La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Mario Polverino Polo Pneumologico Provinciale Centro Regionale Ad Alta Specializzazione PO «M. Scarlato», SCAFATI (SA) Scuole di Specializzazione in Pneumologia,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Mario Polverino Polo Pneumologico Provinciale Centro Regionale Ad Alta Specializzazione PO «M. Scarlato», SCAFATI (SA) Scuole di Specializzazione in Pneumologia,"— Transcript della presentazione:

1 Mario Polverino Polo Pneumologico Provinciale Centro Regionale Ad Alta Specializzazione PO «M. Scarlato», SCAFATI (SA) Scuole di Specializzazione in Pneumologia, Farmacologia

2  anni

3 1. PREVALENZA 2. FATTORI DI RISCHIO 3. COMORBIDITA 4. PROSPETTIVE A LUNGO TERMINE 5. GESTIONE NON-FARMACOLOGICA 6. TERAPIA

4 1. PREVALENZA 2. FATTORI DI RISCHIO 3. COMORBIDITA 4. PROSPETTIVE A LUNGO TERMINE 5. GESTIONE NON-FARMACOLOGICA 6. TERAPIA

5 Lai et al. Thorax 2009;64(6):476-83

6 20–30% per sottostima dei sintomi  Fattori di rischio per la sottodiagnosi:  Sesso femminile  Fumo  Basso stato socioeconomico  Problemi familiari  Ridotta attività fisica  Sovrappeso  Razza/etnia Lai et al. Thorax 2009;64(6):476-83; Siersted et al. BMJ 1998;316(7132):651-5; Yeatts et al. J Adolesc Health 2001;29(5):314-9; Yeatts et al. Pediatrics 2003;111(5 Pt 1):

7 1. PREVALENZA 2. FATTORI DI RISCHIO 3. COMORBIDITA 4. PROSPETTIVE A LUNGO TERMINE 5. GESTIONE NON-FARMACOLOGICA 6. TERAPIA

8  ATOPIA  WHEEZING  SPORT e PISCINE  SESSO

9 Esercizio Asma Broncocostrizione ~ 50% Fino al 90% (specialmente atleti d’elite) EosinofilicaNeutrofilica Scarso controllo dell’asmaBuon controllo dell’asma Responsiva a ICSScarsamente responsiva a ICS

10  Conclusions: slight  in serum CC16 (marker of lung epithelium permeability) in healthy adults.  Exercise and DBP (disinfection by-products) exposure explained this association. Environ Health Perspect. 2010;118:1538

11 Relative risk for asthma hospitalization in females vs. males

12

13

14 1. PREVALENZA 2. FATTORI DI RISCHIO 3. COMORBIDITA 4. PROSPETTIVE A LUNGO TERMINE 5. GESTIONE NON-FARMACOLOGICA 6. TERAPIA

15  ANSIA E DEPRESSIONE  OBESITA’  GER

16  La presenza di ansia o depressione è altamente associata con sintomi asmatici [Richardson et al. Pediatrics 2006;118(3): ]  La depressione è un fattore di rischio negli adolescenti che muoiono di asma [Hommel et al. J Clin Psychol Med Settings 2002;9(3):185-92]

17 Mentre la riduzione di peso negli asmatici adulti fa migliorare l’asma, il ruolo dell’obesità negli asmatici adolescenti è controverso Brenner et al. J Asthma 2001;38(6): Mai et al. Acta Paediatr 2003;92(10): Gilliland et al. Am J Epidemiol 2003;158(5): Rodriguez et al. Arch Pediatr Adolesc Med 2002;156(3):

18 GER è comune negli adolescenti adolescenti con asma ma NON c’è evidenza che una terapia anti- GER negli adolescenti migliori i sintomi d’asma Gibson et al. Cochrane Database of Systematic Reviews 2003, Issue 2; Sopo et al. J Investig Allergol Clin Immunol 2009;19(1):1-5; SIGN British guideline on the management of asthma. October 2014

19 1. PREVALENZA 2. FATTORI DI RISCHIO 3. COMORBIDITA 4. PROSPETTIVE A LUNGO TERMINE 5. GESTIONE NON-FARMACOLOGICA 6. TERAPIA

20 Lievi limitazioni (perdita solo di qualche giorno) Ridotta consapevolezza delle occupazioni che possono causare asma Orbon et al. Respir Med 2006;100(7):

21 1. PREVALENZA 2. FATTORI DI RISCHIO 3. COMORBIDITA 4. PROSPETTIVE A LUNGO TERMINE 5. GESTIONE NON-FARMACOLOGICA 6. TERAPIA

22  FUMIO ATTIVO E PASSIVO  MEDICINA COMPLEMENTARE E ALTERNATIVA (MCA)

23 In Danimarca il 37.7% degli adolescenticon asma fuma (di più le femmine)! Il fumo si correla maggiormente a sintomi d’asma Precht et al. Pediatrics. 2003;111(5 Pt 1):e562-8 Hedman et al. Thorax 2011;66(1):20-5

24 28% esposto in casa e 19% fuori. Riduzione dell’esposizione riduce le ospedalizzazioni e le visite in PS e migliora il controllo dell’asma Gerald et al. Chest 2009;135(4):911-6.

25  16% degli adolescenti italiani usa MCA (omeopatia, agopuntura, medicine erbali). [ Lombardi et al. Pediatr Allergy Immunol 2003;14(6):453-7 ]  Negli USA l’80% degli adolescenti con asma hanno usato MCA.  Il 27% degli adolescenti riferiscono di ricorrere a MCA al posto della terapia [Reznik et al. Arch Pediatr Adolesc Med 2002;156(10): ]

26 1. PREVALENZA 2. FATTORI DI RISCHIO 3. COMORBIDITA 4. PROSPETTIVE A LUNGO TERMINE 5. GESTIONE NON-FARMACOLOGICA 6. TERAPIA

27  DEVICES  ORGANIZZAZIONE E SOMMINISTRAZIONE DELLE CURE

28  Gli adolescenti sono solitamente abili ma sono molto più propensi a farsi condizionare dalle preferenze.  In particolare, non amano i distanziatori [Brennan et al. Respir Med 2005;99(1): Edgecombe et al. Arch Dis Child 2010;95(12):985-91].

29 1. SCUOLA 2. TRANSIZIONE NELLA GESTIONE

30 Un trial personalizzato web-based per la gestione dell’asma ha prodotto, dopo 12 mesi, (rispetto a controlli), riduzione di:  sintomi  giorni di scuola persi  attività perse  ospedalizzazione Joseph et al. Am J Respir Crit Care Med 2007;175(9): ECONOMICO

31

32 81216 sviluppo cognitivo Trasformazioni psicologiche e socio-emozionali Auto, lavoro, amore

33

34

35

36 Grazie dell’attenzione CENSURA Il relatore a 9 mesi Il relatore oggi


Scaricare ppt "Mario Polverino Polo Pneumologico Provinciale Centro Regionale Ad Alta Specializzazione PO «M. Scarlato», SCAFATI (SA) Scuole di Specializzazione in Pneumologia,"

Presentazioni simili


Annunci Google