La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La società industriale Classi sociali e società di massa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La società industriale Classi sociali e società di massa."— Transcript della presentazione:

1 La società industriale Classi sociali e società di massa

2 L’agricoltura Per gran parte dell’Ottocento  Resta attiva la vecchia società  La prima fonte di ricchezza resta l’agricoltura Contadini Contadini  Percentuale > della popolazione attiva Aristocrazia terriera Aristocrazia terriera  Mantiene ricchezza e prestigio sociale anche se perde i privilegi Borghesia agraria Borghesia agraria  Stile di vita aristocratico, ma mentalità imprenditoriale (introduce innovazioni)

3 Il mondo contadino C’erano molte differenze tra contadini Molti si trasferivano in città per lavorare come  Domestici  Operai Piccoli proprietari Piccoli proprietari  minoranza Mezzadri Mezzadri Braccianti Braccianti  Stagionali Servaggio Servaggio  (in Russia permangono obblighi feudali)

4 Nella città Borghesia industriale Borghesia industriale  Investe capitali, è una nuova élite, possiede: Industrie Mezzi di produzione  Imita stile di vita della nobiltà, unendosi ad essa con matrimoni  Valori dominanti Impegno nel lavoro Spirito di iniziativa Risparmio Media e piccola borghesia Media e piccola borghesia  Professioni intellettuali: Avvocati, medici, ingegneri  Artigiani, commercianti, impiegati

5 La classe operaia Proletariato Proletariato  Lavora in un luogo chiuso  I suoi compiti sono dequalificati  Giornata lavorativa fino a 12 ore  Salario insufficiente per sfamarsi  Lavoro di donne e bambini  Quartieri malsani ed abitazione buie Artigiani Artigiani  Categoria ancora numerosa, ma subisce la concorrenza dei prodotti più economici delle industrie

6

7 Ideologie Socialismo Socialismo  Tendenza politica che chiedeva + tutele e + salario per gli operai Uguaglianza sociale Interventi dello Stato Comunismo Per molti socialisti la proprietà privata doveva essere abolita attraverso una rivoluzione: nasce il Comunismo Che intende abbattere società borghese e sistema capitalistico

8 Karl Marx Teorico del comunismo:  La storia è uno scontro: oppressorioppressi Classe= gruppo di persone con interessi = COMUNISMO Questo socialismo rivoluzionario venne detto COMUNISMO

9 Il socialismo utopistico Teorie difficilmente realizzabili nella realtà Robert Owen Robert Owen  Società fondata su Eguaglianza sociale Educazione/istruzione Spirito comunitario No lavoro minorile

10 Nascita di sindacati sindacati Fine XIX nascita sindacati  Associazioni in difesa dei diritti dei lavoratori sciopero  Forma di lotta: sciopero (astensione dal lavoro) serrata  Gli industriali rispondevano con la serrata Lo Stato spesso interveniva con repressione violenta I lavoratori uniti erano più forti: ottennero risultati Riduzione orario di lavoro Aumento dei salari I lavoratori uniti erano più forti: ottennero risultati Riduzione orario di lavoro Aumento dei salari

11 Ideologie politiche Socialisti  Massimalisti  Socialdemocratici Anarchici Cattolici Democratici Liberali

12 partiti Nascita dei partiti 1864 Prima internazionale  Associazione Internazionale dei Lavoratori 1889 Seconda Internazionale Associazione politica che rappresenta una parte della società Scontri tra socialisti: Coloro che volevano la rivoluzione (obiettivo massimo) MASSIMALISTI o COMUNISTI Coloro che volevano procedere attraverso riforme RIFORMISTI o SOCIALDEMOCRATICI

13 Anarchici Rifiuto di qualsiasi forma di governo  Lo Stato va abbattuto con una rivoluzione spontanea Libertà degli individui

14 Cattolici  Riferimento al Vangelo  Rifiuto di violenza  Contrari tuttavia allo sfruttamento dei lavoratori 1891 Enciclica Rerum novarum Come diritto naturale

15 Democratici Ideologia nata durante la Rivoluzione francese Abbracciata da piccola e media borghesia  Tutti = diritti  Suffragio universale  Istruzione obbligatoria  Tasse proporzionali

16 Liberali Sostenuto dalla borghesia più ricca liberismo In economia proponevano il liberismo :  No intervento dello Stato in economia per garantire la libera iniziativa. Suffragio censitario


Scaricare ppt "La società industriale Classi sociali e società di massa."

Presentazioni simili


Annunci Google