La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lezione 7 Breve storia economica del mondo (1) La trappola malthusiana Economia dello Sviluppo Lezione 7 Breve storia economica del mondo (1) La trappola.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lezione 7 Breve storia economica del mondo (1) La trappola malthusiana Economia dello Sviluppo Lezione 7 Breve storia economica del mondo (1) La trappola."— Transcript della presentazione:

1 Lezione 7 Breve storia economica del mondo (1) La trappola malthusiana Economia dello Sviluppo Lezione 7 Breve storia economica del mondo (1) La trappola malthusiana Pier Giorgio Ardeni Dipartimento di Scienze Economiche

2 2000 anni di storia dell’economia in un grafico

3 Duemila anni di storia dell’economia Gregory Clark, Farewell to Alms, trad. it. Senza pietà. Breve storia economica del mondo, Codice Edizioni, 2009 Per duemila anni, ogni miglioramento tecnologico (es. dalla zappa all’aratro) è stato compensato da aumenti della popolazione – il reddito reale è rimasto sostanzialmente costante per secoli (anche se con oscillazioni, aumenti e diminuzioni) Ancora nel secolo XIX (l’ottocento), per milioni di persone le condizioni di vita erano probabilmente peggiori di quelle dell’età della pietra (struttura sociale, obbligazioni, servitù, malattie...)

4 Erano poche centinaia quelli che stavano “meglio”, ma comunque vivevano malissimo, al freddo, si ammalavano, etc.: la vita, una volta, era dura La speranza di vita media nel 1800 era uguale a quella al tempo di Roma (anche la statura era diventata più bassa) – la qualità della vita era peggiore Le popolazioni preistoriche erano più egalitarie della società dell’800 – non c’erano pochi ricchi e milioni di disgraziati Con la rivoluzione industriale, l’aumento dei consumi (e dei redditi) ha generato un miglioramento delle condizioni di vita (graduale) per milioni di persone......ma non per tutti nel mondo nella stessa misura Duemila anni di storia dell’economia

5 Le domande che ci poniamo e valgono anche per l’oggi, secondo Clark, sono: 1.perché la trappola Malthusiana è durata così a lungo? 2.perché la rivoluzione industriale è iniziata in Inghilterra, nell’800? 3.perché c’è stata e continua ad esserci la grande divergenza nei redditi? Quali altre domande fareste voi? Discutiamo Duemila anni di storia dell’economia

6 Le società umane come quelle animali Natalità, mortalità e crescita e diminuzione del prodotto e quindi dell'alimentazione determinano l'andamento della popolazione e quindi del reddito Il modello malthusiano spiega la stabilità di lungo periodo della popolazione basandosi su tre ipotesi: 1.Ogni società ha un tasso di natalità determinato da costumi e tradizioni che regolano la fertilità e che aumentano con gli standard di vita materiale 2.Il tasso di mortalità in ogni società diminuisce man mano che gli standard di vita aumentano 3.Gli standard di vita materiale diminuiscono all'aumentare della popolazione La trappola malthusiana

7 L'equilibrio di lungo periodo

8 La trappola malthusiana Cambiamenti nella funzione di natalità

9 La trappola malthusiana Cambiamenti nella funzione di mortalità

10 Il mondo malthusiano ha dunque una logica contro-intuitiva. Qualunque fattore aumentasse il tasso di mortalità aumentava gli standard di vita materiali (“ce n'era di più per tutti”). Qualunque fattore riducesse la curva del tasso di mortalità, riduceva le condizioni materiali di vita. L'unico effetto del cambiamento tecnologico “su piccola scala” era di aumentare la popolazione. Infatti, poiché la popolazione poteva variare solo lentamente, l'effetto di breve periodo di un miglioramento tecnologico ara un aumento del prodotto pro-capite (reddito). Ma un aumento del reddito riduceva il tasso di mortalità, le nascite superavano le morti e la popolazione cresceva. La trappola malthusiana

11 In prospettiva storica, anche se il reddito era stagnante, e quindi anche il tenore di vita era costante, questo non era necessariamente modesto, anche secondo gli standard moderni, perché era sopra il livello di sussistenza. Per tutte le società agrarie pre-industriali per le quali abbiamo info, i tassi di fertilità erano ben al di sotto delle possibilità biologiche, maggiori di 2 e minori di 6, e comunque tali da non permettere un miglioramento delle condizioni di vita lungo i secoli L'Europa, nel tempo, ha beneficiato di due fattori (rispetto all'Asia): minore fertilità e maggiore mortalità – i tenori di vita si sono mantenuti al disopra del minimo di sussistenza La trappola malthusiana

12 Un importante, fondamentale contributo: – Karl Polanyi, La Grande Trasformazione Quale fu la grande trasformazione? 1. Nasce il lavoro salariato 2. Le famiglie proletarie si devono “mantenere da sé” 3. Nasce un mercato di ampi consumi che non produce da sé (le città si popolano) 4. Urbanizzazione e affrancamento/espropriazione La rivoluzione industriale

13 La rivoluzione industriale consente un enorme aumento del reddito nazionale, familiare e pro-capite – la quota del reddito dei salari aumenta moltissimo – nasce una fascia di pochi individui con un reddito 10 mila volte maggiore di qualunque reddito mai visto prima All’inizio la diseguaglianza all’interno delle società (industriali) diminuisce Ma aumenta tra società/paesi E ora sta aumentando di nuovo anche all’interno delle società. Il rapporto tra redditi dei ricchi e redditi dei poveri è di 50:1 La rivoluzione industriale

14 La speranza di vita media nel 1800 era uguale a quella al tempo di Roma (anche la statura era diventata più bassa) Le popolazioni preistoriche erano più egalitarie della società dell’800 – non c’erano pochi ricchi e milioni di disgraziati Con la rivoluzione industriale, l’aumento dei consumi (e dei redditi) ha generato un miglioramento delle condizioni di vita (graduale) per milioni di persone ma non tutti nel mondo nella stessa misura Duemila anni di storia dell’economia


Scaricare ppt "Lezione 7 Breve storia economica del mondo (1) La trappola malthusiana Economia dello Sviluppo Lezione 7 Breve storia economica del mondo (1) La trappola."

Presentazioni simili


Annunci Google