La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

P.P.P.4I.RE.COLL. “innovative model of Private- Public Partnership for the Improvement of REcoverable waste COLLection” Università di Genova Dipartimento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "P.P.P.4I.RE.COLL. “innovative model of Private- Public Partnership for the Improvement of REcoverable waste COLLection” Università di Genova Dipartimento."— Transcript della presentazione:

1 P.P.P.4I.RE.COLL. “innovative model of Private- Public Partnership for the Improvement of REcoverable waste COLLection” Università di Genova Dipartimento di Chimica Convegno di Presentazione Genova 24 ottobre 2011 Festival della Scienza 2011 Ingrid Barile – Giancarlo Onnis

2 Ipotesi: 1-2,5 kg di olio alimentare esausto recuperabile in un anno a persona Dati stimati !

3

4

5

6 …Partiamo dalle scuole per arrivare a tutti i cittadini !

7 I PERCHE' DEL PROGETTO  CREARE UN NUOVO MODELLO DI GESTIONE DEL RIFIUTO L'olio vegetale esausto può invece essere considerata una risorsa preziosa perché trasformabile in biocarburante e glicerina, sostanza base per la composizione della crema per le mani.  SENSIBILIZZARE IL CITTADINO-CONSUMATORE DI OLIO Diffondere informazioni e conoscenze circa il recupero dell'olio al fine di cambiare, in positivo, le abitudini dei consumatori.  LIMITARE L'IMPATTO AMBIENTALE DEGLI OLI VEGETALI ESAUSTI In Italia si producono mediamente tonnellate di olio vegetale esausto. La maggior parte di questa produzione viene sversata negli scarichi domestici causando gravi danni all'ambiente nonché problemi agli impianti depuratori.

8 LE FASI PROGETTUALI Il progetto si è attivato il 28 Gennaio 2011 e si protrarrà sino al 30 Aprile 2014  COINVOLGIMENTO SCOLASTICO;  LABORATORI DIDATTICI FESTIVAL DELLA SCIENZA;  CONCORSO SCOLASTICO DI RACCOLTA DELL'OLIO ESAUSTO;  ROAD-SHOW INFORMATIVI;  PREMIAZIONE SCUOLA VINCITRICE;  AMPLIAMENTO PUNTI DI RACCOLTA OLIO.

9 I SOGGETTI PROMOTORI RICICLOLIO,progetto di informazione e comunicazione, è Cofinanziato dal Programma Comunitario LIFE+ ed è volto a sostenere le politiche europee inerenti lo sviluppo di modelli di produzione e consumo sostenibili. I PARTNER DI PROGETTO  DP Lubrificanti: proprietaria impianto per la trasformazione dell'olio vegetale esausto in biodiesel;  SIGE s.r.l.: progettista dell’iniziativa, definirà le caratteristiche dei punti di raccolta nel rispetto della normativa ambientale e di sicurezza delle aree di raccolta;  Comune di Savona: responsabile, insieme ad ATA E DP, dei momenti formativi ed educativi rivolti alle scuole del territorio;  Università di Genova Dipartimento di chimica: curatore dei laboratori didattici interattivi per il Festival della Scienza;  Fratelli Carli: promotore dell'iniziativa presso i propri clienti residenti nella zona in cui sarà attivato il sistema di raccolta.

10 …..LE FASI PROGETTUALI COINVOLGIMENTO SCOLASTICO:  Le scuole aderenti al progetto verranno dotate di un contenitore per la raccolta dell'olio vegetale esausto, da posizionare all'esterno dell'edificio.  Agli alunni della classe promotrice si consegneranno le apposite tanichette per la raccolta dell'olio ed il “Communication Pack”, corredo informativo dell'attività didattica.  Il Laboratorio territoriale per l'educazione ambientale del Comune di Savona, si occuperà di supportare l'attività mediante incontri formativi in aula.

11 Contenitore di raccolta dell'olio vegetale esausto Tanichette

12 ….LE FASI PROGETTUALI CONCORSO DI RACCOLTA Le classi aderenti al progetto entreranno in competizione tra loro. L'attività di raccolta avrà inizio a Gennaio 2012 e si concluderà a fine anno scolastico, quando la classe passerà i testimone ad altri allievi dello stesso istituto. La classe più virtuosa sarà premiata con eco-premi a carattere didattico.

13 ….LE FASI PROGETTUALI I LABORATORI DIDATTICI AL FESTIVAL DELLA SCIENZA “Con la frittura energia sicura!” 22 Ottobre – 1 Novembre 09:00-18:00 Lun-Ven 10:00 – 19:00 Sab – Dom – 1 Nov 31 Ottobre 10:00 – 21:00 Piazza delle Feste Area Porto Antico

14 ...LE FASI PROGETTUALI ROAD-SHOW INFORMATIVI Corsi di info-formazione a carattere intrattenitivo che si svolgeranno presso le scuole del territorio pilota oppure nei siti messi a disposizione dai Comuni o dai Centri Locali di educazione ambientale. Alla campagna educativa dedicata alle scuole si affiancherà la divulgazione di informazioni e approfondimenti tematici per tutti i cittadini

15 ...LE FASI PROGETTUALI AMPLIAMENTO PUNTI DI RACCOLTA Auspicabile ricaduta del progetto concernente la diffusione del modello di raccolta presso altre realtà territoriali e l'ampliamento dei punti raccolta nei territori pilota. Coinvolgimento del Coordinamento delle Agende 21 Locali, associazione dei Comuni Virtuosi, associazioni di Categoria.

16 GRAZIE PER L'ATTENZIONE Laboratorio territoriale per l'Educazione Ambientale Comune di Savona Dott. Giancarlo Onnis S ervizi Industriali Genova Sige Dott.ssa Ingrid Barile


Scaricare ppt "P.P.P.4I.RE.COLL. “innovative model of Private- Public Partnership for the Improvement of REcoverable waste COLLection” Università di Genova Dipartimento."

Presentazioni simili


Annunci Google