La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Comunità di Cividate Camuno - Cooperativa di Bessimo -

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Comunità di Cividate Camuno - Cooperativa di Bessimo -"— Transcript della presentazione:

1 La Comunità di Cividate Camuno - Cooperativa di Bessimo -

2 OBIETTIVO La Cooperativa di Bessimo, dal 1988 offre un nuovo Servizio. OBIETTIVO  offrire uno spazio, appositamente pensato e studiato, PER Accogliere donne con i propri figli e donne incinte CON PROBLEMI DI TOSSICODIPENDENZA

3 DAL 1988 AD OGGI: sono state ospitate 347 Donne (età media 29 anni) 326 Minori (età media 3 anni)

4

5 DEL PROCESSO DI CAMBIAMENTO DI OBBIETTIVI SPECIFICI

6 IL FIGLIO DEL TOSSICODIPENDENTE : VIVE UNA SITUAZIONE AD ALTO RISCHIO EVOLUTIVO SPESSO NON VIENE RISPETTATO NEI SUOI BISOGNI PRIMARI PUO’ SUBIRE MALTRATTAMENTI E VIOLENZE ADULTI, CONTESTO, ESPERIENZE SONO DEVIANTI RISPETTO AI SUOI BISOGNI DI IDENTIFICAZIONE

7 Comunità  modello educativo famigliare (Micro – Società) Lettura, comprensione e modifica del proprio comportamento

8 - ASSUNZIONE PROGRESSIVA DI RESPONSABILITA’ - CONSAPEVOLEZZA - ATTIVAZIONE DI UN PROCESSO DI IDENTIFICAZIONE - DIFFERENZIAZIONE

9 AIUTARLO AD INSTAURARE UN RAPPORTO DI FIDUCIA CON GLI ADULTI FAR TROVARE AL BAMBINO FIDUCIA IN SE STESSO SICUREZZA DI UN’ATTENZIONE AI PROPRI BISOGNI VIVERE UN’ORGANIZZAZIONE ORDINATA DELLA VITA QUOTIDIANA SPERIMENTAZIONE DI UN CLIMA STIMOLANTE CHE LO INCORAGGI NELLA CRESCITA ESPERIENZA SOCIALE E DI RELAZIONE RICCA DI RAPPORTI CON L’ESTERNO E I SUOI COETANEI

10 - COLLOQUIO D’ACCOGLIENZA E COLLLOQUI IN ITINERE CON LA MADRE; -ATTIVITA’ EDUCATIVE; -ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DI SPAZI APPROPRIATI PER LO SVOLGIMENTO DELLE VARIE ATTIVITA’ -STRUMENTI DIAGNOSTICI -OSSERVAZIONE DEL MINORE E DELLA DIADE MADRE /FIGLIO (DA UN PUNTO DI VISTA EDUCATIVO – PEDAGOGICO E PSICOLOGICO)

11 COMUNITA’: -1 RESPONSABILE INTERVENTO EDUCATIVO -3 EDUCATRICI PER GLI ADULTI -3 EDUCATRICI ALL’INFANZIA CONSULENTI ESTERNI: -PSICOTERAPEUTA per la presa in carico dell’adulto -PSICOLOGA per la cura degli aspetti genitoriali -PSICOLOGO per la supervisione dell’equipe

12 OBIETTIVO ADULTO AIUTARLA A COMPRENDERE SE STESSA PER ARRIVARE A CAPIRE SE VUOLE E SE PUO’ ESSERE UNA MADRE SUFFICIENTEMENTE ADEGUATA

13 OBIETTIVO MINORE GARANZIA DELLA TUTELA DEI SUOI DIRITTI

14


Scaricare ppt "La Comunità di Cividate Camuno - Cooperativa di Bessimo -"

Presentazioni simili


Annunci Google