La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L’Unione europea: 500 milioni di abitanti, 28 paesi Stati membri dell’Unione europea Paesi candidati e potenziali candidati.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L’Unione europea: 500 milioni di abitanti, 28 paesi Stati membri dell’Unione europea Paesi candidati e potenziali candidati."— Transcript della presentazione:

1 L’Unione europea: 500 milioni di abitanti, 28 paesi Stati membri dell’Unione europea Paesi candidati e potenziali candidati

2 Allargamento: da 6 a 28 paesi

3 GLI STATI: La collaborazione economica avviata in Europa nel 1951 riuniva solo Belgio, Germania, Francia, Italia, Lussemburgo e Paesi Bassi. L'adesione della Croazia, il 1° luglio 2013, ha portato a 28 il numero dei paesi membri. L’allargamento dell’UE è destinato ad allargarsi: occorre distinguere tra 1)Paesi candidati : hanno già cominciato a recepire la legislazione dell’UE MACEDONIA – ISLANDA – MONTENEGRO – SERBIA - TURCHIA 2)Paesi candidati potenziali : non soddisfano pienamente i criteri dell’UE ALBANIA – BOSNIA ERZEGOVINA - KOSOVO I criteri di adesione, detti "criteri di Copenaghen", riguardano l'economia di mercato, la stabilità della democrazia, lo stato di diritto e l'adozione di tutta la legislazione europea, nonché dell'euro. Il paese che intenda aderire all'UE sottopone la sua candidatura al Consiglio, che chiede alla Commissione di valutare la capacità del paese candidato di soddisfare i criteri di Copenaghen. Se la Commissione dà parere positivo, il Consiglio adotta un mandato di negoziazione.

4 La nascita dell’Unione Europea Le premesse culturali ed economiche furono poste nel Sacro Romano Impero Dopo le due guerre mondiali, alcune personalità intuirono la necessità di una alleanza tra i paesi europei per garantire la pace 9 maggio 1950: il ministro degli Esteri francese Robert Schuman presenta un piano di cooperazione rafforzata 18 aprile 1951: Sei paesi, Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo e Paesi Bassi firmano un trattato per gestire in comune le rispettive industrie carbosiderurgiche. Nel 1952 nasce la CECA (Comunità Europea del carbone e dell’acciaio) 25 marzo 1957: I trattati che istituiscono la Comunità economica europea (CEE) e la Comunità europea per l'energia atomica (Euratom) vengono firmati dai "Sei" (Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi) a Roma, da cui il nome ancora in uso, di "trattati di Roma" nasce la CEE (Comunità Economica Europea)

5 I trattati – base per una cooperazione democratica e fondata sul diritto 1987: L’UE lancia il programma Erasmus, grazie al quale gli studenti universitari desiderosi di studiare per un periodo massimo di un anno in un altro paese europeo ricevono un finanziamento. Oltre due milioni di giovani hanno potuto usufruire del programma Erasmus o di programmi analoghi.programma Erasmus 1993: Trattato di Maastricht sull’Unione Europea. Entra in vigore il Mercato unico europeo. 1995: Trattato di Schengen: Viaggiatori di qualsiasi nazionalità possono spostarsi all’interno dei paesi dell’UE senza esibire il passaporto alle frontiere 1 Gennaio 1999: Viene introdotto l’euro in 11 paesi (ai quali si aggiungerà la Grecia nel 2001) esclusivamente per le transazioni commerciali e finanziarie.euro 1 Gennaio 2002: Arrivano le banconote e le monete in euro.

6 I simboli dell’UE La bandiera europea L’inno europeo L’ euro Festa dell’Europa, 9 maggio Il motto: Unita nella diversità

7 I simboli dell’UE 12 STELLE DORATE IN CERCHIO SU SFONDO BLU SIMBOLO DI UNITA’, SOLIDARIETA’ E ARMONIA La bandiera nasce nel Il Parlamento Europeo la adotta nel Inno europeo : Inno alla gioia di Friedrich Schiller del 1785, messo in musica nella Nona sinfonia di Ludwig van Beethoven (1823) Festa dell’Europa: 9 maggio, data della dichiarazione Schuman, ministro degli Esteri francese che tenne un famoso discorso nel 1950 Il motto dell’UE: Unita nella diversità (dal 2000) Euro: introdotto il 1° Gennaio 1999, entrò in vigore il 1° Gennaio L'euro (€) è la valuta ufficiale di 19 dei 28 paesi membri dell'UE.

