La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA ESCI CORSO DI AUTOFORMAZIONE CODICE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA ESCI CORSO DI AUTOFORMAZIONE CODICE."— Transcript della presentazione:

1 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA ESCI CORSO DI AUTOFORMAZIONE CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI E ATTIVITÀ DI … D. lgs. 30 giugno 2003 n. 196 – La teoria e la prassi I contenuti di questo corso sono realizzati da © 2007 Lucerna Iuris – Legal European Network – La revisione scientifica dei testi è curata da Prof. Avv. Marco Maglio – Professore di Diritto Privato dei Consumi e del Marketing – Avvocato in Milano Presidente del Giurì per l’Autodisciplina del commercio elettronico e della comunicazione pubblicitaria interattiva Ad uso interno – Tutti i diritti riservati – © 2007 Scelte Editore Milano È vietata la riproduzione anche parziale senza l’autorizzazione dell’editore

2 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA Introduzione ESCI Che cos’è la protezione dei dati personali? E cosa vuol dire proteggere la riservatezza delle informazioni che trattiamo nella nostra attività? Tutti sappiamo che esiste, ormai da diverso tempo, una cosiddetta “legge sulla privacy”, ma pochi di noi sono davvero informati sugli effetti pratici di questa normativa. Questo corso nasce con l’intenzione di fornire una guida operativa di facile applicazione a vantaggio di tutti coloro che per motivi professionali devono svolgere attività di trattamento dei dati. Il corso assolve anche un preciso obbligo normativo previsto dal Decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”. In particolare il punto 19.6 dell’Allegato B del suddetto D. lgs. 196/2003 prevede a carico dei titolari di trattamenti di dati personali l’obbligo di specifici interventi formativi degli incaricati del trattamento, per renderli edotti dei rischi che incombono sui dati, delle misure disponibili per prevenire eventi dannosi, dei profili della disciplina sulla protezione dei dati personali più rilevanti in rapporto alle relative attività, delle responsabilità che ne derivano e delle modalità per aggiornarsi sulle misure minime adottate dal titolare.

3 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA La formazione deve essere programmata già al momento dell’ingresso in servizio, nonché in occasione di cambiamenti di mansioni o di introduzione di nuovi significativi strumenti, rilevanti rispetto al trattamento dei dati personali. Per assolvere a questo obbligo, ma soprattutto per contribuire ad una effettiva diffusione della cultura della riservatezza in ambito aziendale e per aiutare tutti alla soluzione di questioni collegate alla prassi quotidiana invitiamo a seguire questo percorso formativo formato da tre sezioni e tre test di autovalutazione. La prima sezione, composta da 15 moduli, permette di conoscere i punti essenziali della normativa, con riferimenti semplici ed immediati. La seconda sezione, facoltativa, permette a chi lo desidera di approfondire i contenuti della normativa vigente. La terza sezione, dedicata specificamente a NOME AZIENDA, descrive quali adempimenti specifici e procedure l’Associazione propone di realizzare, anche alla luce dell’autodisciplina, per rispettare la normativa in materia di dati personali. Arricchiscono il corso le sezioni dedicate a normativa (con una raccolta delle norme principali), materiali (con circolari e provvedimenti specifici del Garante) Glossario dei termini tecnici e FAQ con le risposte sintetiche. I test si compongono di dieci domande a risposta multipla sugli argomenti esaminati nelle prime due sezioni. Ogni test è superato rispondendo esattamente ad almeno sei quesiti. Introduzione ESCI

4 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA Il corso si compone di 3 sezioni principali: I)LA TUTELA DEI DATI PERSONALILA TUTELA DEI DATI PERSONALI I concetti chiave sulla tutela dei dati personali spiegati in 15 moduli II)IL CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI 30 GIUGNO 2003 n. 196 SPIEGATO IN DETTAGLIOIL CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI 30 GIUGNO 2003 n. 196 SPIEGATO IN DETTAGLIO Il Decreto Legislativo 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” spiegato in dettaglio. Un manuale teorico-pratico per chi vuole approfondire III)NOME AZIENDA E LA TUTELA DEI DATI PERSONALINOME AZIENDA E LA TUTELA DEI DATI PERSONALI L’impegno di NOME AZIENDA per la tutela dei dati personali ACCEDI AL CORSO Il corso ESCI

