La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

FACOLTA’ DI MEDICINA E CHIRURGIA L. Siracusano UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI MESSINA La fisiopatologia dello shock Dipartimento di Neuroscienze, Scienze Psichiatriche.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "FACOLTA’ DI MEDICINA E CHIRURGIA L. Siracusano UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI MESSINA La fisiopatologia dello shock Dipartimento di Neuroscienze, Scienze Psichiatriche."— Transcript della presentazione:

1 FACOLTA’ DI MEDICINA E CHIRURGIA L. Siracusano UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI MESSINA La fisiopatologia dello shock Dipartimento di Neuroscienze, Scienze Psichiatriche ed Anestesiologiche

2 Shock = impossibilità di mantenere un’adeguata perfusione tissutale e un adeguato apporto di ossigeno ai tessuti Inadeguato apporto di Ossigeno e altri metaboliti ai tessuti Inadeguata rimozione di CO2 e altri cataboliti dai tessuti Metabolismo anaerobico Acidosi metabolica Ridotta sintesi di ATP e disfunzione mitocondriale Ipercarbia Disfunzione miocardica

3

4

5 Regolazione prevalentemente nervosa Regolazione prevalentemente metabolica

6

7 Pressione arteriosa = Portata cardiaca x Resistenze periferiche Precarico Postcarico Contrattilità cardiaca Frequenza cardiaca Risposta riflessa alla riduzione della volemia o della portata cardiaca Stimolazione dei barocettori ad alta e bassa pressione ↑ Resistenze periferiche prevalente nei distretti a ricca innervazione adrenergica Spremitura di sangue dai depositi ↑ Frequenza cardiaca ↑ ( Portata cardiaca ) ↑ Secrezione di ormoni ad azione idro e sodio ritentiva

8 Tipi di shock Shock cardiogeno Shock Ipovolemico Shock distributivo Shock ostruttivo

9 DO 2 critica Acidosi lattica Supply dependency DO 2 =CO x CaO 2 (HbxSaO 2 x1,34) x (PO 2 x0,23) O 2 trasportato dall’Hb O 2 fisicamente disciolto SVO 2 VO 2 =CO x (CaO 2 -CVO 2 ) O 2 R=VO 2 \DO 2 x100

10

11

12 DO 2 VO 2 Inflammatory state Non-inflammatory statel DO 2 \ VO2 relationships in inflammatory and non inflammatory states Supply-independent part Supply-independent part Supply-dependent part

13 O 2 ER

14

15

16 CLASSIFICAZIONE DEGLI INOTROPI Dobutamina Inotropo adrenergico con modico effetto vasodilatatore Dopamina e Noradrenalina Inotropi adrenergici con effetto vasocostrittore Adrenalina Inotropo adrenergico con effetto vasocostrittore dose-dipendente Levosimendan Inotropo non adrenergico con azione calcio sensibilizzatrice

17 Amount of Bleeding and Physiologic Changes Class IClass IIClass IIIClass IV Blood loss (mL)Up to or more Blood loss (% blood volume) Up to 15%15-30%30-40%40% or more Pulse rate (beats/min)<100>100> or more Blood pressure = or  Respiratory rate >40 Urine output (mL/h)30 or more Negligible CNS mental status Slightly anxious Mildly anxious Anxious and confused Confused, lethargic Adapted from Am Coll Surg Comm Trauma 1988

18

19 Diluizione acuta isovolemica nell’uomo rimozione di sangue sostituito con albumina umana al 5% in volontari sani Hb gr% Weiskopf RB JAMA 1998 Leung JM Anesthesiology 2000 Weiskopf RB Anesthesiology 2000 Tachicardia, IC ridotto, DO2 ridotta, non segni di ipossia d’organo; tuttavia in 3\55 soggetti transitorio sottoslivellamento asintomatico ST Lieve riduzione nei tempi di reazione e lieve compromissione della memoria 7 Nessuna alterazione evidenziabile

20 Hb 7-9 Immunomodulazione Rischio infettivo TRALI Reazioni trasfusionali Sovraccarico emodinamico ↑ Apporto di Ossigeno ↑ Consumo di Ossigeno Buone condizioni cardiocircolatorie e di circolo cerebrali Cardiopatici, p. con vasculopatia cerebrale o sistemica RISCHI BENEFICI

21 Modificazione di forma delle emazie (echinociti) Modificazione della membrana delle emazie Modificazione della capacità di trasporto di O2 delle emazie Modificazione della capacità di trasporto di NO delle emazie Riduzione del 2-3DPG Accumulo di ILs nelle emazie Concentrate non leucodeplete Rischio infettivo TRALI

22 Trasfusioni massive Coagulopatia da diluizione Coagulopatia da consumo Iperfibrinolisi Ipotermia Acidosi Ipocalcemia EZIOLOGIA DELLA COAGULOPATIA NEL TRAUMA MAGGIORE

23 Oxygen consumption (VO2)Oxygen delivery (DO2) Hypoxia, anoxia Oxygen delivery (DO2) ROS production in ETC) Cellular damage Oxygen delivery (DO2) Oxygen Consumption (VO2) No cellular damage Hypothermia, CO,NO,H2S


Scaricare ppt "FACOLTA’ DI MEDICINA E CHIRURGIA L. Siracusano UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI MESSINA La fisiopatologia dello shock Dipartimento di Neuroscienze, Scienze Psichiatriche."

Presentazioni simili


Annunci Google