La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Associazione Italiana Arbitri Settore Tecnico – Area Formazione Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica Calcio a 5 PROCEDURE PER DETERMINARE LA VINCENTE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Associazione Italiana Arbitri Settore Tecnico – Area Formazione Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica Calcio a 5 PROCEDURE PER DETERMINARE LA VINCENTE."— Transcript della presentazione:

1 Associazione Italiana Arbitri Settore Tecnico – Area Formazione Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica Calcio a 5 PROCEDURE PER DETERMINARE LA VINCENTE DI UNA GARA O DI UNA GARA CON ANDATA E RITONO I tiri di rigore Stagione Sportiva 2012/2013

2 Se il regolamento di una competizione prevede che una gara conclusasi in parità debba avere una vincente, si seguono i seguenti criteri e metodi per determinare la squadra vincitrice: PREMESSA Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica Procedure per determinare la vincente di una gara 1.differenza reti (le reti segnate in trasferta valgono il doppio) 2.svolgimento dei tempi supplementari 3.esecuzione dei tiri di rigore Alcune competizioni/gare prevedono una combinazione di questi criteri e metodi: la più comune è lo svolgimento dei tempi regolamentari seguito, in caso di parità, dall’esecuzione dei tiri di rigore.

3 I TIRI DI RIGORE DEVONO ESSERE BATTUTI CON I PIEDI. ESSI NON FANNO PARTE DELLA GARA CARATTERISTICHE Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica Procedure per determinare la vincente di una gara Ci sono alcune differenze con quanto avviene durante la gara, fra le quali il numero di partecipanti minimo per il proseguimento della procedura (si continua anche con meno di 3 calciatori) e le conseguenze tecniche di alcune infrazioni (vedi slide successive).

4 DIFFERENZE TECNICHE Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica Procedure per determinare la vincente di una gara Criteri e MetodiAspetti tecnici Differenza reti L’esito si definisce con la fine della gara Svolgimento dei tempi supplementari Stesse regole valide in gara, salvo poche eccezioni (es. falli cumulativi, time out) Tiri di rigore NON fanno parte della gara Resta invece invariato il potere disciplinare dell’Arbitro

5 Qualora una squadra commetta una delle seguenti infrazioni: 1.Tiro battuto all’indietro 2.Il calciatore incaricato del tiro tocca due volte il pallone 3.Tiro passato ad un compagno * l’Arbitro farà proseguire con l’esecuzione del tiro da parte dell’altra squadra (diversamente da quanto avviene in gara, non potrà cioè concedere un calcio di punizione indiretto agli avversari – come nei casi 1 e 2 - o ritenere regolare l’esecuzione come nel caso 3) Infrazioni senza ripetizione del tiro Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica * fermo restando il provvedimento disciplinare per il compagno che non rispetti la posizione prevista nel rettangolo di gioco

6 L’Arbitro dovrà accordare invece la ripetizione del tiro se: la rete è stata segnata a seguito di finta irregolare del calciatore incaricato; il pallone, col portiere mossosi dalla linea di porta prima della battuta, è parato o esce dal rettangolo di gioco; il tiro è battuto da un calciatore diverso da quello comunicato*; il tiro è eseguito da un calciatore che ne aveva già battuto uno senza che tutti i suoi compagni ne abbiano calciato almeno uno* Restano invariati gli eventuali provvedimenti disciplinari. Infrazioni con ripetizione del tiro Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica * qualora l’Arbitro se ne avveda nell’immediatezza, ovvero prima che l’altra squadra abbia proseguito con un altro tiro

7 L’Arbitro dovrà considerare regolare il tiro se: il pallone scoppia o diviene difettoso dopo aver colpito uno dei pali o la traversa ed entra in porta (rete valida) il pallone scoppia o diviene difettoso dopo aver colpito uno dei pali o la traversa e non entra in porta Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica Casi in cui il tiro NON deve essere ripetuto

8 Casi in cui il tiro deve essere ripetuto Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica L’Arbitro dovrà considerare irregolare il tiro ed ordinare la ripetizione se: il pallone scoppia prima di avere toccato il palo o la traversa il pallone viene toccato da un elemento esterno

