La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Displasia dell'Anca e del Gomito nei cani di Razza......inquadrare i problemi e collaborare con il Medico Veterinario nella loro risoluzione...

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Displasia dell'Anca e del Gomito nei cani di Razza......inquadrare i problemi e collaborare con il Medico Veterinario nella loro risoluzione..."— Transcript della presentazione:

1 La Displasia dell'Anca e del Gomito nei cani di Razza......inquadrare i problemi e collaborare con il Medico Veterinario nella loro risoluzione...

2 Che cos'è la Displasia? Il termine DISPLASIA indica tecnicamente una “asincronia di maturazione” a carico di una struttura che compone l'organismo. Così possiamo avere una displasia dell'anca, asincrona maturazione dei capi ossei articolari del bacino; una displasia del gomito, asincrona maturazione dei capi ossei articolari del gomito e svariate altre displasie, come quella della retina (una ritardata maturazione di coni e bastoncelli che la compongono...) e così via... La malattia è presente nel genoma canino così come in quello felino ed anche umano. Se ne ammalano cani di tutte le razze, ma risultano (per ovvie ragioni di mole) più gravemente affette le razze di media e grossa mole. La patologia (sia per l'anca, che per il gomito) ha una base genetica.

3 Incidenza nelle varie Razze Canine I risultati ottenuti nello studio retrospettivo: “una razza – il Cane Corso – è risultata la più affetta da HD, con una prevalenza di soggetti displasici pari al 59.7%… A seguire, 4 razze hanno una prevalenza compresa tra il 30 e il 40%: il Berger Picard, l’ Epagneul Picard, il Setter Gordon e il Chow Chow. La prevalenza di HD era tra il 20% e il 30% in 11 razze, tra cui comparivano il Rottweiler, il Pastore tedesco, il Bovaro del Bernese, il San Bernardo e lo Schnautzer gigante … In 29 razze, la displasia aveva una prevalenza del 10-20%… E solo in 3 razze – Pastore belga, Dobermann Pinscher e Siberian Husky – veniva rilevata una prevalenza inferiore al 10%.” FONTE Prevalenza della displasia dell’anca in base allo screening radiografico ufficiale condotto in Francia tra 31 razze canine Genevois JP, Remy D, Viguier E, Carozzo C, Collard F, Cachon T, Maitre P, Fau D. Veterinary & Comparative Orthopaedics & Traumatology 21(1):21-24, 2008

4 E i Retrievers??? Le razze Retriever (Labrador, Golden, Flat, Nova Scotia, Chesapeake bay e Curly Coated) rappresentano la “porzione” dello studio inquadrata in una prevalenza del 10-20%. Ma cosa significa? ATTENZIONE! Un dato quale 10-20% non significa che se ne ammalano su 100 solo 10 o bensì che, nel genoma di queste Razze, il 10-20% dei geni è coinvolto nello sviluppo della malattia! Ecco, dunque, dove entra il ruolo di un ALLEVATORE SERIO supportato da un SERIO PROFESSIONISTA MEDICO VETERINARIO!

5 CONTROLLIAMO I NOSTRI RIPRODUTTORI! Se non desideriamo che i nostri cani, da adulti, possano presentare problemi seri come quelli in foto... allora PRIMA DELLA RIPRODUZIONE dobbiamo sottoporre OGNI soggetto ad una valutazione ufficiale per l'individuazione delle patologie scheletriche su base genetica. Questo per evitare di accoppiare soggetti non sani, aumentando il rischio che nella cucciolata si manifestino queste tare genetiche.

6 IL CONTROLLO HD (o Displasia dell'Anca) Il controllo va effettuato su TUTTI i cani che saranno indirizzati alla riproduzione al raggiungimento del 12° mese di età. Il Medico Veterinario dovrà essere abilitato a questa esecuzione da una o entrambe le CENTRALI DI LETTURA UFFICIALI ITALIANE (Ce.Le.Ma.Sche o FSA). E' possibile anche inviare i radiogrammi presso la BVA Inglese (metodo di valutazione simile). E' sconsigliato sottoporre all'esame per il controllo della displasia dell'anca le femmine durante il periodo estrale per le temporanee modificazioni dovute alla maggior lassità articolare conseguente al particolare stato fisiologico. L'ESECUZIONE CORRETTA DELL'ESAME PREVEDE LA SEDAZIONE

7 IL REFERTO UFFICIALE...

8 REFERTI BVA-KC

9 IL CONTROLLO ED (displasia gomito) Come per l'anca, anche i gomiti vanno controllati, sempre in sedazione. Questo per evitare di riprodurre soggetti potenzialmente affetti da varie patologie del gomito quali: UAP mancata fusione del processo anconeo dell’ulna OCD osteocondrite dissecante del condilo mediale dell’omero FCP frammentazione del processo coronoideo mediale dell’ulna INC incongruenza articolare del gomito UME mancata fusione del condilo mediale dell’omero IOHC ossificazione incompleta del condilo omerale

10 Ho un cane displasico, che faccio? RISPONDE IL MEDICO VETERINARIO: Stabiliamo insieme al Suo allevatore la gravità della patologia, lo consultiamo per verificare le parentele ed i relativi gradi, per avere una media statistica del rischio genetico. Successivamente valutiamo insieme le potenziali opzioni terapeutiche (conservative o chirurgiche, a seconda della gravità). RISPONDE IL SERIO ALLEVATORE: Stabiliamo insieme al Suo Medico Veterinario quanto grave possa essere la displasia del Suo cane e quali potrebbero, in futuro, essere i rischi che esso corre, valutando insieme se vi è o meno necessità di terapia chirurgica. In questo caso, ne rispondo in maniera proporzionale alla percentuale che sia stato io la causa della patologia, accoppiando i miei cani.

11 IN TROPPI RICORRONO FACILMENTE AGLI AVVOCATI Intanto, quale è la reale motivazione di affidare ad un avvocato la “causa”... Siamo sicuri che esista una “giusta norma” per questi casi? E soprattutto... il benessere del cane?

12 LA MIGLIOR SOLUZIONE E'... Prima di tutto affidarsi a seri allevatori che seguano le direttive di Medici Veterinari davvero professionali. In secondo luogo non acquistare mai un cucciolo presso sedicenti allevatori che non sono disposti a dimostrare lo stato di salute dei loro riproduttori. Ascoltare SEMPRE il parere sia dell'Allevatore che del Medico nella presa di decisioni importanti. Capire di cosa si parla... e bene!


Scaricare ppt "La Displasia dell'Anca e del Gomito nei cani di Razza......inquadrare i problemi e collaborare con il Medico Veterinario nella loro risoluzione..."

Presentazioni simili


Annunci Google