8 24 lingue ufficiali Български Čeština dansk Deutsch eesti keel Ελληνικά English español français Gaeilge hrvatski Italiano latviešu valoda lietuvių kalba magyar Malti Nederlands polski português Română slovenčina slovenščina suomi svenska

9 La Carta dei diritti fondamentali dell’UE Vincolante per tutte le attività dell’UE 54 articoli in 6 sezioni: LibertàUguaglianza SolidarietàCittadinanzaGiustizia Dignità

10 La popolazione dell’UE rispetto al resto del mondo Popolazione in milioni, 2014

11 La superficie dell’UE rispetto al resto del mondo Superficie, km²

12 La ricchezza dell’UE e del resto del mondo Dimensione dell’economia: Prodotto interno lordo 2012 in bilioni di euro La ricchezza media: Prodotto interno lordo pro capite, 2012

13 Le dimensioni dei paesi dell’UE Superficie in km²

14 La popolazione dei paesi dell’UE Popolazione in milioni, milioni complessivi

15 PIL per abitante: distribuzione della ricchezza PIL 2013 per abitante Indice in cui la media dei 28 paesi dell'UE è 100

16 Europa 2020 – La strategia di crescita dell’Europa Nel 2010, i leader europei hanno messo a punto una strategia generale per la risoluzione della crisi economica tramite: Crescita intelligente Migliore istruzione, maggiore ricerca, utilizzo delle tecnologie della comunicazione Crescita sostenibile Un’economia efficiente in termini di risorse, più verde e più competitiva Crescita inclusiva Migliori posti di lavoro in numero maggiore, investimenti in competenze e formazione, modernizzazione del mercato dle lavoro e dei sistemi di welfare e diffusione dei benefici della crescita in tutte le regioni dell’UE Buona governance economica Miglior coordinamento delle politiche economiche

17 I cinque obiettivi dell’UE nel 2020 Concordati nella strategia Europa 2020: Occupazione 75% dei cittadini tra i 20 e i 64 anni da impiegare Ricerca e innovazione 3% del PIL dell’UE investito nella ricerca Cambiamenti climatici/energia Emissioni di gas serra inferiori del 20% rispetto al % di energia da fonti rinnovabili 20% di aumento dell’efficienza energetica Istruzione Tassi di abbandono scolastico inferiori al 10% 40% dei cittadini tra i 30 e i 34 anni in possesso di istruzione di terzo livello Povertà 20 milioni di persone di meno a rischio di povertà ed esclusione sociale

18 Com’è speso il denaro dell’UE Bilancio totale dell’UE nel 2015 EU budget: €145.3 miliardi di euro = 1.02% del reddito nazionale lordo Europa globale: inclusi gli aiuti per lo sviluppo 6% Altro, amministrazione 6% Crescita intelligente e inclusiva: posti di lavoro, competitività, sviluppo regionale 46% Sicurezza e cittadinanza, giustizia 2% Crescita sostenibile – risorse naturali: agricoltura, ambiente 40%

19 L’euro, moneta comune degli europei Paesi UE che usano l’euro Paesi UE che non usano l’euro Perché l’euro? Nessun rischio di fluttuazione e costo di cambio Più scelta e prezzi stabili per i consumatori Collaborazione economica più stretta tra i paesi UE Possono essere utilizzate in tutta la zona euro Le monete hanno un lato comune e uno con simboli nazionali Le banconote non hanno un lato nazionale

20 L’UE per la pace e la prosperità nel mondo Norme in materia di commercio mondiale Politica estera e di sicurezza comune Assistenza allo sviluppo e aiuti umanitari

