La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Rete SPRINT CAMPANIA i servizi alle imprese. Sportello Regionale per l’Internazionalizzazione Lo Sportello Regionale per l’Internazionalizzazione delle.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Rete SPRINT CAMPANIA i servizi alle imprese. Sportello Regionale per l’Internazionalizzazione Lo Sportello Regionale per l’Internazionalizzazione delle."— Transcript della presentazione:

1 La Rete SPRINT CAMPANIA i servizi alle imprese

2 Sportello Regionale per l’Internazionalizzazione Lo Sportello Regionale per l’Internazionalizzazione delle Imprese è un progetto che ha rappresentato lo strumento di supporto alle PMI regionali che vogliono spingere il proprio business oltre i confini nazionali. PROGETTO SPRINT OBIETTIVO PROGETTO SPRINT  One-Stop Shop interlocutore unico imprenditori/sistema regionale e istituzionale di sostegno all’internazionalizzazione OBIETTIVO REALIZZATO Por

3 TAPPE EVOLUTIVE 2001 Costituzione SPRINT Campania Ottobre 2004 – Start Up Funzionale – Nomina Direttore Gennaio 2006 – Affidamento Budget 2006 – Start Up Modello a Rete (Sportelli Proviciali) 2006 – Attivazione Partnership (Associati Rete) 2007 – Desk per l’Internazionalizzazione presso D.I. e S.L.V.I.

4 SPORTELLOCOLLETTORE Garantire i Servizi di Base rafforzamento SPORTELLI e RETE PARTNER Servizi Personalizzati integrazione EXPERTISE PUBBLICO - PRIVATE Strumento per l’attuazione delle azioni di internazionalizzazione della Regione Coordinamento Operativo degli attori per l’internazionalizzazione Evoluzione Organizzativa asset strategici SPORTELLO POLICY MAKER

5 Policy Maker Punti di Forza Coordinare e raccordare gli altri soggetti istituzionali per un integrazione di tutte le azioni a sostegno dell’internazionalizzazione del tessuto produttivo Progettazione ed erogazione di SRI per garantire un’assistenza qualificata agli operatori locali Analisi e Monitoraggio dei fabbisogni delle PMI per il miglioramento dei SRI erogati dalla Rete degli Sportelli Disporre di asset di capitale umano con conoscenze specialistiche degli strumenti e del contesto economico in cui opera

6 Direzione Area Servizi alle Imprese Area Promozione Area Cooperazione e Rete Internazionale Area Azioni di Sistema Monitoraggio e Valutazione Comunicazione Task Force per la Campania Ministero Commercio Internazionale PARTNER ICE SIMEST SACE Sistema Camerale SPRINT CAMPANIA QUADRO GENERALE

7 INFO POINT REGIONALE coordinamento operativo Sportello AV CCIAA AVELLINO DESK SOLOFRA DESK CALITRI Sportello BN VALISANNIO DESK S.MARCO de’CAVOTI Sportello CE CCIAA CASERTA DESK SANT’AGATA CASAPULLA DESK APPIA PINURA INTERNA DESK Polo Orafo Sportello NA EUROSPORTELLO DESK S.Giuseppe Ves DESK GRUMO NEVANO DESK Città del Fare DESK AREA GIUGLIANESE Sportello SA INTERTRADE DESK Nocera/Gragnano ANTENNE DESK INFORMATIVI PRESSO LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA SERVIZI MINISTERO ICE SACE SIMEST PARTNERSHIP TECNICHE ESPERTI DESK MERCATI SERVIZI ALLE IMPRESE CONFINDUSTRIACOLDIRETTI CONFAPICONFIMPRESA CONFARTIGIANATOCONFCOMMERCIO CNACOMPAGNIA DELLE OPERE ANICAVASSOCAMPANIA ACAICASARTIGIANI SISTEMA BANCARIO RETE INNOVAZIONE INTESA-SANPAOLO MONTE DEI PASCHI BIC – EIC- IRC FORMAZIONE LOGISTICA E DOGANE Università- Isve LOGICA

8 Partner Nazionali MINISTERO ICE SIMEST SACE IMPRESE 1.Imprese con alto livello di Internazionalizzazione 2.Imprese con medio livello di Internazionalizzazione 3.Imprese con basso livello di Internazionalizzazione SERVIZI CUSTOMIZZATI – TARGET DI RIFERIMENTO -Esperti Settori /Mercati -Servizi avanzati partner -Servizi bancari -Servizi per innovazione -Tutoraggio e servizi specialistici CONFINDUSTRIA COLDIRETTI CONFAPICONFIMPRESA CONFARTIGIANATOCONFCOMMERCIO CNACDO ANICAVASSOCAMPANIA ACAICASARTIGIANI INFOPOINT REGIONALE CCIAA AV CCIAA BN CCIAA CE CCIAA NA CCIAA SA DESK MERCATI

9 AREA PROMOZIONE SUPPORTO OPERATIVO  Programmazione Grandi Fiere Internazionali  Coordinamento Operativo Accordo di Programma ICE - Regione Campania  Coordinamento Progetti Strategici di Settore (PIT- Distretti Industriali e sistemi locali)

10 AREA COOPERAZIONE  Cooperazione interistituzionale Mediterraneo  Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale: APQ Balcani e APQ Mediterraneo  Cooperazione internazionale - APQ Sviluppo Locale

