La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ordine degli Psicologi della Sardegna La figura professionale dello PSICOLOGO Ordine degli Psicologi della Sardegna Commissione Neo Iscritti Relatore:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ordine degli Psicologi della Sardegna La figura professionale dello PSICOLOGO Ordine degli Psicologi della Sardegna Commissione Neo Iscritti Relatore:"— Transcript della presentazione:

1 Ordine degli Psicologi della Sardegna La figura professionale dello PSICOLOGO Ordine degli Psicologi della Sardegna Commissione Neo Iscritti Relatore: Gianni Oggianu

2 Chi è lo Psicologo? Professionista che ha effettuato il seguente percorso: - Laurea in psicologia - Tirocinio post-lauream - Esame di stato - Iscrizione all’ordine degli psicologi

3 2094 Psicologi iscritti all’Ordine degli Psicologi della Sardegna - tasso di iscrizioni negli ultimi dieci anni esso è aumentato a livello nazionale di circa il 10% annuo- Circa Psicologi in Italia

4

5 Trend di crescita della professione: a)solo alcune discipline relative alla new economy mostrano dati di crescita così elevati; b)tale crescita avviene in un momento di crisi delle politiche di welfare; c) l’incremento degli psicologi si manifesta contemporaneamente ad una stabilizzazione dei tassi di sviluppo delle altre professioni che operano nell’ambito sociale e sanitario. Sarchielli, 2000

6 DI COSA SI OCCUPA LO PSICOLOGO? Prevenzione Diagnosi Riabilitazione Sostegno Sperimentazione Ricerca Didattica Legge 18 febbraio 1989, n. 56 Art. 1

7 Utilizza strumenti di intervento e conoscitivi Colloquio Psicologico Test psicologici

8 Ambiti di intervento PSICOLOGIA CLINICA · Psicodiagnostica · Neuropsicologia clinica · Psicologia delle disabilita’ e della riabilitazione · Psicologia delle dipendenze patologiche · Psicoterapia individuale, di coppia, familiare e di gruppo

9 Valutazione della personalità e delle caratteristiche personali Valutazione del grado di responsabilità (interdizioni, inabilitazioni, incapacità testamentaria) Interventi di riabilitazione di abilità cognitivo-motorie Interventi di riabilitazione psicosociale (individuali e di gruppo) Inserimento sociale e lavorativo del disabile e consulenza alla famiglia Interventi di sostegno psicologico a individuo, coppia e gruppo

10 Interventi sulla tossicodipendenza, alcoldipendenza ed altre forme di dipendenza (gioco, sesso, ecc.) Interventi di sostegno/mediazione in situazioni di conflitto di coppia e genitoriale Valutazione idoneità per l'affidamento familiare e sostegno alle coppie/singolo Valutazione idoneità all’ adozione e interventi post adottivi Abuso e maltrattamento dei minori: valutazione e proposte di intervento Sostegno psicologico ai pazienti ricoverati nelle Cliniche e negli Ospedali, ai loro familiari ed agli operatori di tali strutture

11 PSICOLOGIA SOCIALE - PSICOLOGIA DELLA SALUTE - PSICOLOGIA DI COMUNITA’ - PSICOLOGIA DELL’ANZIANO - PSICOLOGIA DELL’INTERCULTURALITÀ

12 Progettazione e realizzazione di attività prevenzione/recupero in vari contesti educativi (Centri Aggregazione….) Consulenza/sostegno/supervisione nei Servizi Educativi Territoriali Consulenza, sostegno, supervisione (Coop. Sociali, Case Famiglia, strutture residenziali…) Mediazione del conflitto e progettazione di strutture/interventi specifici per l'inserimento della nostra società di persone di culture diverse Consulenza per l’avvio e la conduzione di gruppi di self-help Principali settori ed attività

13 PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI · Psicologia delle risorse umane · Psicologia del lavoro · Psicologia dell’organizzazione · Psicologia dell’orientamento professionale · Psicologia della formazione professionale · Psicologia del marketing e della comunicazione/pubblicita’

14 Principali settori ed attività Sviluppo e gestione delle risorse umane (selezione, valutazione, assessment, riqualificazione) Analisi e proposte di intervento sui conflitti nel posto di lavoro Interventi di empowerment organizzativo (analisi organizzativa e progettazione di ambienti organizzativi, di metodi di lavoro e di modalità comunicative efficaci, rafforzamento della motivazione…) Indagini di mercato, rilevazione di dati psicosociali (sondaggi di opinioni, indagine su atteggiamenti e comportamenti) funzionali alla promozione di prodotti

15 Progettazione di campagne di comunicazione Umanizzazione degli ospedali e di tutte le strutture socio-assistenziali Analisi dei fabbisogni formativi/progettazione formativa/formazione e aggiornamento professionale del personale Formazione specifica su abilità psicosociali (ad esempio: comunicazione, persuasione, negoziazione, ecc.) Interventi nell’ambito dello stress lavoro correlato (L.81 del 2008)

