La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I LIBRI La letteratura italiana Il romanzo Il racconto La poesia La favola La fiaba Il saggio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I LIBRI La letteratura italiana Il romanzo Il racconto La poesia La favola La fiaba Il saggio."— Transcript della presentazione:

1 I LIBRI La letteratura italiana Il romanzo Il racconto La poesia La favola La fiaba Il saggio

2 La letteratura - definizione 1) Il corpo di opere scritte in prosa o in versi con valore artistico. 2) L’insieme di opere scritte in una lingua o proprie di un paese, di un’epoca, di un genere. 3) “Una notizia che rimane notizia” – Ezra Pound (poeta americano)

3 “Le tre corone” Dante, Petrarca e Boccaccio Questi tre grandi sono considerati la base da cui è nata la lingua italiana moderna Le fondazioni della letteratura italiana:

4 Dante Alighieri ( ) Scrisse la prima opera “La Vita Nuova” tra il 1293 e Nacque a Firenze Morì di Malaria a Ravena. Poeta, scrittore e politico italiano. Considerato “Il padre della lingua italiana” Le sue opere sono state fonte d’ispirazione per molti scrittori e intellettuali della cultura moderna.

5 La Divina Commedia ( ) La Commedia o Divina Commedia, è un poema scritto in lingua volgare fiorentina; divisa in tre parti chiamate CANTICHE: Inferno, Purgatorio e Paradiso Ogni parte è composta da 33 canti con un canto iniziale = 100 canti in totale È una narrazione allegorica di un viaggio immaginario del poeta, in prima persona, attraverso posti non terrenali, guidato da Virgilio (Virgil) e altri personaggi.

6 Francesco Petrarca ( ) Scrittore e poeta. “Il padre spirituale dell’ umanesimo” Amico e collega di Boccaccio Le sue opere hanno sono state la base della poesia italiana moderna. IL suo grande capolavoro “Il Canzonieri”

7 Giovanni Boccaccio ( ) Autore, poeta e umanista rinascimentale di Firenze Scrisse nell’italiano volgare Scrisse una delle opere più importanti nella storia della letteratura: Il Decameron(e)

8 Il Decameron(e) (c. 1350) 100 novelle in uno stile narrativo allegorico 0 Il libro narra di un gruppo di 10 giovani che che a turno raccontano le novelle in un periodo di dieci giorni Il Decameron, di Sandro Botticelli

9 I generi della letteratura UN RACCONTO ( story, tale )- Una composizione letteraria che narra fatti veri o immaginari. Una narrazione corta, breve. UN ROMANZO ( novel )- Genere moderno di composizione narrativa in prosa, di vario sviluppo e complessità di personaggi e di vicende: LA POESIA - L’arte di esprimere sentimenti, immagini, esperienze, secondo particolari ritmi e stili contrapposta alla prosa. Si riferisce alla produzione letteraria in versi di un autore, di una scuola, di un’epoca o di una tradizione culturale: *Note: La lingua volgare Un termine per riferirsi alle lingue parlate dal popolo, nel Medioevo e in Europa occidentale.

10 La favola Una narrazione con personaggi immaginari, spesso animali parlanti che contiene una morale. Favole – La Lepre e la tartaruga, e altre di Esopo

11 La fiaba Una racconto fantastico, di origine popolare in cui ci sono essere umani e creature provviste di poteri magici (maghi, fate, streghe, gnomi) Fiabe – La Cenerentola; e altre di Perrault

12 Gianni Rodari ( ) scrittore, giornalista che è considerato lo scrittore italiano per bambini più noto del novecento Opere importanti: Il Romanzo di Cipollino (1951) Favole al telefono (1962) Ha vinto Il Premio (Hans Christian) Anderson nel 1970

13 Italo Calvino (1923 – 1985) Giornalista, scrittore di romanzi, saggi, racconti e raccogliatore di fiabe italiane Opere importanti Il Sentiero dei Nidi di Ragno (1947) Fiabe Italiane (1956) Se una notte d’inverno un viaggiatore (1979)

14 Umerto Eco (1932) Semiologo, filosofo e scrittore italiano, nato a Piemonte, Italia. Opera internazionalmente famosa Il nome della rosa (1980). Il suo primo romanzo tradotto in 47 lingue.

15 Il Premio Nobel Ci sono sei scrittori italiani che hanno vinto il Premio Nobel per la Letteratura: Giosuè Carducci (1906) Grazia Deledda (1926) Luigi Pirandello (1934) Salvatore Quasimodo (1959) Eugenio Montale (1975) Dario Fo (1997)

16 Una nuova tendenza Dopo la Seconda guerra mondiale, molti poeti cominciano a parlare del valore sociale della poesia. Si sviluppa questa nuova tendenza «IL NEOREALISMO» che vuole descrivere l‘importanza degli eventi appena accaduti soprattutto durante la seconda guerra mondiale Tra gli scrittori più noti durante il periodo neorealista ci sono: Italo Calvino, Dino Buzzati, Alberto Moravia, Cesare Pavese, e siciliani Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Leonardo Sciascia. Altri come: Natalia Ginzburg, Umberto Eco, Pier Antonio Quarantotti Ga, Attilio Bertolucci, Dacia Maraini.


Scaricare ppt "I LIBRI La letteratura italiana Il romanzo Il racconto La poesia La favola La fiaba Il saggio."

Presentazioni simili


Annunci Google