La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le azioni di sistema ed il percorso formativo Dr. Stefano Gaspari.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le azioni di sistema ed il percorso formativo Dr. Stefano Gaspari."— Transcript della presentazione:

1 Le azioni di sistema ed il percorso formativo Dr. Stefano Gaspari

2 Programma: P.O.R. Lazio Ob.2 - Competitività Regionale e Occupazione - FSE 2007/ Asse III Inclusione Sociale Obiettivo specifico g) - Annualità 2009 Ente Gestore ATS: Saip Formazione srl – Astrolabio Soc. Coop. Onlus Determina N del 27/06/2011 Codice progetto RL Codici azione: 9812 – Orientamento 9817 – Formazione 9822 – Tirocini Costituzione reti Comunicazione

3 Corso: “Operatore dei servizi per il sostegno, l’assistenza e la cura di persone disabili affette da disturbi dello spettro autistico compresa la sindrome di Asperger”

4 Perché? Lo scenario attuale evidenzia che: -nell’ultimo decennio, le scoperte scientifiche sulle disabilità psichiche riconducibili allo spettro autistico hanno subito un’enorme accelerazione; -sono ancora carenti le strutture formative specificamente indirizzate al trattamento di tali patologie; -risulta necessario offrire una maggiore professionalità e specificità ai servizi socio-sanitari dedicati ai disabili psichici riconducibili allo spettro autistico.

5 Obiettivi di progetto 1 ATTIVARE un corso di alta formazione rivolto a giovani laureati che affronti il complesso ambito dei disturbi relativi allo spettro autistico; 2 FORNIRE una descrizione di quello che offre il territorio in termini di servizi, associazionismo, centri diurni che operano in questo ambito, creando sinergie capaci di capitalizzare i saperi, le competenze e le buone pratiche esistenti; 3 COINVOLGERE le famiglie, gli operatori del mondo della scuola e dei servizi, al fine di divulgare le novità scientifiche e i possibili e necessari approcci terapeutici (sanitari, psicologici, riabilitativi) da adottare nei diversi contesti.

6 Le azioni del progetto Si caratterizza come percorso selettivo durante il quale 30 candidati, aspiranti alla formazione, indagheranno le proprie capacità e attitudini attraverso il Bilancio delle Competenze. Dei 30 candidati laureati che sceglieranno di partecipare all’orientamento solo 18 accederanno alle successive attività formative. Durata: 74 ore (13 ore per ciascun allievo) Azione 1 Orientamento

7 Come? Metodologia dell’apprendimento cooperativo, metodo didattico che prevede una dinamica attiva di interscambio tra i corsisti e con i docenti. I.E.M. - Intervento Evolutivo Multicomponenziale, un modello di intervento che attua una strategia terapeutica globale, utilizzando tecniche di approccio specifiche ed altamente efficaci, applicabile nei contesti di sostegno scolastico, assistenza riabilitativa e specialistica, nonché familiare e di comunità. Azione 2 Formazione

8 Articolazione del percorso formativo 1. Introduzione al percorso formativo; 2. L’autismo e la sindrome di Asperger; 3. Lo IEM riferimenti teorici e modello HIP, strategie educative ed evolutive delle potenzialità; 4. Integrazione familiare, scolastica e sociale; 5. Percorsi operativi e testimonianze; 6. Le reti territoriali; 7. Parent Training; 8. Self Help. Durata: 160 ore – circa 1 mese e 1/2 Azione 2 Formazione

9 Dove: il percorso di tirocinio vedrà gli allievi inseriti in servizi socio- sanitari, educativi e, in particolare presso gli Istituti Superiori della Provincia grazie alle sinergie sviluppate con il Settore Politiche Sociali della Provincia di Latina; Opportunità: i tirocini si svolgeranno, quindi, anche nelle scuole aderenti al Progetto di Assistenza Specialistica rivolto agli oltre 700 studenti diversamente abili frequentanti gli Istituti Superiori della nostra Provincia. Durata 220 ore – circa 3 mesi Azione 3 Tirocinio Modalità : in alternanza con la formazione d’aula;

10 Con chi: tutte le realtà territoriali dell’ associazionismo, delle strutture di cura, delle istituzioni e del volontariato che nel loro operare intercettano la domanda di assistenza qualificata che famiglie e istituzioni chiedono con insistenza. Modalità: Mappatura delle strutture operanti sul territorio, Carta dei servizi offerti dalle strutture coinvolte, Pagine Utili, Organizzazione di workshop Durata 160 ore – Azione 4 Costituzione di Reti

11 WORKSHOP rivolti agli Operatori agli Insegnanti ai Genitori Opportunità per ascoltare confrontarsi condividere apprendere diffondere Azione 4 Costituzione di Reti

12 Il piano di comunicazione e informazione si pone l’obiettivo di mettere a conoscenza delle FAMIGLIE, degli OPERATORI e delle ISTITUZIONI della Provincia di Latina, tutto il capitale di conoscenze e relazioni prodotti dal progetto attraverso azioni di sensibilizzazione sia scientifica che divulgativa rispetto al tema dell’autismo Azione 5 Comunicazione e diffusione dati Durata complessiva dell’intervento 12 mesi

13 SERGIO BAN


Scaricare ppt "Le azioni di sistema ed il percorso formativo Dr. Stefano Gaspari."

Presentazioni simili


Annunci Google