La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

. Aumentando lo ZOOM POTENZE DI 10 DAL MICRO AL MACROCOSMO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: ". Aumentando lo ZOOM POTENZE DI 10 DAL MICRO AL MACROCOSMO."— Transcript della presentazione:

1

2 . Aumentando lo ZOOM POTENZE DI 10 DAL MICRO AL MACROCOSMO

3 Facciamo una passeggiata viaggiando ad alta velocità, oltrepassando distanze per multipli di 10. Cominciamo con 10 0 che equivale a 1 metro, aumentando le proporzioni per multipli di 10 cioè, 10 1 (10 metri), 10 2 (10x10 = 100 metri, 10 3 (10x10x10 = metri), 10 4 (10x10x10x10 = metri), e poi, fino al límite della nostra immaginazione, in direzione del macrocosmo. Poi torniamo indietro, più rapidamente, fino al punto di partenza per iniziare un viaggio inverso, cioè, diminuire le distanze percorse in proporzione di multipli di 10, fin dentro la materia, del microcosmo. Osserva la costanza delle leggi dell’universo e rifletti su come l’essere umano ha ancora molto da imparare...

4 Buon viaggio!

5 Distanza fino a un ramo di foglie, con il braccio teso metro

6 Cominciamo il nostro viaggio “verso il più – verso l’alto” allontanandoci dal... Punto di partenza Ora possiamo vedere il fogliame metri

7 A questa distanza ora possiamo vedere la foresta ben definita, un pezzo del lago e gli edifici metri

8 Qui passiamo da metri a km... Ormai è possibile lanciarsi col paracadute km

9 La città può essere osservata dall’alto. Non si possono più vedere le strade km

10 A questa altezza, lo Stato della Florida - USA, può essere visto tutto intero km

11 Visione da un satellite km

12 L’emisfero Nord della Terra, e si può vedere anche parte dell’emisfero Sud km

13 La Terra comincia a apparire piccola km

14 Si può notare l’orbita della Luna attorno alla Terra milione di km

15 Parte dell’orbita della Terra in azurro Milloni di km

16 milioni di km Orbite di: Venere, Terra e Marte.

17 Orbite di: Mercurio, Venere, Terra, Marte e Giove bilione di km

18 A questa “altezza” del nostro viaggio possiamo osservare tutto il Sistema Solare e l’orbita dei suoi pianeti bilioni di km

19 Bilioni di km Il Sistema Solare comincia a scomparire in mezzo all’universo...

20 Il Sole diventa una piccola stella in mezzo ad atre migliaia trilione di km

21 Arriviamo ora ad un’altra grandezza... L’ “anno-luce” La “stella Sole” appare molto piccola anno-luce

22 Ora vediamo solo stelle nell’infinito anni-luce

23 “Nulla” Solo stelle e nebulose anni-luce

24 anni-luce A questa distanza le stelle sembrano fondersi. Stiamo viaggiando nella Via-Lattea, la nostra galassia.

25 Continuiamo il nostro viaggio dentro la Via-Lattea anni-luce

26 Ora arriviamo alla periferia della nostra Via-Lattea anni-luce

27 Da questa immensa distanza possiamo vedere tutta la Via-Lattea e anche altre galassie milione di anni-luce

28 Da questa tremenda distanza dall’origine, le galassie sembrano piccoli agglomerati e, fra loro, immensi “spazi vuoti”. Dappertutto è la stessa legge che regge i corpi dell’universo. Potremmo continuare a viaggiare “verso il più – verso l’alto” con la nostra immaginazione, ora, però, torniamo “a casa” rapidamente milioni di anni-luce

29 10 22

30 10 21

31 10 20

32 10 19

33 10 18

34 10 17

35 10 16

36 10 15

37 10 14

38 10 13

39 10 12

40 10 11

41 10

42 10 9

43 10 8 Adesso diminuiamo nuovamente la velocità. Possiamo vedere un’altra volta la nostra amata Terra.

44 10 7 Tutta l’epopea della razza umana è stata vissuta in questo pianeta azzurro...

45 10 6 Per quanto avessimo potuto viaggiare “verso il più – verso l’alto”, tutto era regolato alle stesse leggi

46 10 5 Il pianeta Terra è solo una insignificanza nella immensità spaziale...

47 10 4 Domande che sorgono nel nostro spirito... Chi siamo? Verso dove andiamo? Da dove veniamo?

48 10 3 O... Cosa rappresentiamo per l’Universo?

49 10 2 In questo viaggio “verso il più - verso l’alto” siamo arrivati alla 23ª potenza di 10

50 10 1 Ora scenderemo nelle profondità della materia, in un viaggio inverso...

51 Arriviamo al punto iniziale. Possiamo raggiungere le foglie allungando il braccio

52 Avvicinandoci a 10 cm possiamo distinguere una foglia dal ramo Centimetri

53 A questa distanza ès possibile osservare le prime strutture della foglia Centimetro

54 Le strutture cellulari cominciano ad apparire Millimetro

55 Le cellule si definiscono. Si può vedere l’unione tra loro micron

56 Comincia il nostro viaggio all’interno della cellula micron

57 Il nucleo della cellula è ora visibile micron

58 Cambia di nuovo l’unità di misura per adattarsi alla minuscola grandezza. Appaiono i cromosomi Amgstron

59 In questo micro universo la catena del DNA può essere visualizzata Amgstron

60 I blocchi cromosomici possono essere studiati Amgstron

61 Appaiono le nubi di elettroni dell’atomo di carbonio. Tutto nel nostro mondo è creato. Si puo notare la somiglianza del micro con il macrocosmo Amgstron

