La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Simposio ALaMMU: Politiche regionali a confronto Dott.ssa Laura Fattori U.O. Nefrologia e Dialisi Ospedale Senigallia Direttore Dott.Rolando Boggi Silvi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Simposio ALaMMU: Politiche regionali a confronto Dott.ssa Laura Fattori U.O. Nefrologia e Dialisi Ospedale Senigallia Direttore Dott.Rolando Boggi Silvi."— Transcript della presentazione:

1 Simposio ALaMMU: Politiche regionali a confronto Dott.ssa Laura Fattori U.O. Nefrologia e Dialisi Ospedale Senigallia Direttore Dott.Rolando Boggi Silvi Marina Maggio 2013

2 IL SISTEMA SOCIO-SANITARIO MARCHE La buona sanità si costruisce insieme Intervento del Presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca Conferenza Regionale – Ancona 27 Aprile 2013

3 La sanità marchigiana si è distinta per un percorso “virtuoso” di crescita della qualità dei servizi e di rispetto dei vincoli di bilancio LA SANITA’ DELLE MARCHE: QUALITA’ ED EFFICIENZA

4 ValutazioneRegioneImpegno Adempiente Emilia R. Umbria Toscana Marche Veneto Piemonte Lombardia Basilicata Adempiente con impegno su alcuni indicatori Liguria Abruzzo  Incremento attività riferite al primo livello di assistenza (es. programmi di screening)  Riduzione tasso di ospedalizzazione  Rinvio al piano di rientro per gli obiettivi relativi alle cure palliative Critica Molise Lazio Sicilia Calabria Campania Puglia Rinvio al piano di rientro LA SANITA’ DELLE MARCHE: GARANZIA DEI LEA Valutazione dei LEA Certificazione Organi Istituzionali 2012 LEA Anno 2010 LA SANITA’ DELLE MARCHE: GARANZIA DEI LEA

5 LA SANITA’ DELLE MARCHE: PAREGGIO DI BILANCIO Risultati economici di competenza Milioni di Euro Risultato di esercizio complessivo degli enti del SSR - 158,9 -149,9 1,

6 MANOVRE NAZIONALI : IL PARADIGMA CAMBIA Manovre nazionali di consolidamento della finanza pubblica: DL 98/2011; DL 138/2011; DL ; DL201/2011; DL 95/2012; Legge di stabilità 2013 Da un quadro di risorse crescenti affrontiamo uno scenario di risorse nazionali calanti in termini reali

7 TAGLI NAZIONALI PER LA SANITA’ MARCHE I tagli per la Regione Marche delle manovre nazionali nel periodo (valori in milioni di euro) Anno Tagli nazionali:

8 RIFORMA SOCIO-SANITARIA REGIONALE: LA STRATEGIA Con la riforma regionale il sistema sanitario cresce su 3 livelli Alta specializzazione Network ospedaliero di integrazione clinica per le acuzie Network territoriale socio-sanitario per le post-acuzie, fragilità Centro Trapianti Alta specialità Discipline specialistiche mediche e chirurgiche Punti nascita, ortopedia e traumatologia, Medicina e Chirurgia generale Post-acuzie Cure Intermedie Specialistica

9 RIFORMA SOCIO-SANITARIA REGIONALE: LA STRATEGIA Con la riforma regionale il sistema sanitario cresce su 3 livelli Alta specializzazione Network ospedaliero di integrazione clinica per le acuzie Network territoriale socio-sanitario per le post-acuzie, fragilità Centro Trapianti Alta specialità Discipline specialistiche mediche e chirurgiche Punti nascita, ortopedia e traumatologia, Medicina e Chirurgia generale Post-acuzie Cure Intermedie Specialistica Casa della Salute

10 Struttura “non ospedaliera” Attività di carattere ambulatoriale Attività di carattere specialistico Attività di carattere di prevenzione Forme di ricovero residenziale MANOVRE INTEGRATE: LA CASA DELLA SALUTE

11 RIFORMA SOCIO-SANITARIA REGIONALE: I PROGETTI Potenziamento della rete di emergenza e soccorso Organizzazione territoriale in rete (network) Riorganizzazione ospedaliera di posti letto e reti cliniche Efficientamento dei fattori di produzione (centrale unica acquisti, farmaci, beni e servizi, dispositivi medici, privati ecc)

12 RIORGANIZZAZIONE ASSISTENZA OSPEDALIERA Rimodulazione offerta posti letto in applicazione dei parametri stabiliti dal Patto per la Salute Tasso posti letto 4 ‰ abitanti Rideterminazione numero posti letto declinandoli per singola Area Vasta geograficamente intesa (DGRM n.1137 luglio Piano socio-sanitario Sostenibilità,appropriatezza, innovazione e sviluppo-Percorso operativo per l’implementazione del Piano in Area Vasta)- Tasso posti letto 3.9 ‰ abitanti Nuovo standard posti letto (Legge n agosto 2012 “spending review”) Tasso posti letto 3.7 ‰ abitanti di cui 0.7 ‰ per la riabilitazione e lungodegenza

13 RIORGANIZZAZIONE ASSISTENZA OSPEDALIERA OLDNEW ∆ OLDNEW ∆ OLDNEW ∆ % INRCA MARCHE NORD AOU TORRETTE ASUR PRIVATO REGIONE ACUTI LUNGODEGENZA TOTALE Posti letto

14 RIORGANIZZAZIONE ASSISTENZA OSPEDALIERA OLDNEW ∆ OLDNEW ∆ OLDNEW ∆ % INRCA MARCHE NORD AOU TORRETTE ASUR PRIVATO REGIONE ACUTI LUNGOD/RIABIL TOTALE Posti letto DGRM 1696/12

15 RIORGANIZZAZIONE ASSISTENZA OSPEDALIERA ACUTILD/RIABTOTALE OLD NEW SALDO (- 14.9%) (+ 26.1%) (- 8.8%) POSTI LETTO

16 Riduzione di 18 UOC attribuite pro quota alle Aziende ed Enti del SSR sulla base del n. posti letto di ciascuna di esse rispetto al complessivo (-1 INRCA; -2 Marche Nord; -3 AOU Torrette; -12 ASUR) Riduzione della attuale frammentazione della rete ospedaliera secondo la quale 7 piccole strutture non hanno più funzioni ospedaliere Riconversione delle piccole strutture ospedaliere RIORGANIZZAZIONE ASSISTENZA OSPEDALIERA

17 Grazie per l’Attenzione Popolazione


Scaricare ppt "Simposio ALaMMU: Politiche regionali a confronto Dott.ssa Laura Fattori U.O. Nefrologia e Dialisi Ospedale Senigallia Direttore Dott.Rolando Boggi Silvi."

Presentazioni simili


Annunci Google