La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL MONDO NEL SECONDO ‘900 Decolonizzazione Guerre arabo-israeliane Diritti dei neri Nuove dittature in Sud America e Asia Il fondamentalismo islamico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL MONDO NEL SECONDO ‘900 Decolonizzazione Guerre arabo-israeliane Diritti dei neri Nuove dittature in Sud America e Asia Il fondamentalismo islamico."— Transcript della presentazione:

1 IL MONDO NEL SECONDO ‘900 Decolonizzazione Guerre arabo-israeliane Diritti dei neri Nuove dittature in Sud America e Asia Il fondamentalismo islamico

2 LA DECOLONIZZAZIONE Le colonie si rendono indipendenti, alcune con processi pacifici (es. India dall’Inghilterra), altre tramite guerre (es. Algeria dalla Francia). Per prime le colonie inglesi, poi quelle francesi, poi quelle portoghesi. Motivi decolonizzazione: 1)promessa di maggiore autonomia in cambio di aiuto nella Seconda Guerra Mondiale 2)formazione di una coscienza civile nelle colonie  movimenti indipendentisti 3)debolezza degli stati europei nel dopoguerra

3

4 I PROBLEMI DELLE EX COLONIE Dittature e guerre interne (es. Eritrea si stacca da Etiopia). Scelte economiche: lasciare il controllo delle ricchezze alle compagnie occidentali o nazionalizzare le risorse, dovendo poi cercare altri clienti. Schieramento con USA o URSS. Alcuni stati scelgono il “non allineamento” (Terzo Mondo) ma non raggiungono mai una sufficiente potenza autonoma. Adesso il termine indica tutti i paesi accomunati dal sottosviluppo.

5 IL CASO DELL’INDIA Movimento pacifista di Gandhi  indipendenza dell’India (1947). Contrasti tra indù e musulmani  nascita di due stati: India per gli indù, Pakistan per i musulmani. Molti profughi e vittime dell’odio religioso, tra cui Gandhi stesso. Entrambi gli stati partecipano al Commonwealth. Il Pakistan Orientale si stacca da quello Occidentale  nasce il Bangladesh (1971)

6 I 54 stati del Commonwealth (in rosso) mantengono rapporti economici e culturali privilegiati con il Regno Unito.

7 LE GUERRE ARABO-ISRAELIANE (1) 1947: l’Onu decide la spartizione della Palestina tra palestinesi arabi ed ebrei. 1948: nasce lo stato d’Israele, non riconosciuto dagli stati arabi circostanti, che lo attaccano. Israele vince, ottiene più territori. Egitto e Giordania occupano gli altri territori. Molti profughi palestinesi Nasce l’OLP. Obiettivo: eliminare lo stato d’Israele. Attentati terroristici, ad es. durante le olimpiadi di Monaco nel 1972.

8 LE GUERRE ARABO-ISRAELIANE (2) 1967: Guerra dei Sei Giorni  Egitto, Siria e Giordania contro Israele, che vince e occupa nuovi territori (tra cui il Sinai egiziano, la striscia di Gaza, la Cisgiordania). 1973: Guerra del Kippur. Nuova vittoria israeliana. Accordo tra Egitto e Israele per la restituzione del Sinai, ma gli altri stati arabi sono contrari ad ogni trattativa con Israele e sostengono l’intifada. 1993: accordi tra Arafat (palestinese) e Rabin (israeliano), ma nuovi attentati interrompono il processo di pace.

9

10 L’APARTHEID IN AFRICA Sudafrica e Rhodesia: politica di segregazione razziale contro i neri. 1980: abolizione apartheid in Rhodesia, che cambia nome in Zimbabwe. 1991: abolizione apartheid in Sudafrica. 1994: Nelson Mandela presidente del Sudafrica.

11 I DIRITTI DEI NERI IN USA Anni ‘50: primi movimenti contro la discriminazione dei neri. Martin Luther King: metodi pacifici. Malcom X: uso della forza. Entrambi vengono uccisi negli anni ’60, ma le leggi razziali vennero abolite. Martin Luther King

12 NUOVE DITTATURE Dittature militari in America latina (anni ‘70): -Brasile -Cile (Pinochet rovescia il governo socialista di Allende) -Argentina (fenomeno dei “desaparecidos”) Dittatura comunista in Cambogia, guidata da Pol Pot: genocidio di quasi metà della popolazione. È sostenuta dalla Cina, ma viene sconfitta dal Vietnam, appoggiato dall’URSS (scontro tra due eserciti comunisti).

13 IL FONDAMENTALISMO ISLAMICO 1979: rivoluzione islamica in Iran  l’ayatollah Khomeini rovescia lo scià (=re) e proclama la guerra santa contro gli infedeli. Il Corano è la legge. Molti attentati terroristici. L’Iraq attacca l’Iran per ottenere l’egemonia del Golfo Persico. Le guerra dura 8 anni e si conclude senza né vincitori né vinti. 1979: l’URSS invia truppe in Afghanistan per aiutare il locale governo comunista contro i guerriglieri islamici. Guerra distruttiva per l’URSS, già impegnata in una gara al riarmo contro gli USA di Reagan.

14 L’ayatollah Khomeini


Scaricare ppt "IL MONDO NEL SECONDO ‘900 Decolonizzazione Guerre arabo-israeliane Diritti dei neri Nuove dittature in Sud America e Asia Il fondamentalismo islamico."

Presentazioni simili


Annunci Google