La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lo scheletro umano. L’apparato scheletrico o di sostegno L’apparato scheletrico o di sostegno è il sistema che ha il compito di sostenere le parti molli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lo scheletro umano. L’apparato scheletrico o di sostegno L’apparato scheletrico o di sostegno è il sistema che ha il compito di sostenere le parti molli."— Transcript della presentazione:

1 Lo scheletro umano

2 L’apparato scheletrico o di sostegno L’apparato scheletrico o di sostegno è il sistema che ha il compito di sostenere le parti molli del corpo dei vertebrati. È formato dalle ossa e dalle articolazioni. Inoltre produce certe cellule del sangue

3 Le parti che lo compongono: le ossa Le ossa: alla nascita lo scheletro umano presenta circa 270 ossa; da adulti le ossa si riducono a 206 legate tra loro da 68 articolazioni.

4 Le ossa Le ossa sono organi rigidi, formati da tessuto osseo e tessuto cartilagineo. Il tessuto osseo è un tessuto connettivo formato da cellule vive (osteociti) immersi in una sostanza ricca di sali minerali, la matrice minerale. Il tessuto osseo si distingue in: Tessuto osseo spugnoso Tessuto osseo compatto.

5 20/02/14 Nel tessuto osseo compatto la matrice è disposta in lamelle concentriche attorno ad un canale, detto canale di Havers, percorso da vasi sanguigni. Nel tessuto osseo spugnoso la matrice presenta numerose cavità tra loro comunicanti, che sono piene di midollo osseo rosso, nel quale avviene la produzione delle cellule del sangue (globuli rossi).

6 20/02/14

7

8 Classificazione delle ossa Le ossa lunghe (omero, femore, ulna, radio, perone) più o meno dilatate. Le ossa piatte (sterno, ossa del bacino, coste, ossa del cranio) hanno forma di lamina e sono costituite da osso spugnoso all'interno e osso compatto alla periferia. Le ossa corte (vertebre, alcune ossa della mano e del piede, rotula) hanno pressappoco uguale sviluppo nelle tre direzioni spaziali e sono formate da tessuto spugnoso circondato da tessuto osseo compatto. Le ossa aerate o pneumatiche (osso frontale, osso temporale e sfenoide) contengono oltre agli spazi midollari anche altri spazi pieni d'aria

9 Come si divide il sistema scheletrico Il sistema scheletrico o di sostegno si divide in: -capo -torace; -arti superiore(braccia) -arti inferiori (gambe)

10 Il tronco

11 Da che cos’è composto? Lo scheletro del tronco è composto dalla colonna vertebrale e dalla gabbia toracica.

12 La colonna vertebrale La colonna vertebrale è formata da ossa corte e sovrapposte dette vertebre: ogni vertebra presenta una parte massiccia, il CORPO VERTEBRALE, da cui partono due prolungamenti laterali ad arco, che si uniscono anteriormente a formare un anello, l’ARCO VERTEBRALE. Questo, insieme al corpo vertebrale, determina uno spazio vuoto detto FORO VERTEBRALE. Dalla sovrapposizione dei fori si forma un canale, il CANALE VERTEBRALE, nel quale si trova il MIDOLLO SPINALE.

13 Ogni vertebra è separata dall’altra da un disco di cartilagine, il DISCO INTERVERTEBRALE. Ogni disco assorbe i colpi che la colonna subisce e conferisce alla colonna, nel suo insieme, una discreta flessibilità.

14 Come si suddivide la colonna La colonna vertebrale si suddivide in varie regioni: -cervicale:formata da 7 vertebre; -toracica:formata da 12 vertebre; -lombare:formata da 5 vertebre; -sacrale:formata da 5 vertebre saldate a formare l’osso sacro; -coccigea:formata da 4-5 piccole vertebre saldate in un unico osso appuntito, il COCCIGE.

15 La gabbia toracica La gabbia toracica protegge il cuore e i polmoni ed è formata da 12 paia di costole,OSSA PIATTE A FORMA DI NASTRO INCURVATO, che si articolano posteriormente con le vertebre toraciche. Le prime 7 costole, dette COSTOLE VERE. Si uniscono anteriormente allo sterno, un osso piatto disposto verticalmente nel petto; le 3 successive, dette COSTOLE FALSE, sono unite anteriormente tra loro da una cartilagine a sua volta articolata con lo sterno; le ultime 2 sono dette COSTOLE FLUTTUANTI, perché sono più corte e non raggiungono lo sterno.

16

17 Il capo

18 Lo scheletro del capo Lo scheletro del capo comprende il cranio o scatola cranica e lo scheletro dalle faccia.

19 La scatola cranica L a scatola cranica è una struttura robusta, leggera, ma con resistenza meccanica. È formata da 8 ossa piatte con i margini seghettati e saldati tra loro (SUTURE); contiene il cervello.

20 La scatola cranica Nel neonato la scatola cranica presenta zone molli a causa dell’ossificazione ancora incompleta, chiamate fontanelle. Alla base del cranio vi è il forame occipitale, un foro che serve sia all’articolazione con la colonna vertebrale sia al passaggio del midollo spinale. Lo scheletro della faccia è formato da ossa di varia forma unite tra loro da articolazioni fisse, a eccezione della mandibola che è mobile rispetto al cranio.

21 ARTI SUPERIORI E INFERIORI

22 ARTO SUPERIORE Nel braccio troviamo l’omero che è l’osso più lungo negli arti superiori Poi nell’avambraccio troviamo l’ulna e il radio Infine nella mano troviamo il carpo, il metacarpo, la falange la falangina e la falangetta.

23 20/02/14 ARTO INFERIORE Nell’arto inferiore troviamo il femore che è l’osso più lungo di tutto il corpo, poi nel ginocchio troviamo la rotula, andando sempre più giù c’è la tibia e il perone. Nel tallone del piede si trova il tarso,il metatarso, e le falangi.

24 ARTI


Scaricare ppt "Lo scheletro umano. L’apparato scheletrico o di sostegno L’apparato scheletrico o di sostegno è il sistema che ha il compito di sostenere le parti molli."

Presentazioni simili


Annunci Google