La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Check-up sull’economia e valutazioni su un Natale di crisi A cura dell’Ufficio Studi Confcommercio 27 Novembre 2008 ELABORAZIONI UFFICIO STUDI CONFCOMMERCIO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Check-up sull’economia e valutazioni su un Natale di crisi A cura dell’Ufficio Studi Confcommercio 27 Novembre 2008 ELABORAZIONI UFFICIO STUDI CONFCOMMERCIO."— Transcript della presentazione:

1 Check-up sull’economia e valutazioni su un Natale di crisi A cura dell’Ufficio Studi Confcommercio 27 Novembre 2008 ELABORAZIONI UFFICIO STUDI CONFCOMMERCIO SU DATI DI FONTI VARIE

2 PER RILANCIARE I CONSUMI BISOGNA CURARE LA PRODUTTIVITA’ DEI FATTORI E QUELLA MULTIFATTORIALE (DI CONTESTO)

3 LA CRISI NON E’ UGUALE PER TUTTI (E L’INFLAZIONE C’ENTRA POCO…)

4 … ANZI, PER NIENTE…

5 FOCUS SUL NATALE IL CONTO DELLE TREDICESIME 2008 I DATI PRESENTATI NON IMPLICANO CHE LE CIFRE AGGIUNTIVE DA TREDICESIMA SIANO IMMEDIATAMENTE E COMPLETAMENTE SPESE TUTTE NEL PERIODO NATALIZIO; PIU’ DI UN QUARTO DELLA MENSILITA’ VERRA’ RISPARMIATA; I CONSUMI COMMERCIALIZZABILI CRESCERANNO POCHISSIMO (+1,1% IN VALORE); IN VOLUME, QUINDI, TALI SPESE AGGIUNTIVE SI RIDURRANNO RISPETTO AL NATALE PRECEDENTE; E CI SONO ANCHE I ‘CONSUMI NORMALI…’

6 LA SPESA A DICEMBRE EFFETTO NATALE E TREDICESIME DUNQUE IN TERMINI MONETARI AVREMO UN MODESTO INCREMENTO CHE COMPORTA CIRCA –1,0%-1,5% IN TERMINI REALI… CUI SI SOMMA IL DECREMENTO TENDENZIALE SECONDO L’ATTUALE TREND

7 LA SPESA A DICEMBRE EFFETTO NATALE E TREDICESIME LARGA PARTE DI QUESTE TREDICESIME ANDRA’ A SISTEMARE TEMPORANEAMENTE UNA SITUAZIONE DI BILANCIO GIA’ DIFFICILE (GESTIONE AUTOMOBILI E RIPARAZIONI VARIE SUI BENI DUREVOLI, SERVIZI DI TRASPORTO E POSTALI, AFFITTI, LUCE, ACQUA, GAS, CARBURANTI, PEDAGGI AUTOSTRADALI, SERVIZI FINANZIARI E ASSICURATIVI, ALTRE SPESE DI GESTIONE DELL’ABITAZIONE) RILEVANTI INCREMENTI E DECREMENTI: OVVERO GLI STILI DI CONSUMO DEL NATALE ALIMENTARI: ATTENZIONE ALLE PROMOZIONI, SI’ A QUALITA’, CESTE, PRODOTTI LOCALI, SPECIALITA’. SINTESI: IL SUPERFLUO CHE NON E’ MAI SUPERFLUO AL MIGLIORE RAPPORTO QUALITA’/PREZZO (IN TERMINI DI PREZZI LE PROMOZIONI ABBONDERANNO) -VESTIARIO: MALE IN GENERALE, TIRANO ANCORA GLI ACCESSORI (CRAVATTE, GUANTI) - TELECOMUNICAZIONI: BENE NEL COMPLESSO, MA MARGINI IN CONTRAZIONE; VANNO GLI OGGETTI DI IMPORTO UNITARIO MODESTO (MP3, TELEFONINI SEMPLICI O UMTS, CONSOLLE PER VIDEOGIOCHI, IPOD, NAVIGATORI); GRAZIE ALLE CONTINUE RIDUZIONI DI PREZZO SI CONSOLIDANO SCHERMI TV PIATTI E DECODER PER TV DIGITALE. - ELETTRODOMESTICI BIANCHI E PICCOLI: BENE GLI ACQUISTI DI MODERATO IMPORTO UNITARIO (SOTTO I 50 EURO: MACCHINE CAFFE’, RASOI, COTTURA) - GIOIELLERIA: MALE LA FASCIA MEDIA, TIENE L’ALTO DI GAMMA E IL PERSONALIZZATO - CARTOLERIA: OGGETTI DA REGALO (AGENDE, PENNE, BIGLIETTI D’AUGURI E MATERIALE PER IL CONFEZIONAMENTO REGALI) IN LEGGERA FLESSIONE O NELLA PIU’ ROSEA DELLE IPOTESI VENDITE IN LINEA CON LO SCORSO ANNO - FIORI E PIANTE: MOLTO MALE - GIOCATTOLI: NON BENE MA NIENTE CROLLI (CONFERMA DEL RISULTATO DELLO SCORSO ANNO COME FATTURATO; VANNO LE COSE PIU’ PUBBLICIZZATE)

8 I VENTI DI CRISI (VERA) SI LEGGONO ANCHE NELLA NATI-MORTALITA’ DELLE IMPRESE

9 IL PROBLEMA DELLA DISOCCUPAZIONE

10 QUESTIONE TREDICESIME EFFETTI PROBABILI DELLA DETASSAZIONE TRE IPOTESI: ALIQUOTA NULLA FINO A EURO, FINO A E DETASSAZIONE DI TUTTE LE TREDICESIME, CIOE’ PER QUALSIASI LIVELLO DI REDDITO COMPLESSIVO LA DETASSAZIONE (TRIBUTARIA) TOTALE, PARZIALE E/O PER FASCE AVREBBE UN VANTAGGIO IN PIU’ RISPETTO AD ALCUNI PROVVEDIMENTI: E’ SEMPLICE (E SI SOMMA AGLI INTERVENTI PER GLI INCAPIENTI, CHE NON PAGANO IRPEF)


Scaricare ppt "Check-up sull’economia e valutazioni su un Natale di crisi A cura dell’Ufficio Studi Confcommercio 27 Novembre 2008 ELABORAZIONI UFFICIO STUDI CONFCOMMERCIO."

Presentazioni simili


Annunci Google