La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

“CITTADINANZA E DEMOCRAZIA” Sabato 29 Marzo 2014 Coordinatore del Progetto: Prof. Giancarlo Prosperi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "“CITTADINANZA E DEMOCRAZIA” Sabato 29 Marzo 2014 Coordinatore del Progetto: Prof. Giancarlo Prosperi."— Transcript della presentazione:

1 “CITTADINANZA E DEMOCRAZIA” Sabato 29 Marzo 2014 Coordinatore del Progetto: Prof. Giancarlo Prosperi

2 ASSEDIO DEL CONSIGLIO COMUNALE DI CASTELLALTO: LA PAROLA AI RAGAZZI! Il giorno 29 marzo 2014 alle ore 10:00 presso la sala consigliare nel comune di Castellalto, gli alunni delle classi 2^B e 2^E della Scuola Media di Castelnuovo Vomano sostituiscono, per la prima volta nella storia del comune, assessori, consiglieri e lo stesso sindaco, parlando e discutendo di Costituzione, di diritti, di doveri, di cittadinanza attiva, e soprattutto della necessità di attuare scelte politiche e amministrative nell’interesse della collettività e non unicamente del singolo. Gli studenti hanno magistralmente intrattenuto i presenti tutti discorrendo di tematiche fortemente attuali, costringendo gli uditori a riflettere sul proprio operato, sia in qualità di politici, ma anche e semplicemente di cittadini attenti al bene comune. Con questa attività i ragazzi hanno raggiunto un traguardo importante: riuscire a parlare di tematiche fondamentali per il raggiungimento di una società attiva e consapevole davanti ad un pubblico adulto, formato da persone autorevoli, esponendo argomenti complessi e di pubblica utilità. Un grazie speciale va al nostro professore Giancarlo Prosperi che ha sostenuto i ragazzi durante le lunghe settimane di intenso lavoro e durante tutta la durata dell’attività, cercando di sedare ansie ed incertezze ma soprattutto di dimostrare ai ragazzi stessi che ogni attività, svolta con impegno e costanza, non può che dare i risultati auspicati.

3 I ragazzi si preparano prima del grande evento ripassando gli argomenti da esporre e cercando di sorridere per esorcizzare l’ansia e la paura di dimenticare e di sbagliare.

4 I saluti di rito tra il Prof. Prosperi, coordinatore del progetto, il sindaco di Castellato e gli assessori comunali.

5 Il primo intervento, quello di Antonella Testa (2^B), volto ad illustrare al consesso la nascita e la funzione del Comune e degli organi che ne fanno parte.

6 Continua Beatrice Iachini (2^b) con un discordo ben strutturato sulle funzioni del Comune, approfondendo quanto precedentemente esposto dalla sua compagna.

7 La parola passa ad Ines Lattanzi (2^B) che ha il compito di illustrare il significato ed il ruolo delle Circoscrizioni.

8 Martina Di Saverio (2^E) ha riferito riguardo l’importanza della Costituzione, intrattenendo il pubblico con un importante rievocazione storica delle tappe fondamentali che portarono l’Italia dallo Statuto Albertino alla Costituzione del 1948.

9 E’ la volta di Beatrice Saccomandi (2^B). Il suo intervento, avvincente ed appassionante, era rivolto a ricordare un importante avvenimento di storia risorgimentale locale: l’entrata del futuro re d’Italia, Vittorio Emanuele II, nel regno borbonico delle Due Sicilie.

10

11

12 Jessica Salini (2^B), presentatrice e voce fondamentale durante tutta la durata della manifestazione, aveva l’importante compito di introdurre i compagni e gli argomenti affrontati da ognuno prima di ogni intervento.

13 Noemi Giancroce (2^E) introduce la figura e le azioni di uno dei più importanti uomini del risorgimento italiano: Giuseppe Mazzini.

14 Tocca a Serena Rota (2^B) illustrare le cause che portarono alla fine del Regno d’Italia.

15 Luna Bruscino (2^E) intrattiene i presenti parlando del Plebisciti, tappa importante nella creazione dell’allora Regno d’Italia.

16 Milangela Proietto (2^B) illustra invece la vita e le opere dell’atriano Ariodante Mambelli, figura di primo piano nella lotta risorgimentale, in costante comunicazione epistolare con Giuseppe Mazzini.

17 Uno dei tanti studenti che, al termine degli interventi, chiede chiarimenti e, soprattutto, somministra quesiti e domande di interesse comune al sindaco e ai diversi assessori.

18 Il messaggio di chiusura e I ringraziamenti finali del sindaco di Castellalto.

19 La felicità del sindaco e dei suoi collaboratori per aver passato una mattinata interessante ed istruttiva a contatto con gli studenti.

20 I principali obiettivi dell’attività: Riflettere sull’importanza delle regole. Essere consapevoli dei propri diritti e dei propri doveri Interiorizzare i concetti di cittadinanza e partecipazione. Conoscere e ripensare gli spazi in cui si vive, in primo luogo la propria scuola e il proprio paese. Riflettere sulla maggiore importanza che ha il bene comune rispetto alle esigenze del singolo. Riflettere sui bisogni dei più deboli. Sapere esprimere le proprie idee, sapere ascoltare le opinioni altrui, sapere lavorare insieme agli altri alla realizzazione di un progetto. Accettare e rispettare gli altri, nelle differenze, senza pregiudizi. Imparare a gestire la conflittualità, relazionarsi in modo corretto, educato e responsabile.


Scaricare ppt "“CITTADINANZA E DEMOCRAZIA” Sabato 29 Marzo 2014 Coordinatore del Progetto: Prof. Giancarlo Prosperi."

Presentazioni simili


Annunci Google