11 AREA AZIONI DI SISTEMA AZIONI TRASVERSALI  Monitoraggio e Valutazione  Marchi e Brevetti  Formazione Continua  Progetti con Organizzazioni Internazionali  Innovazione  Logistica e Dogane  Comunicazione integrata

12 Attività Info Point Regionale attività di informazione invio newsletter invio bollettino informazioni sito informazioni su –fiere e manifestazioni all’estero. –finanziamenti e bandi comunitari. incontri tematici su servizi partner (Sace / Simest) primo orientamento servizi per l’internazionalizzazione

13 Attività Info Point Regionale attività di road show di informazione organizzazione workshop tematici su: mercati target strumenti legali, doganali e di pagamento per attività di import – export strumenti di finanza agevolata per attività di internazionalizzazione marketing e distribuzione logistica e trasporti

14 Attività Info Point Regionale assistenza tecnica erogazione servizi di consulenza avanzata incontri aziendali con professionisti d’impresa specializzati in: organizzazione aziendale; consulenza fiscale / legale internazionale; redazione business plan e piani di marketing; finanza strutturata; logistica e trasporti.

15 Lo Sportello Provinciale SPRINT Campania L’attivazione e l’operatività della Rete degli Sportelli Provinciali rientra nella delega operativa alle strutture competenti ed in grado di procedere ad una reale cognizione dei fabbisogni delle imprese in tema di internazionalizzazione che lo SPRINT ha inteso attuare. Le Camere di Commercio, partner delle convenzione istitutiva dello SPRINT Campania, rappresentano infatti l’interlocutore privilegiato delle aziende del territorio. Presso le strutture camerali, sono attivati gli Sportelli Provinciali SPRINT Campania.

16 Lo Sportello Provinciale Le caratteristiche -uniformità organizzativa e gestionale; -Standardizzazione dei processi di erogazione servizi alle imprese; -Coordinamento Direzione ed Info Point Regionale SPRINT Campania

17 Lo Sportello Provinciale Le attività Le funzioni cui è preposto lo Sportello Provinciale SPRINT Campania sono le seguenti: Erogazione servizi per l’internazionalizzazione; Animazione territoriale/ promozione e comunicazione; Attività connesse ai Progetti Integrati.

18 Erogazione servizi per l’internazionalizzazione Lo Sportello provinciale SPRINT Campania: agevola l'accesso degli operatori economici ai servizi promozionali, assicurativi e finanziari e agli strumenti internazionali, nazionali e regionali, mediante una maggiore diffusione sul territorio degli stessi; fornisce un supporto per lo sviluppo di progetti di promozione dell'export e di internazionalizzazione con particolare riguardo alle PMI, assicurando il coordinamento con la programmazione nazionale e regionale; supporta la realizzazione delle iniziative previste dal Programma Regionale per l’Internazionalizzazione.

19 Animazione territoriale promozione e comunicazione Lo Sportello Provinciale SPRINT Campania opera in raccordo operativo con le sedi territoriale di competenza geografica delle Associazioni di Categoria, attraverso: scambio di informazioni reciproche sulle opportunità previste dai rispettivi programmi per l’internazionalizzazione delle PMI; diffusione presso le aziende associate delle informazioni relative alle opportunità ed agli strumenti previsti dai programmi di internazionalizzazione promossi dai partner di SPRINT Campania e da altri enti preposti; reperimento degli input relativi ai fabbisogni di internazionalizzazione delle aziende associate, al fine di provvedere ad una più puntuale programmazione delle attività di promozione all’estero e degli interventi di animazione stessa.

20 Attività connesse ai Progetti Integrati Gli organismi SPRINT Campania sono beneficiari delle operazioni di animazione, informazione e promozione legate all’attività di internazionalizzazione dei Progetti Integrati. L’attuazione delle operazioni di informazione, animazione e promozione dei Progetti Integrati in tema di internazionalizzazione si sviluppa attraverso diverse fasi: –condivisione della strategia d’intervento e coordinamento delle iniziative a cura della Direzione Regionale. –progettazione interventi sulla base della rilevazione dei fabbisogni delle imprese del territorio; –attuazione interventi

21 Attività connesse ai Progetti Integrati La realizzazione degli interventi oggetto della progettazione prevede le seguenti tipologie di iniziative rispetto alle quali sono state fornite dalla Direzione Regionale indicazioni di massima, recepite dalla progettazione dei singoli Sportelli Provinciali che sono state recepite dai singoli Sportelli Provinciali: –attivazione desk distrettuali –azioni di animazione –realizzazione workshop tematici –azioni di informazioni e sensibilizzazione.

22 Attività connesse ai Progetti Integrati Le attività dei desk diffusione presso le aziende associate delle informazioni relative alle opportunità ed agli strumenti previsti dai programmi di internazionalizzazione della Regione Campania e dai partner dello SPRINT Campania; erogazione servizi di orientamento e prima assistenza alle imprese del PIT; trasferimento al livello centrale degli input recepiti dal territorio relativi ai fabbisogni di internazionalizzazione delle aziende insistenti sul territorio del Distretto o del SLS, al fine di provvedere ad una più puntuale programmazione delle attività di promozione all’estero.


Scaricare ppt "La Rete SPRINT CAMPANIA i servizi alle imprese. Sportello Regionale per l’Internazionalizzazione Lo Sportello Regionale per l’Internazionalizzazione delle."

Presentazioni simili


Annunci Google