La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto di filiera Made in Italy per il settore marino che ha come obiettivo quello di rispondere alle crescenti richieste di tecnologie avanzate rivolte.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto di filiera Made in Italy per il settore marino che ha come obiettivo quello di rispondere alle crescenti richieste di tecnologie avanzate rivolte."— Transcript della presentazione:

1 Progetto di filiera Made in Italy per il settore marino che ha come obiettivo quello di rispondere alle crescenti richieste di tecnologie avanzate rivolte al contenimento delle emissioni inquinanti e dei costi operativi. Progetto

2 Nasce dalla pluriennale tradizione tecnologica di due aziende Italiane che condividono la volontà e la passione nell’applicare tecnologie innovative per realizzare sistemi all’avanguardia che siano risposte concrete alle sfide del mercato globale.

3

4 since 1991 Quartier Generale Serralunga di Crea (AL)

5 Ecomotive Solutions fa parte del Gruppo HOLDIM, una realtà che da oltre vent’anni sviluppa soluzioni elettroniche avanzate per il controllo di motori endotermici. “Con approccio innovativo ci proponiamo di creare prodotti tecnologici finalizzati al mercato ed immediatamente fruibili, per un domani che è già presente”

6

7 ALTA TECNOLOGIA PER LA NAVIGAZIONE

8 La Starlight Italia è una società nata dall’intuizione di un gruppo di giovani ingegneri, con esperienza consolidata nel campo della navigazione professionale, il cui core-business è lo sviluppo e la produzione di sistemi high-tech destinati al comparto della navigazione marittima professionale, volti ad aumentare la sicurezza e diminuire l’impatto ambientale delle navi.

9 Prima sfida del progetto ITALICA è quella di proporre una tecnologia di Conversione Dual Fuel per propulsori navali. Il concetto di partenza è quello di focalizzare l’attenzione sulle possibilità di RETROFIT di imbarcazioni già operanti. Intervenendo con avanzate tecnologie sui motori Diesel originali li si può predisporre per l’impiego di carburanti alternativi ecologicamente ed economicamente più vantaggiosi. Diesel Dual Fuel Retroifit Marino

10 Questo progetto è reso possibile dalla collaborazione e dal supporto del RINA Registro navale Italiano. Il sistema di Retrofit Dual Fuel proposto dai partner di ITALICA è attualmente in fase avanzata di certificazione. Diesel Dual Fuel Retroifit Marino

11 Il combustibile alternativo scelto per sostituire una parte significativa del carburante Diesel è il Gas Naturale Liquefatto o GNL che offre un vantaggioso compromesso fra densità energetica e volume occupato a bordo. E’ inoltre il carburante gassoso con il minore impatto ambientale in termini di emissioni di CO 2 Diesel Dual Fuel Retroifit Marino

12 Gas Naturale Liquefatto, una definizione Gas Naturale LiquefattoGNL o LNG all'inglese, Gas Naturale Il Gas Naturale Liquefatto GNL o LNG all'inglese, si ottiene sottoponendo il Gas Naturale (Metano), dopo opportuni trattamenti di depurazione e disidratazione, a successive fasi di raffreddamento e condensazione. Il prodotto che ne deriva si presenta come un liquido inodore e trasparente costituito da una miscela composta prevalentemente da metano e quantità minori di etano, propano, butano ed azoto, avente una temperatura di ebollizione di circa -160 °C a pressione atmosferica. La tecnologia della liquefazione permette di ridurre il volume specifico del gas di 600 volte consentendone così lo stoccaggio ed il trasporto in notevoli quantità. Molta energia in spazi considerevolmente ridotti.

13 Fuel Emissions kgCO 2 /kWh Wood0.39 Peat0.38 Lignite0.36 Hard coal0.34 Fuel oil0.28 Diesel0.27 Crude oil0.26 Kerosene0.26 Gasoline0.25 Refinery gas0.24 LPG0.23 Natural gas0.20 Perché Scegliamo il Gas Naturale

14 Gas Naturale (Metano) Motore Diesel Controller Elettronico Dual Fuel ECU DIESEL Diesel Dual Fuel (DDF) E’ il termine che si riferisce ad un motore Diesel che utilizza come combustibile, oltre al Gasolio (olio), una miscela controllata di aria e Gas Naturale (Metano).

15 Diesel Management LNG Management Sistema Retrofit Diesel Dual Fuel

16 Consumo Diesel: 400 litri/h per ore anno litri di Diesel/anno Circa 1820 ton/anno CO 2 Consumo Diesel: 120 litri/h + CH4: 215 kg/h per ore anno Con un risparmio di 420 ton/anno di CO 2 Vantaggi del Retrofit Dual Fuel GNL Dopo la conversione in Dual Fuel GNL


Scaricare ppt "Progetto di filiera Made in Italy per il settore marino che ha come obiettivo quello di rispondere alle crescenti richieste di tecnologie avanzate rivolte."

Presentazioni simili


Annunci Google