La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1° SETTEMBRE 2014 DIRIGENTE SCOLASTICO PROF. VITO PECORARO Istituto Comprensivo Statale «Maredolce» Collegio dei Docenti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1° SETTEMBRE 2014 DIRIGENTE SCOLASTICO PROF. VITO PECORARO Istituto Comprensivo Statale «Maredolce» Collegio dei Docenti."— Transcript della presentazione:

1 1° SETTEMBRE 2014 DIRIGENTE SCOLASTICO PROF. VITO PECORARO Istituto Comprensivo Statale «Maredolce» Collegio dei Docenti

2 Ordine del giorno 1. Lettura e approvazione del verbale della seduta precedente 2. Individuazione dei Collaboratori del Ds e delle fiduciarie dei plessi 3. Assegnazione dei/delle docenti alle classi 4. Individuazione dei/delle coordinatori/trici di classe 5. Suddivisione anno scolastico 6. Attività di formazione docenti relativa al progetto di miglioramento 7. Piano delle attività del mese di settembre 8. Definizione Dipartimenti 9. Elezione del Comitato di valutazione 10. Elezione della Commissione elettorale 11. Individuazione delle aree di lavoro delle funzioni strumentali

3 Ordine del giorno 12. Individuazione delle aree trasversali 13. Individuazione delle Unità Organizzative 14. Individuazione docenti UO “Orario” 15. Individuazione docenti UO “Formazione classi I secondaria di I grado” 16. Conferma adesione Progetto Rete FARO 17. Conferma adesione Osservatorio di Area prevenzione dispersione scolastica 18. Rete “Primaire EN Français” 19. Progetto MIUR “Diffusione della cultura scientifica” – adesione rete 20. Progetto Assessorato regionale alla famiglia “Adolescenti tra dipendenze e libertà” 21. Progetto “Area a rischio” 22. Progetto “Scuole in Quartieri disagiati” 23. Varie ed eventuali

4 p. 2 Individuazione dei Collaboratori del Ds e delle fiduciarie dei plessi Collaboratori prof. Cicciari (vicario) prof.ssa Ferraro (segretaria Collegio) Delegate di plesso Succursale «Quasimodo»: prof.sse Spinnato e Luppina Scuola dell’infanzia: ins.ti Paraula e Siragusa Plesso «Oberdan» ins.te Bisconti Plesso «Angelo custode» ins.ti Amato, Bivona, Sciangula Plesso «Largo Ercole» ins.te Saguto Referente contro la dispersione scuola primaria e referente Osservatorio ins.te Barreca

5 p. 3 Assegnazione dei/delle docenti alle classi Scuola dell’infanziadell’infanzia Scuola primariaprimaria Scuola secondariasecondaria

6 p. 4 Individuazione dei/delle coordinatori/trici di classe scuola secondaria CLASSE/ DOCENTE CLASSE/ DOCENTE CLASSE/ DOCENTE CLASSE/ DOCENTE I ACONTORNOI DMETALLO A.R. I GGARITOIII IEPISCOPO II ASPINAII DDI MARTINOII GCOSTANZOI LCOLONNA III AASAROIII DVITALEIII GMATTALIANOII LBURGARELLA II BQUAGLIANAI ELEGGIOI HMATEMATICAIII LMELFI III BGENOVAII ECIRRITOII HCARBONEI MTRONCALE I CMUSOTTOIII ENOTOIII HONORATOII MSPITALERI II CTOMASINOI FSPINELLOI COSENTINOIII MOLIVA III CMETALLO A.III FFERLITAII ITOCCO

7 p. 5 Suddivisione anno scolastico Trimestre Quadrimestre Proposta Ds – Trimestre… Perché:  Necessità di lavorare alla prevenzione della dispersione scolastica con osservazione continua sugli/lle alunne/i  Controllo più accurato degli obiettivi (ciò non vuol dire verifiche continue – specie scritte – piuttosto osservazioni…) Proposta sospensione anno scolastico: 1° giugno Inizio anno scolastico 17 settembre

8 p. 6 Attività di formazione docenti relativa al progetto di miglioramento Piano di miglioramento: Progettazione della didattica e valutazione degli studenti Formazione docenti ricerca-azione 10 ore:  Asse Lingua italiana – animazione alla lettura Esperto: Carlo D’Aubert  Asse Scienze – sperimentazione in laboratorio Esperto: Gabriele Amore  Asse L2 – applicazione CLIL in lingua inglese Esperto: Gabriele Amore settembre 3 ore ottobre (dopo i CdC) 2 ore gennaio 2 ore marzo 2 ore maggio report 1 ora

