La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

FABIO ZANCHINI - ARTROSI : TERAPIA FISICA Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Chirurgia Ortopedica, Traumatologica e Riabilitativa Dipartimento di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "FABIO ZANCHINI - ARTROSI : TERAPIA FISICA Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Chirurgia Ortopedica, Traumatologica e Riabilitativa Dipartimento di."— Transcript della presentazione:

1 ARTROSI : TERAPIA FISICA Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Chirurgia Ortopedica, Traumatologica e Riabilitativa Dipartimento di Chirurgia Ortopedica, Traumatologica e Riabilitativa Prof. F. Zanchini Professore Aggregato di Ortopedia e Traumatologia Seconda Università degli Studi di Napoli I Policlinico Lezione III anno Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitazione

2 DEFINIZIONE L’artrosi è una artropatia cronica degenerativa, mono-oligo o poliarticolare, legata a molteplici fattori patogenetici e contraddistinta, sul piano patomorfologico, da una primitiva degenerazione della cartilagine articolare e secondaria ipertrofia dell’osso sottostante

3 ARTROSI PRIMARIA terreno eredo-costituzionale terreno eredo-costituzionale distrofia tissutale distrofia tissutale fattori climatici fattori climatici fattori endocrini fattori endocrini fattori metabolici fattori metabolici fattori vascolari fattori vascolari

4 ARTROSI SECONDARIA displasia e dismorfismi displasia e dismorfismi traumi traumi artriti artriti osteopatie osteopatie condropatie condropatie

5 SOVRACCARICOFUNZIONALE Unico denominatore etiopatogenetico

6 Carico di lavoro richiesto all’articolazione Capacità di risposta dell’articolazione

7 SOVRACCARICO FUNZIONALE Eccessivo carico di lavoro in presenza di una normale capacità di risposta dell’articolazione

8 SOVRACCARICO FUNZIONALE Ridotta capacità di risposta dell’articolazione in presenza di un normale carico di lavoro

9 ANATOMIA PATOLOGICA cartilagine cartilagine osso sub-condrale osso sub-condrale sinoviale sinoviale capsula articolare capsula articolare liquido sinoviale liquido sinoviale

10

11

12

13 QUANDO INIZIA L’ARTROSI? Le lesioni caratteristiche della artropatia degenerativa compaiono tra la seconda e la terza decade di vita ed aumentano con il progredire dell’età

14 PREVENZIONE

15 QUADRO CLINICO (FASE CONCLAMATA) DOLORE DOLORE LIMITAZIONE FUNZIONALE LIMITAZIONE FUNZIONALE IMPEGNO: muscolo tendineo IMPEGNO: muscolo tendineo sinoviale sinoviale osseo osseo neurologico neurologico vascolare vascolare

16 Terapia medica (FASE CONCLAMATA)

17 PROGRAMMA FISIOCHINESITERAPICO

18 CINESITERAPIA Mobilità articolare Funzione del muscolo Coordinazione del movimento

19 TERAPIA FISICA deve essere inserita in un razionale programma terapeutico non rappresenta una alternativa alla terapia farmacologica richiede il rispetto delle indicazioni e delle controindicazioni relative alle varie metodiche deve essere evitato il ricorso casuale alle varie tecniche deve essere evitato ogni abuso

20 TERAPIA FISICA Termoterapia Esogena Endogena Applicazioni naturali Applicazioni artificiali (forni alla Bier, termofori etc.) Onde corte (marconiterapia) Microonde (radarterapia)

21 TERAPIA FISICA Ultrasuonoterapia Utilizza onde sonore della frequenza di 1 MHz EFFETTI BIOLOGICI 1.termici (effetto Joule) 2.meccanici (micromassaggio) 3.chimici (cavitazione)

22 TERAPIA FISICA Elettroterapia IONOFORESI (correnti elettriche continue) ELETTROANALGESIA (correnti elettriche variabili) ELETTROSTIMOLAZIONI

23 TERAPIA FISICA MAGNETOTERAPIA LASERTERAPIA

24 TERAPIA FISICA CAMPI MAGNETICI PULSANTI ONDE D’URTO

25 TERAPIA TERMALE FASE TERMALE Momento clinico, bioumorale e reazionale, nel quale le cure termali trovano indicazione, sono meglio tollerate e possono determinare il migliore effetto terapeutico

26 TERAPIA TERMALE TERMOTERAPIA ESOGENA Applicazioni naturali umide a vapore secche bagni termali fanghi termali muffe stufe naturali bagni di sole bagni di sabbia stufe

27 TERAPIA TERMALE FANGO-BALNEOTERAPIA Agisce sul metabolismo del tessuto cartilagineo con attività antiialuronidasica attivando la produzione del condroitinsolfato

28 TERAPIA TERMALE FANGOTERAPIA Utilizza i peloidi, che sono sostanze naturali, costituite da particelle minutissime di origine minerale e/o vegetale disperse in un’acqua minerale

29 TERAPIA TERMALE FANGOTERAPIA FANGHI NATURALI FANGHI TERMALI minerali (sorgente a temperatura poco elevata termali (sorgente a temperatura elevata) termo-vegetali termo-minerali termo-vegeto-minerali

30 TERAPIA TERMALE BALNEOTERAPIA ACQUE TERMALI vergini (di origine vulcanica) superficiali (infiltr. acqua piovana)

31 TERAPIA TERMALE BALNEOTERAPIA Acque termali atermali < 15°C prototermali 15°- 25°C ipotermali 25°- 37°C mesotermali 38°C ipertermali >38°C

32 TERAPIA TERMALE BALNEOTERAPIA Acque termali Solfuree Solfate Cloruro-sodiche Salso-bromo-iodiche Arsenicali-ferrose

33 TERAPIA TERMALE PSAMMATOTERAPIA Bagno di sabbia

34 TERAPIA TERMALE PSAMMATOTERAPIA Costituenti della sabbia minerali leggeri (spiaggia chiara) minerali pesanti (spiaggia scura) minerali misti (spiaggia mista)

35 TERAPIA TERMALE PSAMMATOTERAPIA Granulometria

36 TERAPIA TERMALE PSAMMATOTERAPIA Stabilimento Centro medico Spazio sull’arenile per le buche Sudarium Tepidarium

37 AUSILI

38 AUSILI

39 QUADRO CLINICO (FASE “AVANZATA”)

40 TERAPIA CHIRURGICA

41 RIABILITAZIONE PRE-OPERATORIA tonificazione muscolare mobilizzazione del rachide e delle rimanenti grandi articolazioni rieducazione posturale

42 RIABILITAZIONE POST-OPERATORIA acquisizione di dati relativi all’intervento chirurgico collaborazione con il chirurgo mobilizzazione attiva e passiva recupero del tono-trofismo muscolare rieducazione propriocettiva rieducazione al passo (con l’utilizzo di ausili quali girello, parallele, bastoni) su superfici liscie ed irregolari

43 RIABILITAZIONE POST-OPERATORIA cinesiterapia in acqua

44 RIABILITAZIONE POST-OPERATORIA “NUOVA NORMALITA’”


Scaricare ppt "FABIO ZANCHINI - ARTROSI : TERAPIA FISICA Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Chirurgia Ortopedica, Traumatologica e Riabilitativa Dipartimento di."

Presentazioni simili


Annunci Google