La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Gli adolescenti e la famiglia Prof. Paolo Albiero.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Gli adolescenti e la famiglia Prof. Paolo Albiero."— Transcript della presentazione:

1 1 Gli adolescenti e la famiglia Prof. Paolo Albiero

2 2 L’adolescente spesso mette in crisi l’equilibrio familiare, obbligando una ristrutturazione dei rapporti. L’adolescente spesso mette in crisi l’equilibrio familiare, obbligando una ristrutturazione dei rapporti. Autonomia vs. unità familiare Autonomia vs. unità familiare La conflittualità con i genitori costituisce uno dei temi più studiati dell’adolescenza. La conflittualità con i genitori costituisce uno dei temi più studiati dell’adolescenza. Le diverse spiegazioni proposte coinvolgono motivi innati e/o sociali (sviluppo autonomia e identità). Le diverse spiegazioni proposte coinvolgono motivi innati e/o sociali (sviluppo autonomia e identità).

3 3 ► La conflittualità con i genitori riguarda tutti gli adolescenti? Una minoranza o una maggioranza? E quale è il livello d’intensità? ↓ La maggior parte degli adolescenti vive conflittualità e di elevata intensità. Tuttavia… …molti studiosi ritengono che non sia un periodo particolarmente turbolento (Zani, 1997). Come conciliare queste due prospettive?

4 4 ► Si tratta di un periodo caratterizzato da tensioni, conflitti, disagi e ristrutturazioni, ma che nel complesso non porta a difficoltà nello sviluppo della personalità e nelle relazioni interpersonali significative. ► In particolare, un aspetto critico riguarda i rapporti con i genitori. Come vedono gli adolescenti tale rapporto?

5 5

6 6 ► Numerose ricerche hanno mostrato quelli che sono i temi su cui vi è più accordo tra genitori e adolescenti: condivisione dei valori della vita, dell’istruzione, credenze religiose. Meno accordo vi è su questioni politiche, economiche e sentimentali (Zani, 1997). Su quali temi verte quindi la conflittualità?

7 7

8 8 ► Nelle esperienze conflittuali, vi sono differenze di genere e tra padre e madre? Le prime differenze riguardano il dialogo…

9 9 E i litigi? Sono più frequenti con la madre, così come le interazioni più positive (Zani, 1997).

10 10 ► Come possiamo interpretare questi dati? ↓ Che nel rapporto con la madre c’è maggiore ricchezza di comunicazione… … ma potrebbe anche essere soltanto un problema di frequenza.

11 11 ► La conflittualità tra genitori e figli adolescenti che ripercussioni positive o negative può avere sullo sviluppo dell’adolescente? La maggior parte degli studiosi ritiene sia una tappa fondamentale per la conquista dell’autonomia. In questo processo è fondamentale la coesione familiare, la flessibilità, e un adeguato livello di comunicazione. La condivisione dei valori familiari è fondamentale per la gestione dei momenti di “crisi” e per il successivo riavvicinamento dopo la conquista dell’autonomia.

12 12 ► C’è una relazione tra la conquista dell’autonomia e lo stile educativo dei genitori? Maccoby e Martin (1983) distinguono tra 4 diversi stili genitoriali: il genitore autorevole, autoritario, permissivo, permissivo indifferente. Quali le differenze? Le variabili classificatorie sono 2 (Craig, 1992): il grado di controllo → (da basso ad elevato) il “calore” → (da basso ad elevato)

13 13 Genitore autorevole: elevato colore, elevato controllo, accettazione della ricerca di autonomia, ricerca di confronto e di spiegazioni verbali, accettazione di eccezioni alle regole (flessibilità). Genitore autoritario: basso calore, elevato controllo, scarso confronto verbale, rigidità. Genitore permissivo: elevato calore, basso controllo, ascoltano, accettano, pongono scarsi limiti (eccessivo coinvolgimento). Genitore permissivo indifferente: basso calore, basso controllo, pongono scarsi limiti, pensano ad altro.

14 14 La ricerca cosa dice a proposito dei diversi stili genitoriali? Le conduzioni più dannose sono le permissive: possono aumentare i rischi di scarsa stima di sé, depressione, basso rendimento scolastico, condotte a rischio e antisociali (Berger, 1994). Lo stile autoritario produce invece un aumento della conflittualità (Maccoby, 1980).

15 15 ► I rapporti con i fratelli 2 fattori: “affetto e intimità” – “conflitto e rivalità” Aspetti indipendenti e ambivalenti presenti all’interno della medesima relazione. I primi prevalgono con la sorella, i secondi con il fratello. Nel corso dell’adolescenza i primi diminuiscono verso il fratello, ma restano stabili verso la sorella.


Scaricare ppt "1 Gli adolescenti e la famiglia Prof. Paolo Albiero."

Presentazioni simili


Annunci Google