La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ipotesi C.L.I.L. Apprendimento Integrato di Contenuti curriculari e di una Lingua A cura di Alfredo Tifi: Il presente progetto è finanziato con il sostegno.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ipotesi C.L.I.L. Apprendimento Integrato di Contenuti curriculari e di una Lingua A cura di Alfredo Tifi: Il presente progetto è finanziato con il sostegno."— Transcript della presentazione:

1 Ipotesi C.L.I.L. Apprendimento Integrato di Contenuti curriculari e di una Lingua A cura di Alfredo Tifi: Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa comunicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.

2 Motivazioni estrinseche Seguire specifici obiettivi generali e indicazioni UE Recepimento italiano (DL /10/2005 art.3 comma 3; circolare AOODGPER del 19/12/2010: progetto di formazione CLIL – potenziamento linguistico per docenti B1  B2  C1 con l’obiettivo di insegnare una DNL al 5° anno negli ITIS a partire dall’a.s )

3 Motivazioni intrinseche 1.Necessario completamento della professionalità delle discipline professionalizzanti 2.Potenziale il profilo formativo dell’Istituto 3.Integrare l’offerta formativa della seconda lingua 4.Sviluppare interesse e attitudini multilingue 5.Diversificare metodi e forme di apprendimento/insegnamento in classe 6.Migliorare la comprensione di contenuti curriculari 7.Maggior motivazione e migliori contesti di apprendimento della L2.

4 Non esempi di CLIL Trattare un argomento inerente la specializzazione da parte del docente L2 senza che l’insegnante della disciplina DNL svolga alcun ruolo attivo nella stessa classe Trattare un approfondimento, leggere o proporre esercizi in L2 relativi ad argomenti già introdotti e sviluppati in L1. Tradurre da L2 a L1 o viceversa un testo su un nuovo argomento curriculare.

5 Esempi di CLIL Sviluppare in L2 un’attività strutturata su un argomento inerente la specializzazione in collaborazione col docente L2 + attività di rinforzo o verifica sulla DNL Il docente DNL sviluppa, per una parte del programma, attività strutturate che richiedono acquisizione di concetti curriculari e abilità linguistiche e comunicative in L2 e condivide verifiche con l’insegnante L2.

6 Il CLIL richiede in particolare 1.Sequenzialità concettuale del contenuto 2.Scaffolding = Sostituzione delle spiegazioni con attività ed esercitazioni che permettano di ripartire il compito cognitivo integrandolo con processi comunicativi 3.Stimolare particolari funzioni della lingua 2. 4.Cooperazione armoniosa tra 1, 2 e 3. 5.Assessment misto (su contenuti + L2)

7 Risorse & supporto 1.Insegnanti esperti della DNL con esperienza didattica di insegnamento della DNL, con livello C1 ed esperienza didattica nell’insegnamento della L2. 2.Supervisione e collaborazione insegnanti L2, es. preparazione materiali testuali e/o audio o rilettura / riascolto degli stessi preparati nelle lezioni CLIL DNL. 3.Lezioni CLIL svolte col supporto di docenti di discipline affini madrelingua in visita o in contatto telematico – gemellaggio elettronico curriculare 4.Formazione ins. DNL lingua L2 liv. B1 + linguaggio di comunicazione in classe uniforme con quello usato dall’insegnante di lingua 2 (con alcune compresenze)


Scaricare ppt "Ipotesi C.L.I.L. Apprendimento Integrato di Contenuti curriculari e di una Lingua A cura di Alfredo Tifi: Il presente progetto è finanziato con il sostegno."

Presentazioni simili


Annunci Google