5 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA LA TUTELA DEI DATI PERSONALI I concetti chiave sulla tutela dei dati personali spiegati in 15 moduli 1 Sezione 1 ESCI

6 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA I QUINDICI MODULI 1.Cos’è la privacyCos’è la privacy 2.Cosa sono i dati personaliCosa sono i dati personali 3.I principi fondamentali da conoscere per proteggere i dati personaliI principi fondamentali da conoscere per proteggere i dati personali 4.Come funziona la protezione dei dati personaliCome funziona la protezione dei dati personali 5.I soggetti del trattamento dei dati personaliI soggetti del trattamento dei dati personali 6.I diritti dell’interessatoI diritti dell’interessato 7.Cosa succede se l’interessato esercita i suoi dirittiCosa succede se l’interessato esercita i suoi diritti 8.Le sanzioni in caso di violazione delle regoleLe sanzioni in caso di violazione delle regole 9.Dieci regole da ricordare per trattare correttamente i dati personaliDieci regole da ricordare per trattare correttamente i dati personali 10.La tutela dei dati personali e le misure di sicurezzaLa tutela dei dati personali e le misure di sicurezza 11.Sistemi di manifestazione del consenso (opt-in e opt-out)Sistemi di manifestazione del consenso (opt-in e opt-out) 12.Dati personali e attività lavorativaDati personali e attività lavorativa 13.Dati personali e attività della tipologia di aziendaDati personali e attività della tipologia di azienda 14.Dati personali e comunicazione commerciale e pubblicitariaDati personali e comunicazione commerciale e pubblicitaria 15.Dati personali ed elenchi telefonici Sezione 1 ESCI

7 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA 1 – LA TUTELA DEI DATI PERSONALI La privacy è un diritto fondamentale oggi riconosciuto dall’ordinamento giuridico di tutti i paesi europei e delle principali nazioni del mondo. La sua affermazione come posizione giuridica tutelata ha richiesto un lento processo di riconoscimento in quanto fino alla fine del 1800 la legge proteggeva esclusivamente il diritto di proprietà e tutelava le persone rispetto alle invasioni fisiche della loro abitazione. Solo alla fine del 1800 negli Stati Uniti è stato riconosciuto il diritto ad essere lasciati soli, cioè il diritto a impedire alle altre persone di invadere la sfera privata di ognuno di noi, indipendentemente dal luogo in cui tale violazione avveniva. Lentamente questo concetto è stato accettato e riconosciuto anche in Europa anche se nel corso degli anni ha subito una interessante evoluzione. 1.1 – Cos’è la privacy 1 di 6 Sezione 1 ESCI

8 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA 1 – LA TUTELA DEI DATI PERSONALI 1.1 – Cos’è la privacy Fin dalla sua origine la privacy è stata intesa come uno strumento per proteggere la propria riservatezza e difendersi dai comportamenti invadenti di chi voleva violare questa aspettativa al segreto. In un certo senso la privacy è lo strumento attraverso il quale ognuno di noi può disegnare un confine tra se stesso e gli altri. Si tratta di una situazione giuridica che disciplina il modo in cui una persona vive in società nei confronti delle altre persone. Proprio per questo motivo il concetto stesso di privacy ed il suo significato nel corso degli anni hanno subito profondi mutamenti, in relazione al mutare della società e degli strumenti tecnologici utilizzati comunemente. 2 di 6 Sezione 1 ESCI

