La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Collaborazioni nel Progetto ONEV Unità di ricerca per l’uva da tavola e la vitivinicoltura in ambiente mediterraneo - CRA-UTV (Turi BA) Bari, 16-12-2014.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Collaborazioni nel Progetto ONEV Unità di ricerca per l’uva da tavola e la vitivinicoltura in ambiente mediterraneo - CRA-UTV (Turi BA) Bari, 16-12-2014."— Transcript della presentazione:

1 Collaborazioni nel Progetto ONEV Unità di ricerca per l’uva da tavola e la vitivinicoltura in ambiente mediterraneo - CRA-UTV (Turi BA) Bari, Valutazione su linee cellulari degli effetti di estratti ottenuti da vinaccioli e bucce di uva Dott. Carlo Bergamini

2 Bari, 16 dicembre

3 3 Stilbenoidi (resveratrolo) Flavon-3-oli epicatechina epigallocatechina Proantocianidine quercetina Antociani Tannini Polifenoli Sono metaboliti secondari della pianta: Supporto strutturale Pigmentazione per l’attrazione degli insetti impollinatori Difesa dei parassiti, agenti patogeni, raggi UV e alte temperature

4 Bari, 16 dicembre Attività biologiche e farmacologiche dei polifenoli dimostrate in studi in vitro: Antiallergica Antiinfiammatoria Antiossidante Antibatterica, Antimicotica Antivirale Antidiarroica Anticancro Cosa si diceva anni fa: I polifenoli sono importanti antiossidanti, infatti, neutralizzano l’azione dei radicali liberi e delle specie reattive dell'ossigeno (ROS). Un eccesso di produzione di ROS si pensa possa svolgere un ruolo nel cancro, nell'invecchiamento, in molti disturbi cardiovascolari e altre malattie degenerative come, ad esempio, l'Alzheimer e il Parkinson. Il quadro sembra ben più complesso oggi: gli antiossidanti se presi in dosi eccessive agiscono addirittura da ossidanti e, forse, il loro meccanismo di azione risiede nello stimolo di risposte cellulari, di meccanismi di difesa, di pathways metabolici.

5 Bari, 16 dicembre Gli integratori simulano il consumo della frutta fresca?

6 Bari, 16 dicembre “Apoptosis-inducing factor and caspase-dependent apoptotic pathways triggered by different grape seed extracts on human colon cancer cell line Caco-2.” Simona Dinicola 1, Alessandra Cucina 2, Alessia Pasqualato 3, Sara Proietti 1, Fabrizio D’Anselmi 2, Gabriella Pasqua 4, Anna Rita Santamaria, Pierpaolo Coluccia, Aldo Lagana`, Donato Antonacci 5, Alessandro Giuliani and Mariano Bizzarri 1. Br J Nutr Sep;104(6): Epub 2010 Jun 14. “Skin extracts from 2 Italian table grapes (Italia and Palieri) inhibit tissue factor expression by human blood mononuclear cells.” Milella RA, Antonacci D, Crupi P, Incampo F, Carrieri C, Semeraro N, Colucci M. J Food Sci Aug;77(8):H controllo 25  g/ml 50  g/ml 100  g/ml Palieri Italia

7 Bari, 16 dicembre Effects of GSE (mg/kg) on histological severity scores in the jejunum 72 h after either saline or 5-FU injection. Viability of Caco-2 cells either treated with GSE alone (µg/mL) or GSE (µg/mL)+5-FU (100 µM) for either 24 h (A) or 48 h (B). Grape seed extract dose-responsively decreases disease severity in a rat model of mucositis; concomitantly enhancing chemotherapeutic effectiveness in colon cancer cells. Cheah KY, Howarth GS, Bastian SE. PLoS One Jan 21;9(1):e85184


Scaricare ppt "Collaborazioni nel Progetto ONEV Unità di ricerca per l’uva da tavola e la vitivinicoltura in ambiente mediterraneo - CRA-UTV (Turi BA) Bari, 16-12-2014."

Presentazioni simili


Annunci Google