9 Il tiro termina il suo effetto quando il pallone, in assenza di infrazioni: Effetto del tiro Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica ESITORETE Termina all’esterno del rettangolo di gioco oltre le linee perimetrali NESSUNA RETE Termina direttamente in rete VALIDA Termina in rete dopo essere stato toccato dal portiere, dal palo, dalla traversa o da una combinazione di questi elementi VALIDA Cessa il suo moto in modo naturale fermandosi prima della linea di porta NESSUNA RETE Viene respinto dal portiere, dal palo, dalla traversa o da una combinazione di questi elementi e cessa il suo moto in modo naturale NESSUNA RETE

10 1.Equiparazione dei calciatori incaricati di battere i tiri 2. Comunicazione calciatori esclusi dall’esecuzione: nome e numero 3. Scelta della porta e sorteggio: criteri 4. Posizione sul rettangolo di gioco: calciatori incaricati ed esclusi, portieri, dirigenti 5. Rifiuti ed abbandoni: prima dell’esecuzione 6. Verifica che non vi siano telecamere o altri rappresentanti dei media sul rettangolo di gioco Operazioni preliminari Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

11 Numero dei calciatori Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica Il numero dei calciatori aventi diritto a battere i tiri di rigore deve essere equiparato prima dell’inizio della prima serie; eventuali defezioni successive (espulsioni, infortuni) non implicano una nuova equiparazione. L’esecuzione proseguirà anche se una squadra viene a trovarsi con meno di 3 calciatori (per espulsioni e/o infortuni).

12 Se al termine di una gara o dei tempi supplementari e prima dell’inizio dei tiri di rigore, una squadra ha un numero maggiore di calciatori, inclusi i sostituti, rispetto a quello della squadra avversaria, è tenuta a ridurre tale numero per eguagliarlo a quello di quest’ultima Equiparazione ed esclusione Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica Al capitano della squadra in superiorità numerica spetta il compito di comunicare all’Arbitro il nome e il numero di ciascun calciatore escluso dai tiri di rigore

13 Se una squadra deve ridurre il numero dei propri calciatori per eguagliarlo a quello della squadra avversaria, essa può escludere i portieri dai calciatori incaricati di eseguire i tiri di rigore potendo questi solo parare Portieri Procedure per determinare la vincente di una gara Un portiere escluso dall’esecuzione dei tiri di rigore al fine di eguagliare il numero dei calciatori della propria squadra a quello della squadra avversaria, e che si trova quindi nella propria area tecnica, può sostituire il portiere della sua squadra in ogni momento Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

14 L’arbitro sceglie la porta verso la quale dovranno essere eseguiti i tiri Scelta della porta Procedure per determinare la vincente di una gara La scelta tiene conto della presenza o assenza di pubblico in quella zona, del posizionamento delle telecamere, di fattori ambientali/climatici, ecc. Considerazione Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

15 Scelta della porta Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica Ricordati che, una volta iniziati i tiri di rigore, l’area scelta per l’esecuzione dei tiri può essere cambiata solo se la porta o il rettangolo di gioco divengono inutilizzabili o per motivi di sicurezza

16 L’Arbitro procede al sorteggio mediante il lancio di una moneta e il capitano della squadra che vince il sorteggio decide se eseguire il primo o il secondo tiro Sorteggio Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

17  Ciascuna squadra deve scegliere i calciatori incaricati di effettuare i tiri di rigore e l’ordine di esecuzione, selezionandoli tra i titolari e quelli di riserva, e dovrà comunicarli al Terzo arbitro prima che i tiri siano eseguiti. Scelta degli incaricati Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

18 Prima dell’inizio dell’esecuzione dei tiri di rigore, l’arbitro deve assicurarsi che lo stesso numero di calciatori per squadra, aventi diritto ad eseguire i tiri di rigore, sia nella metà campo opposta a quella in cui vengono eseguiti i tiri di rigore Posizione degli incaricati Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