9 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA 1 – LA TUTELA DEI DATI PERSONALI 1.1 – Cos’è la privacy Con l’affermazione delle moderne tecniche di comunicazione e la facilità di diffusione e duplicazione delle informazioni si è compreso che non era più sufficiente proteggere il diritto ad “essere lasciati in pace” e a non subire intromissioni non gradite nella propria vita privata. Diventava invece sempre più importante evitare che le altre persone potessero abusare delle informazioni riferite ad un soggetto, raccogliendole a sua insaputa e utilizzandole per finalità non consentite. Se non venisse garantita questa tutela, ognuno di noi sarebbe sottoposto a pressioni, richieste e potrebbe subire conseguenze negative che limiterebbero fortemente la sua libertà e l’esercizio dei suoi diritti. Per questo motivo nel corso del 1900 la privacy ha esteso il suo significato diventando uno strumento giuridico per garantire anche questa specifica situazione. 3 di 6 Sezione 1 ESCI

10 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA 1 – LA TUTELA DEI DATI PERSONALI 1.1 – Cos’è la privacy Il punto fermo di questa evoluzione è che ogni persona è titolare del diritto di disporre dei dati che la descrivono e che ne qualificano l’individualità. La privacy è diventata così il diritto ad esercitare un controllo sulle informazioni che ci riguardano. In questo senso la privacy consiste: a) nel diritto di sapere che qualcun altro sta raccogliendo informazioni sul nostro conto e per quale finalità desidera utilizzarle; b) nel diritto di decidere se vogliamo consentire questa raccolta ed utilizzo o se preferiamo negare questo consenso. Da questa evoluzione del concetto di privacy deriva l’attuale legislazione in materia di dati personali. 4 di 6 Sezione 1 ESCI

11 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA 1 – LA TUTELA DEI DATI PERSONALI 1.1 – Cos’è la privacy 5 di 6 Quindi per capire il reale significato di queste regole è importante comprendere che la tutela della privacy oggi si occupa principalmente di garantire il diritto fondamentale di esercitare il pieno e consapevole controllo sui nostri dati personali. Quando si parla di privacy quindi oggi non si fa riferimento solo al diritto alla riservatezza, ma anche al nostro diritto di scelta circa l’uso che vogliamo gli altri facciano dei nostri dati personali. Proprio per questo oggi la privacy è considerata un presupposto fondamentale per esercitare tutti i diritti che lo Stato ci riconosce. Infatti possiamo davvero sentirci liberi e privi di condizionamenti solo se possiamo essere certi che nessuno abbia raccolto informazioni sul nostro conto per motivi illeciti o senza il nostro consenso. Sezione 1 ESCI

12 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA La privacy nasce alla fine del 1800 come il “Diritto ad essere lasciati soli”. Nel corso del 1900 diventa il “Diritto a esercitare un controllo sulle informazioni personali”. Oggi la privacy è considerata un presupposto fondamentale per esercitare tutti i diritti che un ordinamento ci riconosce. Che evoluzione ha avuto il concetto di privacy? Come si può definire la privacy ? Cosa significa esercitare un controllo sulle proprie informazioni? Concetti chiaveDomande di verifica 1 – LA TUTELA DEI DATI PERSONALI 1.1 – Cos’è la privacy 6 di 6 Sezione 1 ESCI

13 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA 2 IL CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI 30 GIUGNO 2003 n. 196 SPIEGATO IN DETTAGLIO Il Decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” Un manuale teorico-pratico per chi vuole approfondire Sezione 2 ESCI

14 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA INDICE SEZIONE 2 1.PremessaPremessa 2.Ambito di applicazione 3.Soggetti 4.Obbligo di notifica preventiva 5.Modifiche o cessazioni del trattamento 6.Informativa all’interessato 7.Consenso dell’interessato 8.Dati “sensibili” e giudiziari 9.Misure di sicurezza 10.Misure minime 11.Trattamento con strumenti elettronici 12.Trattamento senza strumenti elettronici 13.Disciplina transitoria 14.Profili sanzionatori 15.Responsabilità civile Sezione 2 ESCI

