La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO PROTEZIONE CIVILE SETTIMO SAN PIETRO CAGLIARI Corso Interno Rivelatori Chimico Biologici Settimo San Pietro 05 marzo – 30.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO PROTEZIONE CIVILE SETTIMO SAN PIETRO CAGLIARI Corso Interno Rivelatori Chimico Biologici Settimo San Pietro 05 marzo – 30."— Transcript della presentazione:

1 ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO PROTEZIONE CIVILE SETTIMO SAN PIETRO CAGLIARI Corso Interno Rivelatori Chimico Biologici Settimo San Pietro 05 marzo – 30 aprile 2013 Presentazione in power point Relatore Lgt. G.FARCI OdV Protezione Civile SSP OdV Protezione Civile SSP Organizzazione rete Civile – Militare di rivelazione e segnalazione

2 -Direttiva di AFSOUTH Pubbl.n ed.1982 “Rete Nazionale Militare di Osservazione e Segnalazione Offese NBC” --Il Centro di Raccolta NBC-

3 LE RETI NBC IN ITALIA L’organizzazione integrata civile-militare comprende: Una Rete Nazionale Militare per l’osservazione e la segnalazione delle esplosioni nucleari, degli attacchi biologici e chimici e per la previsione della ricaduta radioattiva. Una Rete Nazionale Civile di rilevamento della ricaduta radioattiva.

4 Una A.O. NBC 1A ex “Combact Zone” posta sotto il controllo NATO. Una A.O. NBC 1B posta sotto il controllo Nazionale (Min. Difesa) Ciascuna A.O. NBC CC. NBC

5 L’ A.O. NBC 1B è suddivisa in: Zone di osservazione NBC ZO. NBC - che corrispondono ai territori di giurisdizione dei Comandi di Regione Militare. Ciascuna ZO.NBC fa capo ad un Centro di raccolta NBC CR.NBC Se la ZO.NBC è eccessivamente estesa e/o compartimentata, può essere articolata in Sottozone di Osservazione NBC SZO.NBC.

6 Enti, Comandi ed Unità delle 4 FF.AA. e dei Corpi Armati dello Stato N. 76 Circ. 55/151 osservare e segnalare ai CR/SCR.NBC i dati riguardanti: attacchi NBC; misurazioni di radioattività; notizie su ogni possibile contaminazione. Posti di Osservazione NBC PO.NBC Fonti d'Informazione NBC FI.NBC.

7 Rete Nazionale Civile di rilevamento della ricaduta radioattiva. La legge n. 469 del 13 Maggio 1961 affida il compito del rilevamento della radioattività locale alla Direzione Generale della Protezione Civile e dei Servizi Antincendio del Ministero dell’Interno. Pertanto su tutto il territorio nazionale, ai vertici di triangoli di circa 15 Km di lato, sono dislocate delle apparecchiature, affidate per la maggior parte all'Arma dei Carabinieri, che rilevano la presenza di radioattività. I valori vengono trasmessi agli Ispettorati Regionali dei VV.F.

8 Presso gli Ispettorati i dati vengono elaborati e viene compilata la carta della isointensità e trasmessa: Prefetture CR.NBCCC.NBC

9 Nazionale Nucleo militare Interfor. Nucleo civile RETE MILITARERETE CIVILE Distaccamento Vigili del Fuoco Stazione dei Carabinieri Ispettorati Regionali Vigili del Fuoco Cdo Provinciale Vigili del Fuoco Cdo Provinciale Carabinieri F.I. NBC F.I. NBC SCR.NBC CR.NBC PO NBC direttamente PO NBC direttamente

10 Competenze per singola Forza Armata All'Esercito compete: la responsabilità dell'organizzazione e del funzionamento dell'intera Rete; l'impianto ed il funzionamento, con mezzi e personale propri, di tutti i CR. NBC e di alcuni SCR. NBC e PO. NBC; la definizione delle procedure per il funzionamento; l'inserimento della Rete nell'organizzazione internazionale mediante contatti con autorità NATO ed Autorità civili nazionali.