9 P. 7 Piano delle attività del mese di settembre 1° Collegio dei Docenti Formazione docenti: animazione alla lettura Formazione docenti: promozione della cultura scientifica Formazione docenti: applicazione CLIL in lingua inglese Riunione Dipartimenti Collegio dei Docenti Consigli di classe per sezione

10 p. 8 Definizione Dipartimenti Dipartimento di educazione linguistica (Lettere, lingue straniere, IRC) Dipartimento di area tecnico scientifica e delle educazioni (Matematica, Scienze, Tecnologia, Musica, Arte) Dipartimento di sostegno (primaria e secondaria) Dipartimento infanzia e primo biennio primaria Dipartimento secondo triennio primaria

11 pp. 9 e 10 Elezione del Comitato di valutazione Elezione della Commissione elettorale

12 p. 11 Individuazione delle aree di lavoro delle funzioni strumentali Area 1: gestione del Piano dell’Offerta Formativa Area 2: sostegno al lavoro docente Area 3: interventi e servizi per gli studenti – integrazione e intercultura Area 4: innovazione didattica e tecnologica – auto- valutazione d’istituto Area 5: scuola e territorio

13 Area 1: gestione del Piano dell’Offerta Formativa CURA DELL’AGGIORNAMENTO (IN COERENZA CON LE DELIBERE COLLEGIALI), DELLA STAMPA E DELLA DIFFUSIONE DEL POF STESURA DEL PROSPETTO SINTETICO PER I GENITORI, ENTRO DICEMBRE. STESURA DELLA CARTA DEI SERVIZI E REGOLAMENTO D’ISTITUTO MONITORAGGIO E CURA DELLA DOCUMENTAZIONE EDUCATIVA DELLE ATTIVITA’ SVOLTE COORDINAMENTO DEI PROGETTI CURRICULARI ED EXTRACURRICULARI ATTIVAZIONE DI SINERGIE CON I/LE DOCENTI INCARICATI DELLA ALTRE FF.SS.

14 Area 2: sostegno al lavoro docente INDIVIDUAZIONE DELLE STRATEGIE TESE AL MIGLIORAMENTO DELLA FUNZIONE DOCENTE E DELLA QUALITA’ DELLA SCUOLA GESTIONE DEL PIANO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PRODUZIONE DI MATERIALI FUNZIONALI ALLA DIDATTICA COORDINAMENTO DEI CRITERI DI VALUTAZIONE NEI VARI SETTORI COORDINAMENTO DEI PROGETTI LLP – ERASMUS PLUS

15 Area 3: interventi e servizi per gli studenti – integrazione e intercultura REFERENTE NEI RAPPORTI SCUOLA-FAMIGLIA PER ALUNNE/I IN DIFFICOLTA’ SUPPORTO AI/ALLE DOCENTI NELL’ORGANIZZAZIONE DI ATTIVITA’ ADEGUATE A FAR FRONTE ALLE SITUAZIONI DI SVANTAGGIO E DISAGIO SCOLASTICO LEGATE A DIFFICOLTA’ DI APPRENDIMENTO, GESTIONE DELL’ANSIA E DELL’AUTOCONTROLLO, FAMILIARI COLLABORAZIONE CON REFERENTE DIPARTMENTO SOSTEGNO PROMOZIONE E DIFFUSIONE DELLA CULTURA DELL’INTEGRAZIONE, INTERCULTURALITA E PARI OPPORTUNITA’ COORDINAMENTO DELLE ATTIVITA’ RELATIVE ALLA CONTINUITA’ E ALL’ORIENTAMENTO

16 Area 4: innovazione didattica e tecnologica – auto-valutazione d’istituto COORDINAMENTO DELL’ATTIVITÀ INVALSI COORDINAMENTO DELL’ATTIVITÀ FARO COORDINAMENTO PIANO DI MIGLIORAMENTO POTENZIAMENTO E OTTIMIZZAZIONE DEL SITO WEB DELL’ISTITUTO CON POSSIBILITA’ DI POTER FRUIRE ANCHE DELLA DOCUMENTAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA GESTIONE DELLE COMUNICAZIONI ON LINE

17 Area 5: scuola e territorio SELEZIONE E PROPOSTE AI DOCENTI DI INIZIATIVE A LIVELLO NAZIONALE INTERESSANTI PER L’ISTITUTO COORDINAMENTO DELLE INIZIATIVE CULTURALI IN AMBITO LOCALE COORDINAMENTO DELLE VISITE GUIDATE, DEI VIAGGI D’ISTRUZIONE E DELLE USCITE INERENTI OGNI ALTRA ATTIVITA’ DELL’ISTITUTO

18 p. 12 Individuazione delle aree trasversali Ambiente ed educazione stradale Attività e manifestazioni sportive Attività culturali e Maredolce Attività musicali Progetti Europei Legalità Sicurezza Salute e HACCP

