La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il counseling nelle malattie reumatiche: una via di crescita e di consapevolezza Dott. Vittorio Toschi Pisa, 14 febbraio 2015.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il counseling nelle malattie reumatiche: una via di crescita e di consapevolezza Dott. Vittorio Toschi Pisa, 14 febbraio 2015."— Transcript della presentazione:

1 Il counseling nelle malattie reumatiche: una via di crescita e di consapevolezza Dott. Vittorio Toschi Pisa, 14 febbraio 2015

2 “La malattia è un impedimento per il corpo, ma non necessariamente per la volontà” Epitteto (circa 50 – 130 d.C.)

3 … cos’è in concreto la volontà La funzione della volontà è simile a quella del timoniere di una nave. Sa quale deve essere la rotta della nave, e la mantiene con fermezza nonostante le sbandate causate dal vento e dalla corrente. Roberto Assagioli (1888 – 1974). Psichiatra, fondatore della Psicosintesi

4 La buona notizia: la volontà si può allenare Il counseling può aiutarci ad accrescere la nostra volontà La volontà ci consente di prenderci la Responsabilità della nostra Vita

5 Cos’è il counseling? Potenzialità della persona orientaresvilupparesostenere

6 Obiettivi del counseling Atteggia menti attivi Capacità di scelta consape volezza Autono mia Crescita

7 Come opera il counseling si Approccio non direttivo Accoglienza profonda Ascolto attivo Si lavora con la realtà nel qui e ora no Non è psicoterapia Non da propri consigli Non impone proprie soluzioni

8 Il counseling può essere … individuale di gruppo

9 Alcuni utilizzi del counseling sanitario per i pazienti Reagire alle difficoltà della malattia ascolto attivo dei bisogni del malato Supporto e sostegno nel percorso di malattia aderenza ai trattamenti prevenzione restituire autonomia al malato Affrontare consapevolmente situazioni complesse

10 counseling sanitario e resilienza restare positivi far fronte eventi traumatici (malattia) affrontare attivamente le difficoltà legate alla malattia ricostruirsi vedendo le opportunità

11 counseling sanitario e resilienza Gli elementi che favoriscono la resilienza … solidari età sociale autosti ma positivi tà Pratico qui e ora Control lo di sè

12 Il counseling sanitario come strumento di “potenziamento” Empowerment : acquisizione di potere come crescita del singolo e della collettività. Empowerment sanitario: il cittadino da utente a protagonista partecipazione attiva e la presa in carico dei problemi che riguardano la salute

13 Il counseling sanitario come strumento di potenziamento EMPOWERMENT DEL CITTADINO In sanità si tratta, quindi, di accrescere le competenze necessarie affinché i cittadini, i pazienti e i professionisti siano attivamente coinvolti - come singoli, come organizzazione e come comunità - nelle decisioni che riguardano la propria salute e la pianificazione, gestione e valutazione dei servizi per la salute. La partecipazione e il coinvolgimento di cittadini, pazienti e professionisti, sono, infatti, determinanti per incrementare i valori di efficacia delle cure, di equità nell’uso delle risorse e la sostenibilità dei sistemi sanitari.

14 Il progetto pilota ATMaR counseling 2014 Gruppi di counseling (tecniche della psicosintesi e dell’analisi transazionale) 2 gruppi paralleli e indipendenti (gruppo pazienti e gruppo parenti) 5 incontri di gruppo della durata di1 h e 30 (da aprile a giugno 2014) Cosa abbiamo proposto

15 Il progetto pilota ATMaR counseling percorso formativo di gruppo di crescita e di consapevolezza in particolare attraverso il tema della malattia. - Creare uno spazio dove condividere le proprie emozioni, reazioni e difficoltà. - Lavorare insieme per favorire il superamento delle criticità e per dare un significato al percorso di accettazione. - Affrontare ed elaborare le proprie esperienze attraverso il confronto. Obiettivi dei gruppi

16 Il progetto pilota ATMaR counseling 2014 Gruppi di Counseling per malati reumatici e per i loro parenti Organizzazione: ATMaR, sezione Pisa. Conduzione dei gruppi: Dott. Vittorio Toschi Coordinamento: Dott. Massimiliano Pagni Luogo: U.O. Reumatologia Pisa DATI TECNICI PARTECIPANTI (presenti ad almeno 3 dei 5 incontri)  GRUPPO PAZIENTI: 8  GRUPPO PARENTI: 5

17 RISULTATI dei QUESTIONARI di GRADIMENTO

18

19 PAZIENTIPARENTI Come sei venuto a conoscenza dei gruppi? ATMAR: 7 Medico:1 ATMAR:2 Paziente:2 Medico:1 Cosa ti ha spinto a partecipare? Curiosità: 3 Bisogno di aiuto: 1 Desiderio di confrontarmi:1 Desiderio di capirmi: 1 Voglia di condividere:1 Un’amica: 1 Curiosità:1 Voglia di conoscere e conoscermi: 2 Possibilità di confronto: 1 Il parente malato: 1

20 RISULTATI dei QUESTIONARI di GRADIMENTO PAZIENTIPARENTI Come ti è sembrata l’organizzazione? Molto buona: 1 Molto ben organizzata: 1 Valida: 1 Perfetta: 1 Positiva: 1 Buona: 3 Buona:2 Ottima: 1 “Direi ok”: 1 Molto buona: 1 Idoneità del locale utilizzato Adeguata: 3 Discreta: 1 Abbastanza: 2 Non è dispersivo:1 Potrebbe essere migliore:1 Adeguata: 2 Abbastanza:1 Può andare: 1 Si adatta al nostro gruppo:1

21 RISULTATI dei QUESTIONARI di GRADIMENTO PAZIENTIPARENTI Cosa mi è piaciuto? Spazio per esprimersi Comprensione Essere se stessi Condivisione Libertà di espressione Consapevolezza e serenità Condivisione della sofferenza Sincerità Apertura Metodologia: 2 Cosa non mi è piaciuto? Divagazioni e monologhi personaliGruppo troppo piccolo

22 RISULTATI dei QUESTIONARI di GRADIMENTO PAZIENTIPARENTI Osservazioni finali Incontri positivi Impatto positivo Desiderio di ripetere l’esperienza Miglioramento del rapporto con gli altri Affrontare meglio il futuro Senso di liberazione Un percorso da non abbandonare Desiderio di ripetere l’esperienza Guardare meglio dentro di me Alleggerire i pensieri della vita

23 Il progetto ATMaR counseling 2015 Gruppo malati Gruppo parenti Percorsi di counseling gratuiti soci ATMaR

24 Il progetto ATMaR counseling 2015 Cosa serve: - volontà di condividere le proprie esperienze - desiderio di crescere insieme agli altri - rispetto per l’altro Quando: - 7 marzo - 21 marzo - 18 aprile - 9 maggio - 30 maggio Dove: Presso U.O. Reumatologia Pisa Iscrizioni: Associazione ATMaR Sez. Pisa

25 Grazie per l’attenzione Dott. Vittorio Toschi Pisa, 14 febbraio 2015

26

27


Scaricare ppt "Il counseling nelle malattie reumatiche: una via di crescita e di consapevolezza Dott. Vittorio Toschi Pisa, 14 febbraio 2015."

Presentazioni simili


Annunci Google