21 Aiuti allo sviluppo: è l’UE il principale donatore mondiale L'UE fornisce oltre la metà di tutti gli aiuti allo sviluppo Aiuti allo sviluppo ufficiali 2013, in miliardi di EUR

22 Tutela dei diritti dei consumatori Etichette chiare Standard in materia di salute e sicurezza Divieto di pratiche sleali nei contratti Diritti dei passeggeri, ad es. risarcimenti in caso di ritardi prolungat Aiuto nella risoluzione dei problemi In qualità di consumatori, i cittadini sono tutelati da leggi fondamentali in tutta l’UE, anche in viaggio o in caso di acquisti online

23 Le istituzioni dell’UE Parlamento europeo Corte di giustizi a Corte dei conti Comitato economico e sociale Comitato delle regioni Consiglio dei ministri (Consiglio dell’UE) Commissione europea Banca europea per gli investimenti Banca centrale europea Agenzie Consiglio europeo (vertice)

24 Tre istituzioni principali Il Parlamento europeo - la voce del popolo Presidente del Parlamento europeo: Martin Schulz Il Consiglio dei ministri - la voce degli Stati membri Presidente del Consiglio europeo: Donald Tusk La Commissione europea - l’interesse comune Presidente della Commissione europea: Jean- Claude Juncker

25 Il processo legislativo nell’UE Cittadini, gruppi d’interesse, esperti: dibattito e consultazione Commissione: prepara una proposta formale Parlamento e Consiglio dei ministri: decidono insieme Autorità nazionali o locali: attuazione Commissione e Corte di giustizia: controllano l’attuazione

26 Il Parlamento europeo– la voce del popolo Numero di parlamentari eletti in ciascun paese Decide le leggi e il bilancio dell’Unione europea insieme al Consiglio dei ministri Controllo democratico di tutto il lavoro dell’UE Austria - 18 Belgio - 21 Bulgaria - 17 Croazia - 11 Cipro - 6 Danimarka - 13 Estonia - 6 Finlandia - 13 Francia - 74 Germania - 96 Grecia - 21 Irlanda - 11 Italia - 73 Lettonia - 8 Lituania - 11 Lussemburgo - 6 Malta - 6 Paesi Bassi - 26 Polonia - 51 Totale Portogallo - 21 Regno unito - 73 Repubblica ceca - 21 Romania - 32 Slovacchia - 13 Slovenia - 8 Spagna - 54 Svezia - 20 Ungheria - 21

27 I partiti politici europei Numero di seggi nel Parlamento europeo per gruppo politico (novembre 2014) Verdi/Alleanza libera europea 50 Conservatori e Riformisti europei 70 Alleanza dei Liberali e dei Democratici per l’Europa 67 Partito popolare europeo (Democratici cristiani) 221 Non iscritti 52 Alleanza progressista dei socialisti e dei democratici 191 Sinistra unitaria europea – Sinistra verde nordica 52 Europa della libertà e della democrazia diretta 48 Totale: 751

28 PARLAMENTO EUROPEO Il Parlamento europeo è l'unica istituzione dell'Unione europea eletta direttamente dai cittadini ed è una delle più grandi assemblee democratiche del mondo. I 751 deputati che lo compongono rappresentano i 500 milioni di cittadini dell'Unione europea, e sono eletti ogni cinque anni dagli elettori dei 28 Stati membri. Una volta eletti, i deputati si organizzano in funzione delle loro affinità politiche: essi costituiscono gruppi politici per meglio difendere le loro posizioni. Attualmente esistono sette gruppi politici. I lavori fondamentali del Parlamento si svolgono per la maggior parte in seno a commissioni specializzate, le quali elaborano relazioni che successivamente sono poste in votazione in plenaria. Il regolamento dell'istituzione contiene norme dettagliate che stabiliscono come funziona il Parlamento. Dal momento che il Parlamento rappresenta tutti i cittadini europei, il multilinguismo dell'assemblea è diventato uno dei suoi aspetti più importanti. I documenti parlamentari sono pubblicati in tutte le lingue ufficiali dell'Unione europea e ogni deputato ha il diritto di esprimersi nella lingua ufficiale di sua scelta.