19 p. 13 Individuazione delle Unità Organizzative U.O. Orario secondaria 2 persone U. O. Formazione classi secondaria 4 persone U. O. Continuità e orientamento secondaria 2 persone U. O. Viaggi di istruzione e visite guidate/attività culturali 2 persone (1 primaria e 1 secondaria) U. O. INVALSI e FARO 2 persone (1 primaria e 1 secondaria) U. O. Integrazione e intercultura 2 persone (1 primaria e 1 secondaria) U. O. Acquisti e collaudi 2 persone (1 primaria e 1 secondaria)

20 pp. 14 e 15 Individuazione docenti UO “Orario” Individuazione docenti UO “Formazione classi I secondaria di I grado”

21 pp Conferma adesione Progetto Rete FARO Conferma adesione Osservatorio di Area prevenzione dispersione scolastica

22 p. 18 Rete “Primaire EN Français” ICS «Maredolce» scuola capofila Attesa adesione scuole primarie per formazione docenti Attesa adesione scuole secondarie di secondo grado per alternanza scuola-lavoro Inserimento curricolare (quota max 20 % - autonomia scolastica) lingua francese classi V primaria

23 p. 19 Progetto MIUR “Diffusione della cultura scientifica nella scuola” – adesione rete 1 DD «Salgari» – scuola capofila SSIG «Cesareo», ICS «Maredolce», Liceo «E. Basile» - scuole partner Istituto per l'ambiente marino costiero – ente esterno partner Finalità: promuovere e favorire la diffusione della cultura delle scienze matematiche, fisiche e naturali e come cultura delle tecniche derivate e di contribuire alla tutela e alla valorizzazione dell’imponente patrimonio tecnico-scientifico di interesse storico conservato in Italia Il fiume Oreto: conoscere per capire, capire per far conoscere Classi coinvolte - sperimentazione:  Primaria – una classe quarta – docenti: scienze, tecnologia, lingua straniera (CLIL)  Secondaria I grado: una classe seconda – docenti: scienze, tecnologia, lingue straniere (CLIL)  Secondaria II grado: una classe quarta – docenti di scienze e lingue straniere

24 p. 19 Progetto MIUR “Diffusione della cultura scientifica nella scuola” – adesione rete 2 IC «Padre Pino Puglisi» – scuola capofila ICS «Maredolce», Liceo «E. Basile» - scuole partner Style wood - Pioppo Finalità: promuovere e favorire la diffusione della cultura delle scienze matematiche, fisiche e naturali e come cultura delle tecniche derivate e di contribuire alla tutela e alla valorizzazione dell’imponente patrimonio tecnico-scientifico di interesse storico conservato in Italia Impariamo ad usare la tecnologia – Artigiano HiTech Classi coinvolte - sperimentazione:  Secondaria I grado: un gruppo di classe seconda/terza – docenti: tecnologia  Secondaria II grado: un gruppo di classe quarta - docente: disegno

25 p. 20 Progetto Assessorato regionale alla famiglia “Adolescenti tra dipendenze e libertà” Formazione alunni con attività ludico-ricreative e laboratori pomeridiani esperti della coop. sociale Le Amazzoni – 30 ore  15 alunni classi I secondaria  15 alunni classi II secondaria  15 alunni classi III secondaria Manifestazione rivolta ai genitori e a tutto il territorio :  Alcool, fumo, droghe, e tecno malattie  Premiazione dei ragazzi che hanno partecipato alle attività ludico ricreative  1 coordinatore – Galante  3 tutor – 42 h (23 €/h onnicomprensive)  È prevista una formazione del personale da parte dell’UNIPA  Le attività inizieranno presumibilmente a metà ottobre

26 p. 21 Progetto “Area a rischio” 5 corsi da 40 ore ciascuno (35 €/h onnicomprensive) in orario curriculare (10) ed extracurriculare (30), rivolte ad alunni di I, II e III secondaria; periodo ottobre/dicembre. I gruppi, come da obiettivo, dovranno essere composti in gran parte da alunni ripetenti o non scrutinati (almeno 1/3) Tipologia corsi (dietro presentazione progetto al prof. Cicciari))  Laboratorio creativo grafico-pittorico  Laboratorio teatrale  Laboratorio musicale  Laboratorio di grafica computerizzata  Laboratori interculturali

27 p. 22 Progetto “Scuole in Quartieri disagiati” Conservatorio di Musica «V. Bellini» Formazione alunni da parte di studenti del conservatorio Richiesta referente per concordare tempi e modalità


Scaricare ppt "1° SETTEMBRE 2014 DIRIGENTE SCOLASTICO PROF. VITO PECORARO Istituto Comprensivo Statale «Maredolce» Collegio dei Docenti."

Presentazioni simili


Annunci Google