolti in giorni ed orari stabiliti. L’inizio del servizio di raccolta porta a porta è previsto per il 3 novembre 2014 per una parte del Comune.

5

6 1)le diverse tipologie non dovranno essere mischiate; 2)i rifiuti non andranno esposti dopo gli orari di raccolta indicati o in giorni diversi da quelli stabiliti; 3)non dovranno essere esposti rifiuti diversi da quelli indicati nel calendario; 4)utilizzare i sacchetti / contenitori che sono stati dati in dotazione; 5)in alternativa al sacco in carta per l’organico bisognerà utilizzare sempre sacchi biodegradabili certificati compostabili. 6)nel caso di inosservanza delle indicazioni fornite sarà apposto sul sacco o sul contenitore un CARTELLINO SEMAFORO con le indicazioni dell’errore commesso e relativa soluzione o azione intrapresa. 7)dopo ripetute inosservanze verranno applicate le sanzioni previste dalla normativa ambientale

7 QUANDO: 2 VOLTE ALLA SETTIMANA Modalità di raccolta con bidoncini areati da 10 litri, all’interno dei quali vanno inseriti dei sacchetti compostabili che, una volta riempiti, vanno collocati nel contenitore stradale posto su suolo pubblico ORGANICO

8 NO: mozziconi di sigaretta, lettiere per animali, grassi e oli e qualsiasi rifiuto di natura non organica (pannolini, filtri e sacchi per aspirapolvere, ecc). SI e NO del rifiuto ORGANICO SI: avanzi di cucina, bucce, scarti di frutta e verdura, pane vecchio, alimenti scaduti o avariati, fondi di caffè, filtri di tè e tisane, piccole piante da appartamento, fiori secchi, piccole quantità di cenere di stufe o caminetti, foglie, insetti, stuzzicadenti, segatura di legno, piccole ossa, lische di pesce, gusci di uova, molluschi e lumache, interiora.

9 QUANDO: 1 VOLTA ALLA SETTIMANA I cartoni di piccole dimensioni possono essere spezzettati e messi nel mastello della carta esposto sulla strada in corrispondenza del proprio numero civico. I cartoni di grandi dimensioni dovranno essere ridotti in volume e trasportati a cura dell’utente all’area ecologica. In caso di accentuato maltempo rimandare l’esposizione. La raccolta di carta avviene per le utenze domestiche con mastelli gialli da 40 litri, CHIUSI CON LA MANIGLIA ANTIRANDAGISMO verso la parte anteriore del mastello. I contenitori devono essere esposti sulla strada in corrispondenza del proprio numero civico. Utilizzare uno scatolone da imballaggio a perdere per l’esposizione di notevoli quantità di giornali, libri o riviste. In caso di accentuato maltempo rimandare l’esposizione. Dopo lo svuotamento i bidoni dovranno essere ritirati dal suolo pubblico. CARTA E CARTONE Modalità di raccolta

10 NO Carta o cartone sporchi di cibo o di altre sostanze, carta oleata o plastificata, piatti e bicchieri di plastica, buste o sacchetti di plastica, carta carbone, fazzoletti e tovaglioli di carta usati, carta vetrata, carta da parati SI e NO della CARTA E CARTONE SI Imballaggi di carta, cartone e cartoncino, libri, giornali, riviste, fogli e quaderni, depliant, volantini, manifesti, scatole di biscotti e pasta, buste della farina e dello zucchero, scatolette, poliaccoppiati (cartoni per bevande tetrapak) e confezioni per biscotti.

11 QUANDO: 1 VOLTA ALLA SETTIMANA La raccolta degli imballaggi in plastica avviene per le utenze domestiche con sacchi semitrasparenti bianchi da 110 litri. I sacchi devono essere esposti sulla strada in corrispondenza del proprio numero civico. In caso di accentuato maltempo rimandare l’esposizione. IMBALLAGGI IN PLASTICA

12 NO Posate di plastica, giocattoli, sedie di plastica, tubi e tutti gli oggetti di plastica che non sono imballaggi; tutti quei rifiuti che presentano residui di materiali organici (es.: cibi) o di sostanze pericolose (vernici, colle, ecc.). SI e NO degli IMBALLAGGI in plastica SI bottiglie per l’acqua e per le bibite, flaconi dei prodotti per la casa, dei detersivi, dei cosmetici e di prodotti sanitari, vaschette in plastica, vasetti di yogurt, dessert e panna, polistirolo, piatti, bicchieri in plastica, sacchetti per la spesa, pellicole ed altri Imballaggi in plastica.

13 QUANDO: 1 VOLTA A SETTIMANA VETRO E LATTINE IN ALLUMINIO LA RACCOLTA AVVERA’ TRAMITE CASSONETTI STRADALI DEDICATI

14 SI e NO del VETRO NO Bicchieri in cristallo, lampadine e neon, cocci in ceramica, specchi, contenitori in pirex. SI bottiglie sciacquate, bicchieri, frammenti ed altri oggetti in vetro che per dimensione possono essere contenuti/ entrare nel cassonetto stradale.