11 l'impianto ed il funzionamento, di 3 SCR.NBC ed alcuni PO. NBC; la diffusione delle informazioni NBC pervenute dalle unità in navigazione e dalle basi navali l'impianto ed il funzionamento, di 1 SCR. NBC e 12 PO. NBC; l'utilizzazione degli aerei in volo per fornire notizie di carattere nucleare; la diffusione dei messaggi meteorologici; Gestisce 3 Stazioni automatiche per il rilevamento radiologico atmosferico (Friuli- Puglia-Sardegna) alla Marina compete: all'Aeronautica compete:

12 Ai Carabinieri e Guardia di Finanza: l'impianto ed il funzionamento, di alcuni PO. NBC La Rete Nazionale Militare è attivata parzialmente, fin dal tempo di pace, solo con il CC.NBC. In caso di esercitazioni o di preallarme vengono attivati: i PO. NBC, che controllano i principali obiettivi; i CR/SCR.NBC nelle sedi previste; la rete delle trasmissioni.

13 Centro di Controllo Nazionale (CC.NBC) Coordina le attività di tutti i CR.NBC. E' collegato con: CC.NBC dei Paesi limitrofi; principali Autorità militari e civili Nazionali e NATO. Compiti: segnalare immediatamente al SACEUR (Supreme Allied Commander in Europe) l'impiego di armi NBC; raccogliere e valutare i dati successivamente segnalati dai CR.NBC e da Enti od Organi adiacenti; indirizzare le operazioni di rilevamento per approntare la carta della situazione radiologica; coordinare le attività dei CR.NBC operanti nella propria Area di Osservazione.

14 Centro di Raccolta NBC (CR.NBC) Compiti: effettua i calcoli di base per la previsione della ricaduta radioattiva e per rilascio di agenti B e C; Segnala le aree di prevista contaminazione CBR - messaggio NBC 3 - a Comandi, Unità, Enti militari ed Ispettorati VV.F. nell'ambito della ZO.NBC (SZO.NBC). raccoglie, elabora e, se richiesto, inoltra agli Ispettorati VV.F., i dati relativi al controllo e rilevamento radiologico terrestre e/o aereo - messaggio NBC 4; segnala i dati sulle effettive contaminazioni - messaggio NBC 5 - pervenuti dagli Ispettorati VV.F. o ricavati dal controllo e rilevamento radiologico terrestre e/o aereo; inoltra informazioni dettagliate sugli attacchi B e C

15 Fonti d’Informazione NBC (FI NBC) Compiti: segnala immediatamente, lungo la propria linea gerarchica, qualsiasi attacco NBC individuato; segnala, successivamente, tutte le informazioni che caratterizzano l'attacco NBC; segnala i dati delle misurazioni radiologiche, secondo le istruzioni ricevute; inoltra informazioni dettagliate sugli attacchi chimici o biologici.

16 Posti di Osservazione NBC (PO.NBC) Compiti: raccoglie e segnala direttamente al CR/SCR.NBC da cui dipende, notizie e dati relativi alle esplosioni nucleari, alla ricaduta radioattività ed agli attacchi biologici e chimici e conseguenti contaminazioni. A differenza delle Fonti d’Informazione: si avvale di un collegamento diretto con il CR. NBC; ha una ubicazione fissa a ridosso di probabili obiettivi; si avvale di personale qualificato o abilitato; ha in dotazione una strumentazione ad hoc, quale goniometro, bussola e binocoli.

17 NO NE TE CE ME SI SA ORGANIZZAZIONE TERRITORIALE Vecchio modello

18 ORGANIZZAZIONE TERRITORIALE PERDERANNO LE FUNZIONI OPERATIVE E LOGISTICHE 3 Regioni militari 2 Comandi autonomi 1 Comando della Capitale RM NORD RM CENTRO RM SUD Cdo Aut. SICILIA Cdo Aut. SARDEGNA ComandoCapitale


Scaricare ppt "ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO PROTEZIONE CIVILE SETTIMO SAN PIETRO CAGLIARI Corso Interno Rivelatori Chimico Biologici Settimo San Pietro 05 marzo – 30."

Presentazioni simili


Annunci Google