La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COMUNI RICICLONI 2013. Osservatorio Regionale RifiutiGenova, 10/10/2013 La produzione dei rifiuti urbani.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COMUNI RICICLONI 2013. Osservatorio Regionale RifiutiGenova, 10/10/2013 La produzione dei rifiuti urbani."— Transcript della presentazione:

1 COMUNI RICICLONI 2013

2 Osservatorio Regionale RifiutiGenova, 10/10/2013 La produzione dei rifiuti urbani

3 Osservatorio Regionale RifiutiGenova, 10/10/2013 La produzione procapite t/(ab*anno) NORD 0,5390,5410,5300,5330,5270,503 CENTRO 0,6300,6190,6040,6130,6050,582 SUD 0,5080,4960,4930,4950,4860,463 NAZIONE 0,5460,5410,5320,5360,5280,504 ORIGINE DATI:"RAPPORTO RIFIUTI URBANI 2013 "http://www.isprambiente.gov.it/it/pubblicazioni/rapporti/rapporto-rifiuti-urbani-edizione-2013" t/(ab*anno) IMPERIA 0,7100,6800,670 0,6410,613 SAVONA 0,7200,7100,7200,7100,6950,649 GENOVA 0,5600,5700,5600,5800,5700,557 LA SPEZIA 0,620 0,6300,5850,560 REGIONE 0,620 0,6100,6200,6040,582

4 Osservatorio Regionale RifiutiGenova, 10/10/2013 La percentuale di raccolta differenziata Andamento della RD a livello regionale 26,85% 33,44% 33,34% 30,38% 32,02 %

5 Osservatorio Regionale RifiutiGenova, 10/10/2013 Andamento della percentuale di RD

6 Osservatorio Regionale RifiutiGenova, 10/10/2013 Frazioni di raccolta differenziata

7 Osservatorio Regionale RifiutiGenova, 10/10/2013 Rifiuti avviati a recupero

8 Osservatorio Regionale RifiutiGenova, 10/10/2013Smaltimento

9 Come si sta operando? Osservatorio Regionale RifiutiGenova, 10/10/2013

10 Osservatorio Regionale RifiutiGenova, 10/10/2013 Sistemi di raccolta rifiuti urbani

11 Rifiuti ingombranti: progetto PRISCA Osservatorio Regionale RifiutiGenova, 10/10/2013 PRISCA - Pilot project for scale re-use starting from bulky waste stream - è un progetto finanziato dalla Commissione Europea attraverso il programma Life Plus Ambiente 2011 che si propone di dimostrare la fattibilità di due Centri di Riuso, realizzati a Vicenza e a San Benedetto del Tronto, deputati ad avviare a riutilizzo i beni riusabili presenti nel flusso dei rifiuti solidi urbani e che, in assenza di una filiera organizzata, attualmente sono destinati perlopiù allo smaltimento. La sperimentazione è partita a settembre 2012 e durerà fino a giugno Obiettivo del progetto è sperimentare un modello replicabile di Centro di Riuso in grado di diminuire significativamente il quantitativo di beni riusabili presenti nel flusso dei rifiuti solidi urbani che oggi vengono smaltiti in discarica per renderlo replicabile a livello europeo. In parallelo il progetto contribuirà a sensibilizzare i cittadini sul tema della riduzione dei rifiuti. E’ già stato elaborato un manuale operativo che tiene conto degli aspetti autorizzativi, della tracciabilità dei rifiuti e delle etichette e registri.

12 Rifiuti ingombranti Osservatorio Regionale RifiutiGenova, 10/10/2013

13 I RAEE domestici Osservatorio Regionale RifiutiGenova, 10/10/2013

14 I RAEE Osservatorio Regionale RifiutiGenova, 10/10/2013 Al fine di migliorarne la logistica ed il trattamento, presso i centri di raccolta i RAEE vengono suddivisi nei cinque raggruppamenti previsti dalla normativa. 34,22% 8,57% Fonte: dati 2012 cdc RAEE

15 Ripartizione dei quantitativi RAEE nei raggruppamenti Osservatorio Regionale RifiutiGenova, 10/10/

16 Peso degli ingombranti raccolti nei rifiuti urbani prodotti Osservatorio Regionale RifiutiGenova, 10/10/2013


Scaricare ppt "COMUNI RICICLONI 2013. Osservatorio Regionale RifiutiGenova, 10/10/2013 La produzione dei rifiuti urbani."

Presentazioni simili


Annunci Google