15 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA 2 – IL CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE 2.1 – Premessa 1 di 2 Con il D. lgs n. 196 è stato approvato il nuovo “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che raccoglie e riorganizza la disciplina in materia di tutela della privacy emanata a partire dalla L n Il Codice è entrato in vigore l’ e contiene importanti novità sia come disciplina sia come adempimenti. Il Codice della privacy contiene, in particolare: i principi generali relativi alla protezione dei dati personali; le regole generali relative ai trattamenti di dati personali, in particolare i diritti dell’interessato ed il trattamento dei dati “sensibili” e giudiziari; le disposizioni relative ai titolari, ai responsabili ed agli incaricati del trattamento; la disciplina degli adempimenti per il trattamento dei dati personali (p. es. notificazione e autorizzazione del Garante, informativa e consenso dell’interessato, ecc.); Sezione 2 ESCI

16 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA 2 – IL CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE 2.1 – Premessa 2 di 2 la disciplina relativa al trasferimento dei dati personali all’estero; le disposizioni relative alle misure di sicurezza; la disciplina relativa al trattamento dei dati personali in determinati settori (p. es. in ambito giudiziario, da parte delle forze di polizia, in ambito sanitario, in altri ambiti pubblici, per scopi storici, statistici o scientifici, per finalità di lavoro e di previdenza sociale, in ambito bancario, finanziario ed assicurativo, nello svolgimento dell’attività giornalistica o di commercio elettronico, ecc.); la disciplina del “Garante della privacy”; le disposizioni relative alle forme di tutela giurisdizionale e amministrativa previste a favore dell’interessato; le sanzioni amministrative e penali per le violazioni attinenti alla disciplina di tutela dei dati personali. Sezione 2 ESCI

17 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA 3 NOME AZIENDA E LA TUTELA DEI DATI PERSONALI L’impegno di NOME AZIENDA per la tutela dei dati personali Sezione 3 ESCI

18 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA INDICE SEZIONE 3 1.Il modello organizzativo proposto da NOME AZIENDA: ruoli e funzioniIl modello organizzativo proposto da NOME AZIENDA: ruoli e funzioni 2.L’attività di trattamento svolta dai dipendenti e collaboratori della tipologia di azienda 3.Esempi dei rischi abituali nello svolgimento dell’attività della tipologia di azienda 4.Principali procedure operative proposte dalla tipologia di azienda Sezione 3 ESCI

19 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA 3 – NOME AZIENDA E LA TUTELA DEI DATI PERSONALI 3.1 – Il modello organizzativo proposto da NOME AZIENDA: ruoli e funzioni 1 di 4 Con l’obiettivo di dare attuazione a quanto dispone il Codice in materia di protezione dei dati personali, nei tempi stabiliti dal legislatore, NOME AZIENDA ha considerato prioritaria l’esigenza di individuare uno specifico modello organizzativo per il trattamento dei dati personali da parte di una tipologia di azienda. Il modello propone una struttura agile e, nello stesso tempo, operativa, avente lo scopo di presidiare gli adempimenti legati alla normativa in oggetto. Il Titolare del trattamento Si ricorda che al titolare competono le decisioni in ordine alle finalità e alle modalità del trattamento di dati personali, ivi compreso il profilo della sicurezza. Titolare del trattamento è la Società, intesa come soggetto giuridico. TITOLARE DEL TRATTAMENTO: la Società … Sezione 3 ESCI

20 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA LA NORMATIVA IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI La normativa ESCI

21 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA Il Decreto legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 29 luglio 2003 n. 123/L è composto da 186 articoli e 3 allegati. Per consultare il testo integrale della normativa cliccare sul bottone qui sotto. Decreto legislativo n. 196/2003 IL CODICE IN MATERIA DI TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Testo integrale La normativa ESCI

22 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA I MATERIALI ALLEGATI In questa sezione è possibile consultare tutti i provvedimenti emanati dal Garante per la protezione dei dati personali in materia di comunicazione commerciale I materiali ESCI

23 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA GLOSSARIO Elenco dei termini essenziali da conoscere in materia di protezione dei dati personali con particolare riferimento alle misure di sicurezza Glossario ESCI