16 PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELL’EDUCAZIONE. Psicologia dello sviluppo · Psicologia dell’adolescenza · Psicologia dell’educazione · Psicologia scolastica · Psicologia della formazione permanente · Psicologia dell’apprendimento · Psicologia dell’orientamento scolastico e professionale

17 Valutazione dell’adeguatezza dello sviluppo affettivo, sociale e cognitivo del minore Valutazione genitorialità e consulenza psicologica alle famiglie per interventi educativi sui figli Interventi su problemi di adattamento alla scuola/classe Predisposizione e attuazione di programmi di prevenzione del disagio minorile Interventi su problemi specifici di apprendimento/attenzione/ concentrazione Principali settori ed attività

18 Diagnostica delle attitudini, motivazioni, interessi in funzione delle scelte scolastiche e professionali Consulenza psicologica per le scelte scolastiche e professionali Consulenza e informazione agli insegnanti sui problemi di sviluppo e di interazione sociale nella classe, sui rapporti docente/allievi, ecc. Formazione e aggiornamento al personale della scuola Interventi di integrazione multietnica e problematiche correlate

19 PSICOLOGIA GIURIDICA E FORENSE  Consulenza psicologica presso tribunali  Consulenza peritale tecnico-giudiziaria  Indagine psicodiagnostica  Assistenza all’ascolto protetto per minori  Valutazioni di idoneità per adozione  Consulenza psicologica nell’ambito dell’affidamento familiare

20 PSICOLOGIA PENITENZIARIA E CRIMINOLOGICA Formazione e aggiornamento del personale carcerario in funzione del recupero e della reintegrazione dei reclusi Consulenza, trattamento psicologico, psicodiagnosi presso Istituti penitenziari Consulenza presso Ufficio minori della Questura Consulenza/trattamento nel corpo di polizia

21 PSICOLOGIA DELLE EMERGENZE Consulenza per la diagnosi e il trattamento della sindrome post- traumatica da stress Interventi rivolti agli operatori dell’emergenza (infermieri, operatori di ambulanze, vigili del fuoco, ecc.) Sostegno psicologico nell’elaborazione delle problematiche legate allo sradicamento e al lutto (vittime, famigliari e parenti, ecc.) Interventi di sostegno sui minori che hanno vissuto esperienze traumatiche Formazione e sostegno psicologico per il personale volontario

22 PSICOLOGIA MILITARE Selezione psicoattitudinale Consulenza psicodiagnostica e clinica nei consultori e negli ospedali Militari Attività di sostegno connesse a situazioni di stress

23 PSICOLOGIA DELLO SPORT  Assistenza e consulenza psicologica alla squadra  Analisi e valutazione dei fattori facilitanti e ostacolanti lo sviluppo delle abilità psicomotorie in situazione agonistica  Training individuale di preparazione mentale alla gara e di gestione delle situazioni di stress  Consulenza e training per l’incremento di abilità cognitive (attenzione, concentrazione, ecc.)  Consulenza psicologica motivazionale  Consulenza sulle interazioni e le dinamiche socio-affettive della squadra

24 CORRETTEZZA DELL’ATTIVITÀ PROFESSIONALE Rispetto delle norme contenute in: Legge n. 56 del 1989 Codice deontologico (23 settembre 2006)

25 CODICE DEONTOLOGICO Segreto professionale Dall’art.11 all’art. 16 del Codice Deontologico Legislazione in materia penale ( artt. 200 c.p.p., 256 c.p.p. e 622 c.p. sul segreto professionale per gli esercenti professioni sanitarie; art.362 c.p.p. sull’assunzione di informazioni da parte del P.M.; art. 334 c.p.p. e art.365 c.p. sull’obbligo di referto; artt. 331 e 332 c.p.p. sull’obbligo di denuncia in capo ai pubblici ufficiali ed agli incaricati di pubblico servizio) Legislazione in materia di privacy (D. Lgs. n.196/2003)

26 CODICE DEONTOLOGICO Informativa e consenso informato In base all'art. 23 del D. Lgs. n.196/2003 il trattamento dei dati personali da parte di soggetti privati è ammesso solo con il consenso espresso dell'interessato (e cioè del 'cliente/paziente'). Il consenso è validamente prestato solo se è espresso liberamente, in forma specifica e documentata per iscritto, e se sono state date all'interessato per iscritto, oppure verbalmente le informazioni previste all’ art. 13 del D.Lgs. 196/2003

27 Grazie per l’attenzione Ordine degli Psicologi della Sardegna


Scaricare ppt "Ordine degli Psicologi della Sardegna La figura professionale dello PSICOLOGO Ordine degli Psicologi della Sardegna Commissione Neo Iscritti Relatore:"

Presentazioni simili


Annunci Google