29 Parlamento Europeo Il Parlamento europeo ha tre funzioni principali: discutere e approvare le normative europee insieme al Consiglio controllare le altre istituzioni dell'UE, in particolare la Commissione, per accertarsi che agiscano democraticamente discutere e adottare il bilancio dell'UE insieme al Consiglio. Il Parlamento europeo dispone di tre sedi: Bruxelles (Belgio), Lussemburgo e Strasburgo (Francia). Lussemburgo è la sede degli uffici amministrativi (il "Segretariato generale"). Le riunioni dell'intero Parlamento, note come "sessioni plenarie", si svolgono a Strasburgo e a Bruxelles. Anche le riunioni delle commissioni si svolgono a Bruxelles.

30 Consiglio dei Ministri - la voce degli Stati membri Un ministro per ciascun paese dell’UE Presidenza: a rotazione ogni sei mesi Vota le leggi dell’UE e il bilancio, insieme al Parlamento Gestisce la Politica estera e di sicurezza comune

31 Il Consiglio dei ministri – come vota Le decisioni del Consiglio vengono prevalentemente votate a «doppia maggioranza». Una decisione deve avere il supporto di almeno: Il 55 % degli Stati membri (16 paesi) Stati membri che rappresentino il 65 % della popolazione dell’UE

32 Il vertice del Consiglio europeo Si tiene almeno 4 volte l’anno Definisce le linee generali delle politiche dell’Unione Presidente: Donald Tusk Vertice dei capi di Stato e di governo di tutti i paesi UE

33 Un alto rappresentante per gli affari esteri e la sicurezza Doppio ruolo: –presiede le riunioni del Consiglio degli affari esteri –Vicepresidente della Commissione europea Gestisce la politica estera e di sicurezza comune Capo del servizio europeo per l’azione esterna Federica Mogherini

34 La Commissione europea – difendere l’interesse comune 28 membri indipendenti, uno per ogni paese Propone la nuova legislazione Organo esecutivo Guardiana dei trattati Rappresenta l’UE sulla scena internazionale

35 La Corte di giustizia – la tutela del diritto 28 giudici indipendenti, uno per ogni paese Norme sull’interpretazione del diritto UE Garantisce l’applicazione uniforme del diritto UE in tutti i paesi

36 Il Mediatore europeo Emily O’Reilly Il Mediatore europeo Si occupa dei reclami riguardanti i casi di cattiva amministrazione da parte delle istituzioni UE Ad esempio: ingiustizie, discriminazioni, abusi di potere, ritardi ingiustificati, mancate risposte o procedure non conformi Tutti in UE possono presentare un reclamo

37 La Corte dei conti europea: dove va il denaro dei contribuenti 28 membri indipendenti Controlla l’uso corretto dei fondi dell’UE Può esaminare qualunque persona od organizzazione che gestisce fondi UE

38 Garantisce la stabilità dei prezzi Controlla la massa monetaria e fissa i tassi d’interesse Vigila sulla sicurezza delle banche Agisce in modo indipendente dai governi The European Central Bank: managing the euro Mario Draghi Presidente della Banca centrale

39 Il Comitato economico e sociale europeo: la voce della società civile Rappresenta sindacati, datori di lavoro, agricoltori, consumatori e così via Formula pareri sulle nuove leggi e le politiche dell’UE Promuove la partecipazione della società civile alle questioni europee 353 membri

40 Il Comitato delle regioni: la voce degli enti locali Rappresenta le città e le regioni Formula pareri sulle nuove leggi e le politiche dell’UE Promuove la partecipazione degli enti locali alle questioni europee 353 membri

41 Contattare l’UE Domande sull’UE? Europe Direct risponde Per telefono, posta elettronica o web chat Oltre 500 centri d’informazione regionali europa.eu/europedirect


Scaricare ppt "L’Unione europea: 500 milioni di abitanti, 28 paesi Stati membri dell’Unione europea Paesi candidati e potenziali candidati."

Presentazioni simili


Annunci Google