La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

76 INFRASTRUTTURA DI RETE A SUPPORTO DELLE FACILITY HPC DI CRESCO4 Sito Brindisi Sito Portici Il progetto TEDAT insiste principilamente su due siti ENEA:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "76 INFRASTRUTTURA DI RETE A SUPPORTO DELLE FACILITY HPC DI CRESCO4 Sito Brindisi Sito Portici Il progetto TEDAT insiste principilamente su due siti ENEA:"— Transcript della presentazione:

1 76 INFRASTRUTTURA DI RETE A SUPPORTO DELLE FACILITY HPC DI CRESCO4 Sito Brindisi Sito Portici Il progetto TEDAT insiste principilamente su due siti ENEA: Portici che ospita la facility di Hight Performance Computing “Cresco 4” e Brindisi che ospita I laboratori del Centro Nazionale di Diagnostica Avanzata 3D con le relative facility (Microscopio elettronico a scansione SEM, Microscopio ad Elio HelM, Diffrattrometro SAXS, Spettroscopia XPS, Nonotomografo X) I Laboratorio di caratterizzazione e prove non-distruttive provvisto di varie facility tra le quali quelle per la Diffrattometria X, il Laboratorio di intervento su Materiali Critici e per il repair della componentistica. A servizio del complesso insieme di facilty sono stati effettuati importanti interventi di adeguamento dell'infrastruttura di rete che è stata potenziata sia in termini di apparati attivi di switching e di routing sia di nuove cablature. Tutto ciò per garantire la massima frubilità del nuovo Sistema HPC Cresco 4 e dei nuovi laboratori anche in un ottica di una loro teleoperabilità (Virtual LaB). Qui sotto si descrivono le mappe fisiche e logiche dei siti di Brindisi e Portici dove sono stati effettuati gli interventi. Enea Portici Enea Brindisi La rete GARR-X, alla quale sono connessi Portici e Brindisi e che sta sostituendo gradualmente l'attuale infrastruttura GARR, è la nuova rete in fibra che rende possibili servizi ad alto valore aggiunto ed elevatissime prestazioni di banda grazie al controllo diretto dell’infrastruttura da parte del GARR e, ove possibile, all’integrazione con le reti metropolitane e regionali. Il progettto GARR-X Progress (Avviso MIUR Bando 274 del 15/02/2013), completato ed operativo entro il 30 Marzo 2015, realizzerà nelle 4 Regioni della Convergenza una rete telematica multiservizio di nuova generazione completamente in fibra ottica integrata con l'infrastruttura nazionale GARR-X con capacità d'accesso dell'ordine dei 10 Gbps e multipli. In particolare il sito di Portici diventerà il polo NA6 delle MAN Napoletana e Brindisi diventerà polo della RAN pugliese. I due siti potranno beneficiare di un circuito dedicato ad alta velocità trasformando le Facility sviluppate con TEDAT in una piattaforma virtualmente unica per Applicazioni e Virtual Lab Maggiori informazioni su Il Sistema HPC Cresco4, ospitato nel locale “Nuovo CED”, è fornito di un nuovo sistema di switching/routing connesso con dorsale a 10 Gbps verso la frontiera; ogni rack di calcolo è dotato di 2 switch Enterasy C5 con uplink a 10 Gbps verso il core switch/router Enterasys S8 a sua volta connesso verso il Centro Stella di Campus X4 e le altre Facilty HPC Cresco e Cresco3. L’intera infrastruttura di Portici è connessa tramite la rete GARR-X all'infrastruttura di Brindisi a alle altre sedi Enea (nella mappa). In particolare Portici è connesso al PoP di Napoli con 2 link da 1 Gbps ed una Lambda da 1 Gbs, mentre Brindisi è dotato di 2 link da 1 Gbps al PoP della Cittadella, ospitato proprio da ENEA l Fonte: GARR-X Progress


Scaricare ppt "76 INFRASTRUTTURA DI RETE A SUPPORTO DELLE FACILITY HPC DI CRESCO4 Sito Brindisi Sito Portici Il progetto TEDAT insiste principilamente su due siti ENEA:"

Presentazioni simili


Annunci Google