15 QUANDO: 1 VOLTA ALLA SETTIMANA La raccolta dei rifiuti indifferenziati avviene con sacchi semitrasparenti di colore GRIGIO da lt (NON SACCHI NERI E/O ALTRI) I sacchi GRIGI devono essere esposti sulla strada, in corrispondenza del proprio numero civico SECCO RESIDUO INDIFFERENZIATO SECCO RESIDUO INDIFFERENZIATO

16 SI e NO dei rifiuti non differenziabili SI accendini, adesivi, antitarme, assorbenti, bianchetto, bigiotteria in plastica, biro, calze di nylon, candele, cards plastificate (bancomat/ spesa), carta argentata (tipo uovo di Pasqua), carta carbone, carta per alimenti sporca, cassette audio/video, cerotti, colla stick, cosmetici, cover di cellulari, croste in cera di formaggi, dentifricio (tubetto), dischi, dvd, elastici, evidenziatori, fiori finti, floppy disk, fotografie, oggetti in gomma, gomma da masticare, gomme per cancellare, guanti in gomma, lampadine ad incandescenza, matite, mollette per bucato, mozziconi di sigarette spente, nastri per regali, negativi fotografici, occhiali, orologi (senza pile), palloni da gioco, pellicole fotografiche, pennarelli / pennelli, pettini, piastrine per zanzare, pongo, preservativi, radiografie, rasoi usa e getta (renderli opportunamente non pericolosi),sacchetti dell’aspirapolvere, scope (senza manico), scontrini, scopini water, siringhe, spazzola per capelli/ abiti/animali, spazzolino da denti, specchietti, spugne, tamponi per timbri, tappi in plastica (tipo finto sughero).

17 La raccolta degli sfalci e delle potature avverrà mediante contenitori stradali il cui svuotamento è gratuito con prenotazione al numero verde. RIFIUTI VERDI ( s falci e potature) Tutti i MERCOLEDI’ da giugno a novembre per tutti i contenitori COME: Il materiale deve essere conferito sfuso senza sacchi QUANDO: 2° e 4° MERCOLEDI’ del mese da dicembre a maggio a chiamata

18

19 RIFIUTI INGOMBRANTI a domicilio previa prenotazione al numero verde. PILE E FARMACI: mediante i cestini dislocati sul territorio E/O presso l’area ecologica

20 è un area in cui i cittadini del Comune possono portare gratuitamente i rifiuti nell’orario di apertura non è una discarica non è un impianto di trattamento rifiuti. Si tratta di un’area che assume grande importanza strategica per gli utenti di Comuni che utilizzano il servizio di raccolta rifiuti porta a porta AREA ECOLOGICA o CENTRO DI RACCOLTA

21 I cittadini di ROCCASPARVERA possono conferire presso l’area ecologica di Via AMBOVO (vicino all’Impianto ACSR) di BORGO SAN DALMAZZO AREA ECOLOGICA o CENTRO DI RACCOLTA

22 COSA: carta e imballaggi di cartone vetro: bottiglie e contenitori, damigiane, lastre in vetro legno Imballaggi in plastica e polistirolo sfalci e potature da giardino rifiuti inerti e sanitari: calcinacci da piccoli lavori domestici, ecc. contenitori metallici: barattoli, lattine, alluminio, ferro, taniche, metallo, banda stagnata, scatolette per alimenti (tonno, carne, piselli, pomodori, ecc.), ingombranti misti pneumatici auto (privi di cerchione) di origine domestica RAEE (Rifiuti da Apparecchi Elettrici Elettronici) di origine domestica RAEE (Rifiuti da Apparecchi Elettrici Elettronici) di origine domestica provenienti dai rivenditori, installatori e centri di assistenza con specifico accordo con il CEC. olii minerali domestici, olii vegetali da cucina domestici, pile esauste e farmaci scaduti di origine domestica, accumulatori e batterie al piombo di origine domestica contenitori T/F, vuoti o con minimo residuo secco, che riportano i simboli Tossico, Infiammabile, Irritante e Corrosivo. COME: I rifiuti vanno portati con mezzi propri e consegnati separati per tipologia. Il servizio è gratuito ed è rivolto ai cittadini e utenze non domestiche del comune di ROCCASPARVERA, nel rispetto delle quantità dei rifiuti speciali non pericolosi assimilati agli urbani

23 TRACCIABILITA’ del RIFIUTO I mastelli sono dotati di codice a barre, che associano il contenitore all’utente e, pertanto il suo rifiuto. Durante la consegna all’utente verrà richiesta l’esibizione dell’ultima bolletta Tari pagata: la distribuzione verrà effettuata a chi paga la tassa sui rifiuti. Chi dichiara di non averla pagata verrà invitato a rivolgersi all’Ufficio Tributi. Il codice a barre non verrà utilizzato per la lettura di pesatura o numero svuotamenti, ma potrà essere usato al fine di risalire al produttore - cittadino o ditta - eventualmente trasgressore.

24 Mezzi utilizzati per lo svuotamento l ’ impiego di mezzi dotati di vasca a doppio comparto (bivasca), adatti alla raccolta congiunta di due tipologie diverse di rifiuto senza che queste vengano mischiate. la massima ottimizzazione del servizio, volta all ’ abbattimento dei tempi di permanenza dei mezzi su strada; ATTENZIONE: NON STIAMO SVUOTANDO DUE TIPI DI RIFIUTO NELLO STESSO MEZZO!!

25 «Questo noi sappiamo: la terra non appartiene all’uomo, è l’uomo che appartiene alla terra. Tutte le cose sono collegate, come il sangue che unisce una famiglia. Non è stato l’uomo a tessere la tela della vita, egli ne è soltanto un filo. Qualunque cosa egli faccia alla tela, lo fa a sè stesso» (Capo Seattle Indiano Pellirossa) GRAZIE PER LA COLLABORAZIONE E RICORDATE…. Un mondo migliore inizia anche da te! SEI TU CHE FAI LA DIFFERENZA


Scaricare ppt "Comune di ROCCASPARVERA Raccolta differenziata porta a porta."

Presentazioni simili


Annunci Google