62 In questo mondo in miniatura possiamo osservare gli elettroni nel campo dell’atomo picometri

63 Un immenso spazio vuoto tra il nucleo e le orbite degli elettroni Picometro

64 In queste incredibile e minuscola grandezza cominciamo a “osservare” il nucleo dell’atomo, talmente piccolo Fentometri

65 Ora ecco il nucleo di un atomo di Carbonio ben evidente ! Fentometri

66 Siamo ormai nel campo della immaginazione scientifica... Faccia a faccia con un Protone Fentometro

67 Esaminando le particelle ‘quark’. Non si può andare oltre... Almeno con le conoscenze attuali della scienza. È il limite della materia Atometri

68 Allora? Ti consideri il centro dell’universo? Un grande essere della Creazione? Cosa ci sarà oltre questo limite? Ma ci sono limiti? Nota che “verso il basso” siamo potuti arrivare solo 16ª potenza di 10 e abbiamo raggiungo il limite della materia... mentre “verso l’alto” siamo arrivati alla 23ª potenza di 10 e ci siamo fermati... Ma avremmo potuto continuare il nostro viaggio nell’universo senza limiti alla nostra immaginazione! Allora? Dove sta scritto che siamo soli nell’universo?

69 Preparati ora a quello che ancora rimane da mostrarti

70 QUESTO E’ DAVVERO AFFASCINANTE. STUPISCE E LASCIA INTRAVEDERE

71 Terra Plutone Marte Mercurio venere

72 Terra Plutone Giove Saturno Urano Nettuno

73 Sole Terra Plutone Giove

74 PENSO CHE QUESTO E’ STATO CHIARIFICATORE. AL DI LA’ DEL NOSTRO SOLE…. AL DI LA’ DEL NOSTRO SOLE…. C’E’ UN GRANDE UNIVERSO.

75 Sole Sirio Arturo Giove ha 1 pixel La Terra non è visibiie in questa scala Polluce

76 Antares è la 15^ stella più brillante nel cielo. Sta a più di 1000 anni luce. Sole – 1 pixel Giove non èinvisibile in questa scala

77 ALLORA, QUANTO SEI GRANDE TÚ? E, QUANTO GRANDI SONO LE COSE CHE TI INQUIETANO OGGI? QUALI SONO LE COSE CHE SONO IMPORTANTI? MANTENI LA TUA VITA IN PROSPETTIVA!

78 LUCI DELLA NOTTE LUCI DELLA NOTTE

79 Ma sorge il giorno... Ma sorge il giorno...

80 MERAVIGLIOSO, il nostro pianeta azzurro! MERAVIGLIOSO, il nostro pianeta azzurro!

81 Preserviamolo Prima che diventi un deserto o un gran fuoco.. Prima che diventi un deserto o un gran fuoco.. Lasciamo una bella eredità a quelli che verranno.. Lasciamo una bella eredità a quelli che verranno..

82 La bellezza della terra si crea ogni mattina, ogni cinque minuti. La bellezza della terra si crea ogni mattina, ogni cinque minuti. La terra tutta è la nostra casa. La terra tutta è la nostra casa.

83 SIAMO VIGILANTI SIAMO VIGILANTI

84 ti mostrerò una foto per quando ti senti sopraffatto dalla vida. Quando senti che i tuoi problemi sono enormi… …e senti che quello che fai, o non fai… …fa una immensa differenza

85 Ma è anche una foto per quando, come umano che sei, …ti credi potente, grandioso… Sei Homo Sapiens, padrone della creazione, Al culmine del tuo potere tecnologico! E senti che, con i seimila milioni di persone che siamo… …siamo unici nell’universo.

86 E’ infine… …una foto per quando credi che l’immenso mondo in cui vivi, è indistruttibile. Con le sue grandiose città, mari, montagne e continenti… Pianeta invulnerabile… …immune, per la sua grandezza e consistenza, agli atti che noi uomini facciamo ……o tralasciamo.

87 Dopo tutto, sono cinquecentoquaranta milioni di chilometri quadrati di superficie! Seimila quadrilioni di tonnellate di roccia!… Più di mille trilioni di tonnellate di acqua!…

88 Héla aquí, pues: Contempla questa foto per qualche instante. È stata presa da Cassini-Juygens, Una nave spaziale automatica, nel 2004, quando raggiunse gli anelli di Saturno.

89 In questo puntino azzurro, ci stiamo tutti. Tutte le nostre guerre… Tutti i nostri problemi… Tutta la nostra grandezza e tutta la nostra miseria… Tutta la nostra tecnologia, la nostra arte, le nostre conquiste… Tutte le civilizzazioni, tutta la fauna e la flora… Tutte le razze, tutte le religioni… Tutti i governi, paesi e stati… Tutto il nostro amore…e il nostro odio… Seimila milioni di anime in fremito costante… Ed ecco il tuo pianeta.

90 Se volessimo, potremmo prendere questa fotografia come una lezione di umiltà… E come un duplice messaggio: Da un lato, della nostra piccolezza nell’universo, di quanto siano irrilevanti i nostri problemi e differenze, quando li guardiamo a questa scala… Dall’altro lato, però, di quanto appaia fragile il nostro pianeta, E quanto sia importante che ci prendiamo cura di questo puntino azzurro, …in fondo è l’unica casa che abbiamo! Fa pensare, no?


Scaricare ppt ". Aumentando lo ZOOM POTENZE DI 10 DAL MICRO AL MACROCOSMO."

Presentazioni simili


Annunci Google