24 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA A BA B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y ZCDFGHIM N PRST UW A-B Accesso selezionato: da un punto di vista fisico-logistico è la possibilità accordata ad individuati soggetti di entrare in aree nelle quali si svolgono attività considerate a rischio; da un punto di vista logico-informatico è abilitazione ad entrare e/o ad aprire determinate applicazioni o banche dati contenenti informazioni riservate. Antivirus: programma per elaboratore che consente di individuare e neutralizzare altri programmi che modificano, danneggiano o distruggono i dati elaborati ed archiviati nelle memorie magnetiche di un computer. Back-up: è la copia di sicurezza dei dati personali conservati su supporto magnetico in elaboratori elettronici che deve essere eseguita periodicamente. Badge: è la tessera, dotata di banda magnetica o di microprocessore, che contiene i dati identificativi di un soggetto. Abbinata spesso all’uso di una parola chiave è utilizzata, o inserendola o “passandola” in appositi lettori elettronici, per attivare una procedura di accesso a determinate aree fisiche o logiche di un sistema di sicurezza. Border Manager: limiti prefissati alle mansioni che devono essere svolte da un amministratore. Glossario ESCI

25 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA LE DOMANDE FREQUENTI SULLA PRIVACY In 18 domande e 18 risposte un percorso formativo facilitato per un ripasso rapido dei concetti essenziali previsti dalle norme del D.lgs. 196/2003 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”) FAQ ESCI

26 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA 1.Quali diritti si propone di tutelare il Codice in materia di dati personali?Quali diritti si propone di tutelare il Codice in materia di dati personali? 2.Cos’è il trattamento dei dati personali?Cos’è il trattamento dei dati personali? 3.Che cosa sono i dati personali?Che cosa sono i dati personali? 4.Che cos’è una banca dati?Che cos’è una banca dati? 5.Quali sono i soggetti del trattamento secondo la normativa?Quali sono i soggetti del trattamento secondo la normativa? 6.Il Codice si applica anche ai trattamenti effettuati all’Estero?Il Codice si applica anche ai trattamenti effettuati all’Estero? 7.Quali sono gli obblighi fondamentali del titolare nei confronti del Garante per la protezione dei dati personali?Quali sono gli obblighi fondamentali del titolare nei confronti del Garante per la protezione dei dati personali? 8.Quali trattamenti devono essere notificati al Garante?Quali trattamenti devono essere notificati al Garante? 9.Quali sono i criteri fondamentali da rispettare per effettuare un trattamento di dati personali?Quali sono i criteri fondamentali da rispettare per effettuare un trattamento di dati personali? 10.Quali informazioni devono essere fornite agli interessati per poter trattare i dati personali loro riferiti?Quali informazioni devono essere fornite agli interessati per poter trattare i dati personali loro riferiti? 11.È necessario il consenso dell’interessato per il trattamento dei dati personali?È necessario il consenso dell’interessato per il trattamento dei dati personali? 12.Quando non è necessario il consenso dell’interessato?Quando non è necessario il consenso dell’interessato? 13.Quali sono i diritti attribuiti all’interessato?Quali sono i diritti attribuiti all’interessato? 14.In che modo possono essere fatti valere i propri diritti dall’interessato?In che modo possono essere fatti valere i propri diritti dall’interessato? 15.Quali sono le regole fondamentali rispetto ai dati sensibili?Quali sono le regole fondamentali rispetto ai dati sensibili? 16.Esistono specifiche misure minime di sicurezza da adottare per il trattamento dei dati personali?Esistono specifiche misure minime di sicurezza da adottare per il trattamento dei dati personali? 17.È possibile effettuare la comunicazione e la diffusione dei dati personali?È possibile effettuare la comunicazione e la diffusione dei dati personali? 18.Quali sanzioni sono previste in caso di violazione ?Quali sanzioni sono previste in caso di violazione FAQ ESCI

27 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA Quali diritti si propone di tutelare il Codice in materia di dati personali? Le norme del Codice della privacy, in aderenza alla disciplina dell’Unione Europea, intendono garantire che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali (tutelati, in generale, dalla Costituzione della Repubblica), nonché della dignità delle persone fisiche, con particolare riferimento alla riservatezza e all’identità personale. La tutela si estende anche ai diritti delle persone giuridiche. Torna all’elenco FAQ ESCI