19  Se il Regolamento della competizione prevede i tiri di rigore per determinare la vincente di una gara e le squadre si rifiutano di eseguirli, gli arbitri riferiranno l’accaduto nel rapporto di gara  Se, prima dell’inizio dei tiri di rigore, uno o più calciatori aventi diritto all’esecuzione abbandonano il rettangolo di gioco o si rifiutano di effettuare i tiri di rigore, gli arbitri non daranno inizio all’effettuazione dei tiri e riferiranno l’accaduto nel rapporto di gara Rifiuti e abbandoni Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica Ricordati che, una volta che i tiri di rigore hanno avuto inizio, se un calciatore avente diritto all’esecuzione si rifiuta di effettuare il tiro di rigore e non è infortunato, dovrai sospendere l’effettuazione dei tiri e riferire l’accaduto nel rapporto di gara

20 Sequenza dei tiri: procedura e ordine di esecuzione Annotazione dei tiri: sequenza ed esito Eventuali serie successive: tiri ad oltranza Infortuni ed espulsioni : no equiparazione Rifiuti ed abbandoni: sospensione dei tiri Operazioni successive Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

21 Tutti i calciatori titolari e di riserva sono autorizzati ad eseguire i tiri di rigore Ogni calciatore avente diritto ad eseguire i tiri di rigore può, in qualsiasi momento, assumere il ruolo di portiere durante l’esecuzione dei tiri di rigore, purché l’arbitro sia informato ed il suo equipaggiamento sia conforme Ogni tiro di rigore è eseguito da un calciatore diverso e tutti i calciatori aventi diritto ad eseguire i tiri di rigore devono averne eseguito uno prima di batterne un secondo Procedura Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

22  Una volta che tutti i calciatori hanno tirato, qualora si debba procedere ad oltranza, l’ordine di esecuzione potrà essere cambiato Ordine di esecuzione Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

23 L’Arbitro, il Secondo arbitro, il Terzo arbitro ed il Cronometrista annotano la sequenza dei rigori eseguiti e l’esito Annotazione tiri Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

24 Se, prima che le due squadre abbiano eseguito i loro cinque tiri, una di esse segna un numero di reti che l’altra non potrà realizzare terminando la serie dei tiri, l’esecuzione degli stessi sarà interrotta Esito Procedure per determinare la vincente di una gara Casa Ospiti X X Fine dei tiri di rigore Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

25 Se dopo che le squadre hanno eseguito i loro cinque tiri di rigore, entrambe hanno segnato lo stesso numero di reti, o non ne hanno segnata alcuna, si proseguirà con lo stesso ordine* fino a quando una squadra avrà segnato una rete in più dell’altra, dopo lo stesso numero di tiri Eventuali serie successive Procedure per determinare la vincente di una gara La prosecuzione dei tiri ad oltranza prevede che, dopo i cinque tiri, entrambe le squadre calcino un rigore a testa e la gara abbia termine solo se una squadra realizzi una rete e l’altra invece la fallisca Considerazione Casa Ospiti X XX X X Fine dei tiri di rigore * con “ordine” si intende la sequenza e non i nominativi, ovvero se ha iniziato la squadra A dovrà essere questa ad iniziare la seconda serie Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

26 Solo i calciatori aventi diritto ad eseguire i tiri di rigore, i portieri e gli arbitri sono autorizzati a restare nel rettangolo di gioco durante l’esecuzione dei tiri di rigore Posizione dei calciatori Procedure per determinare la vincente di una gara Tutti i calciatori, eccetto colui che esegue il tiro e i due portieri, devono rimanere nella metà campo opposta a quella in cui vengono eseguiti i tiri di rigore con il Terzo arbitro (se presente) Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

27 Il portiere, il cui compagno esegue il tiro, deve restare dal lato di fronte le zone delle sostituzioni, sul rettangolo di gioco, all’altezza del punto del calcio di rigore e ad almeno cinque metri da esso verso la linea laterale Posizione dei portieri Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica L’eventuale altro portiere escluso dai tiri, i calciatori esclusi dai tiri e i dirigenti si posizioneranno nell’area tecnica, in panchina

