La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CINEMATICA e DINAMICA. La cinematica è quella parte della MECCANICA che studia il movimento dei corpi senza considerarne le cause.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CINEMATICA e DINAMICA. La cinematica è quella parte della MECCANICA che studia il movimento dei corpi senza considerarne le cause."— Transcript della presentazione:

1 CINEMATICA e DINAMICA

2 La cinematica è quella parte della MECCANICA che studia il movimento dei corpi senza considerarne le cause.

3 Per affrontare lo studio del movimento dei corpi nel modo più semplice introduciamo un MODELLO cioè una rappresentazione semplificata della realtà, che ci permette di descrivere i fenomeni in modo chiaro e comprensibile. Tale modello è rappresentato dal PUNTO MATERIALE

4 MOTO. Un oggetto si definisce in moto se cambia la sua posizione, nel tempo,rispetto ad un riferimento fisso TRAIETTORIA:è la linea che unisce le posizioni successive occupate da un punto materiale in movimento

5 MOTO RETTILINEO UNIFORME Traiettoria rettilinea Velocità costante VELOCITA’ Grandezza vettoriale, derivata, definita come il rapporto fra lo spazio percorso da un corpo e il tempo impiegato per percorrerlo Unità di misura: [m / s]

6 VELOCITA’

7 LEGGE ORARIA DEL MOTO RETTILINEO UNIFORME dove: S = spazio finale S 0 = spazio iniziale V = velocità t = tempo

8 GRAFICO SPAZIO-TEMPO t variabile indipendente (x) s variabile dipendente (y) v coefficiente angolare (m) s 0 intercetta (q) s t s0s0 S = So + v t S = v t

9 S t VaVa V b V a > V b la pendenza della retta rappresenta la velocità

10 GRAFICO VELOCITA’-TEMPO V t L’area rappresenta lo spazio = v t

11 E’ comunemente usato:

12 MOTO RETTILINEO UNIFORMEMENTE ACCELERATO Accelerazione costante ACCELERAZIONE = grandezza vettoriale,data dalla variazione della velocità nel tempo  v a =  t Unità di misura: [m / s 2 ]

13 Dalla definizione di accelerazione si ottiene la legge: V = V 0 + a t V t V0V0 a t accelerazione costante

14 Legge oraria: S = S 0 + ½ a t 2 S t 2 S t S o

15 GRAFICO VELOCITA’-TEMPO V V o t L’area rappresenta lo spazio Area 1 = t (v-v 0 ) / 2 = ½ a t 2 Area 2 = t V 0 Sommando le due aree si ha: S = S 0 +½ a t 2

16 CASI PARTICOLARI * Caduta libera caratteristiche: V 0 = 0 a = g Quindi : V = gt e S = ½ gt 2 quindi : V 0 = gt e S = V 0 - ½ gt 2 ( altezza massima) * Lancio verso l’alto caratteristiche : V = 0 e a = - g

17 DINAMICA è la parte della MECCANICA che studia le cause dei moti. LEGGI DELLA DINAMICA Prima legge della Dinamica: principio d’inerzia L’ inerzia, cioè la tendenza del corpo a rimanere nel proprio stato di moto, lo verifichiamo in numerose situazioni

18 1°Legge: Un corpo non soggetto a forze ( risultante nulla), è fermo o si muove di moto rettilineo uniforme. Seconda legge della Dinamica: legge di Newton I° esperimento: Agiamo con una forza F1 su un carrello di massa fissata m Se raddoppiamo la forza (2F1) raddoppia l’accelerazione (2a1). Se dimezza, anche l’accelerazione dimezza. F / a = costante

19 II esperimento: Agiamo con una forza fissata F1 e variamo la massa m Se raddoppiamo la massa (2m) l’accelerazione dimezza (½a1). Se la dimezziamo, l’accelerazione raddoppia. m. a = costante

20 Unendo i due esperimenti si ottiene: F = m. a 2° Legge Un corpo di massa m sottoposto ad una forza F riceve un’accelerazione a = F/m,diretta come la forza

21 Terza legge della Dinamica: azione e reazione L’elica del motore spinge l’acqua indietro. Perché l’effetto è il moto del motoscafo in avanti? ? 3° Legge: Se un corpo A agisce con una forza sul corpo B, il corpo B reagisce esercitando sul corpo A una forza F A B = F B A


Scaricare ppt "CINEMATICA e DINAMICA. La cinematica è quella parte della MECCANICA che studia il movimento dei corpi senza considerarne le cause."

Presentazioni simili


Annunci Google