28 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA Cos’è il trattamento dei dati personali? Il trattamento dei dati personali è qualunque operazione o complesso di operazioni svolte con o senza l’ausilio di strumenti elettronici, che concerne le operazioni di: raccolta dei dati, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, blocco, modificazione, utilizzo, interconnessione, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione, selezione, estrazione, raffronto. Torna all’elenco FAQ ESCI

29 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA Torna all’elenco 14. In che modo possono essere fatti valere i propri diritti dall’interessato? L’interessato può e deve, in primo luogo, agire direttamente nei confronti del titolare, del responsabile, o tramite gli incaricati del trattamento, chiedendo che i suoi diritti, se violati, vengano ripristinati. L’interessato, dopo aver fatto valere i suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, in mancanza di soddisfazione della richiesta, può far valere i propri diritti dinanzi all’Autorità Giudiziaria o con ricorso al Garante. Se si sceglie la strada della giustizia ordinaria non è più possibile proporre ricorso al Garante. FAQ ESCI

30 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA I TEST DI AUTOVALUTAZIONE Ogni test presenta 10 domande a risposta multipla sugli argomenti trattati. Il test è superato rispondendo correttamente ad almeno 6 quesiti. Primo test Secondo test Terzo test Questi tre test permettono di verificare autonomamente la propria preparazione. È sufficiente scegliere per ognuna delle domande una delle tre risposte proposte. Solo una è corretta. Ogni risposta è cliccabile e prevede la valutazione immediata della esattezza. Trattandosi di test di autovalutazione, non è previsto un punteggio finale. I test ESCI

31 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA Il primo test di autovalutazione 1.Cos’è un dato personale? A) È qualsiasi informazione riferita ad una persona fisica o giuridicaÈ qualsiasi informazione riferita ad una persona fisica o giuridica B) È solo un’informazione riferita ad una persona fisicaÈ solo un’informazione riferita ad una persona fisica C) È qualsiasi dato che riguarda la vita privata di un soggettoÈ qualsiasi dato che riguarda la vita privata di un soggetto I test ESCI

32 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA Il primo test di autovalutazione 2. Cosa sono i dati sensibili? A) È il reddito dichiarato da una personaÈ il reddito dichiarato da una persona B) È qualsiasi informazione idonea a rivelare dati particolarmente delicati (adÈ qualsiasi informazione idonea a rivelare dati particolarmente delicati (ad esempio lo stato di salute)esempio lo stato di salute) C) È una notizia che se rivelata può provocare un danno all’immagine di una personaÈ una notizia che se rivelata può provocare un danno all’immagine di una persona I test ESCI

33 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA Risposta esatta. Complimenti! Torna al test

34 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA Risposta errata. Riprova. Torna al test

35 Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA Per accedere ai contenuti disponibili occorre cliccare sui tasti del menù di destra. Per spostarsi da una pagina all’altra cliccare sulle freccine in basso a destra (pag. seguente) e a sinistra (pag. precedente), oppure utilizzare la rotellina per procedere in avanti. Per spostarsi da una sezione all’altra utilizzare i tasti del menù di destra. I test presentano delle domande a risposta multipla. Ogni risposta è cliccabile e prevede la valutazione immediata della correttezza. Trattandosi di test di autovalutazione, non è previsto un punteggio finale. Per uscire dal corso cliccare “ESCI”. Il corso non memorizza l’ultima slide consultata. Per ogni eventuale informazione, chiarimento o richiesta tecnica scrivere a: COME SI USA QUESTO CORSO Aiuto ESCI


Scaricare ppt "Logo azienda Titolo Introduzione Il corso La normativa I materiali Glossario FAQ I test Aiuto VERSIONE DIMOSTRATIVA ESCI CORSO DI AUTOFORMAZIONE CODICE."

Presentazioni simili


Annunci Google