28 Se un calciatore s’infortuna o viene espulso durante l’effettuazione dei tiri di rigore e la squadra si trova così in inferiorità numerica rispetto agli avversari, gli arbitri non dovranno ridurre il numero di calciatori dell’altra squadra Infortuni ed espulsioni Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica Se il portiere è espulso durante l’effettuazione dei tiri di rigore, potrà essere sostituito da un calciatore avente diritto all’esecuzione, ma non da un altro portiere se questi era stato escluso dall’effettuazione dei tiri di rigore

29 INFORTUNIO: il portiere è l’unico calciatore che, in caso di infortunio, può essere sostituito da un qualsiasi altro calciatore o dall’altro portiere, anche se questi fossero stati precedentemente esclusi dai tiri Il Portiere Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica ESPULSIONE: nel caso in cui il portiere sia espulso dopo che i tiri di rigore sono iniziati, potrà essere sostituito da un qualsiasi calciatore avente diritto all’esecuzione ma NON da un altro portiere/calciatore se questi erano stati esclusi dall’esecuzione dei tiri

30  Se, una volta che i tiri di rigore hanno avuto inizio, i calciatori (non essendo infortunati) abbandonano il rettangolo di gioco o si rifiutano di batterli, gli arbitri sospenderanno l’effettuazione dei tiri e riferiranno l’accaduto nel rapporto di gara Rifiuti e abbandoni Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

31 L’Arbitro La posizione sul rettangolo di gioco Procedure per determinare la vincente di una gara Sulla linea di porta, a circa 5 m dal palo Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

32 Il Secondo arbitro La posizione sul rettangolo di gioco Procedure per determinare la vincente di una gara In linea col pallone, a circa 5 metri Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

33 Il Terzo arbitro La posizione sul rettangolo di gioco Procedure per determinare la vincente di una gara Nell’altra metà del rettangolo di gioco Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

34 Il Cronometrista La posizione sul rettangolo di gioco Procedure per determinare la vincente di una gara Nel campo per destinazione a ridosso della linea mediana Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

35 Nelle gare in cui non è previsto il Terzo arbitro, sarà il Cronometrista ad occupare la posizione del Terzo arbitro (a centrocampo). Se non è presente nemmeno il Cronometrista (ad esempio nelle gare regionali o provinciali), nessuno presidierà la zona di centrocampo; l’Arbitro e il Secondo arbitro assumeranno le posizioni previste a verifica della correttezza della procedura del tiro. In caso di direzione di un solo Arbitro spetta a questi il controllo dell’intera procedura: egli si posizionerà sulla linea di porta. In assenza del terzo arbitro e/o cronometrista Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

36 Il portiere difendente La posizione sul rettangolo di gioco Procedure per determinare la vincente di una gara Sulla linea di porta Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

37 Il calciatore incaricato del tiro La posizione sul rettangolo di gioco Procedure per determinare la vincente di una gara Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

38 Il portiere della squadra che esegue il tiro La posizione sul rettangolo di gioco Procedure per determinare la vincente di una gara Verso la linea laterale, ad almeno 5/6 m dal punto del calcio di rigore Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

39 La posizione sul rettangolo di gioco Procedure per determinare la vincente di una gara Nella metà opposta del rettangolo di gioco I calciatori incaricati di eseguire i tiri e coloro che hanno già effettuato il tiro Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

40 La posizione sul rettangolo di gioco Procedure per determinare la vincente di una gara In panchina Eventuali calciatori esclusi dall’esecuzione dei tiri Settore Tecnico Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica

41 Associazione Italiana Arbitri Settore Tecnico Modulo Calcio a 5 Associazione Italiana Arbitri Settore Tecnico Modulo Calcio a 5 A cura dell’Area Formazione, Perfezionamento e Valutazione Tecnica A cura dell’Area Formazione, Perfezionamento e Valutazione Tecnica


Scaricare ppt "Associazione Italiana Arbitri Settore Tecnico – Area Formazione Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica Calcio a 5 PROCEDURE PER DETERMINARE LA VINCENTE."

Presentazioni simili


Annunci Google