La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dal giardino segreto ai segreti delle foglie Progetto continuità 2013-2014 Classe 1 a C.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dal giardino segreto ai segreti delle foglie Progetto continuità 2013-2014 Classe 1 a C."— Transcript della presentazione:

1 Dal giardino segreto ai segreti delle foglie Progetto continuità Classe 1 a C

2 Il senso della continuità Evitare di far considerare gli anni di scuola divisi in blocchi totalmente separati Dare un’idea agli alunni delle elementari di ciò che vedranno e faranno alle medie Far percepire agli alunni delle medie di aver compiuto un pezzo in più nel percorso della conoscenza

3 Un’attività di laboratorio Un’introduzione alla classificazione degli esseri viventi – scopo e significato di classificazione – procedura di classificazione per le foglie – materiale utilizzato – procedure specifiche il calco delle venature – le classificazioni risultanti – riflessioni e sensazioni

4 Scopo e significato di classificazione  Lo scopo dell’attività è di riuscire a classificare le foglie  classificazione (= dividere in gruppi un insieme di oggetti in base alle loro caratteristiche).  Le foglie erano divisi in gruppi e sottogruppi medianti criteri e sottocriteri.

5 Esempio di classificazione La nostra classe –criterio di 1 ° livello: la scuola elementare frequentata –criterio di 2 ° livello: maschio o femmina Mattia Francesca Katia Luigi Chiara Francesco II Francesco I Lorenzo Gabriella Luciano Maria Irene Ismaele Alice Daniele Michelle Davide

6 Procedura per classificare le foglie Scegliere dei criteri di classificazione: – colore,forma,grandezza,lunghezza... Suddividere le foglie per mezzo di uno di tali criteri scelti Scegliere un altro criterio da usare come sottocriterio Suddividere i gruppi formatisi mediante tale sottocriterio

7 MATERIALE UTILIZZATO Le foglie Il foglio La matita e la gomma Carta velina e forbici Righe e squadre

8 LE FOGLIE Le foglie sono state usate per cercare una classificazione per esse

9 IL FOGLIO Il foglio è stato usato per disporre le foglie in modo da essere divise in base alle loro caratteristiche

10 LE MATITE E LA GOMMA Le matite sono state usate per scrivere le classificazioni e per fare i calchi La gomma è stata usata per cancellare le classificazioni che non andavano bene

11 CARTA VELINA E FORBICI La carta velina è stata usata per prendere le impronte delle foglie Le forbici sono state usate il contorno delle impronte delle foglie

12 RIGHE E SQUADRE Le righe e le squadre sono state usate per dividere il foglio in più parti per fare le classificazioni

13 PROCEDURE SPECIFICHE Abbiamo realizzato una prima classificazione. Abbiamo scelto il colore come primo criterio Abbiamo scelto la forma o il bordo come secondo criterio, e abbiamo sistemato le foglie secondo tali criteri. Con le matite colorate abbiamo diviso il foglio in base a tali criteri di classificazione. Poi abbiamo ridiviso le foglie in base a una seconda classificazione. Abbiamo scelto la struttura delle venature della foglia come unico criterio per la seconda classificazione, e abbiamo ricalcato le venature delle foglie sulla carta velina. Infine abbiamo compilato un foglio con tutti i dettagli del lavoro.

14 Bisogna osservare le nervature di ogni foglia Certe foglie hanno delle nervature che non si vedono facilmente, quindi si deve prendere della carta velina Con la carta velina si devono calcare le foglie e le loro nervature con matita o mina di compasso In questo modo si possono distinguere delle divisioni di foglie con nervature diverse tra loro, come meno visibili - più visibili,oppure ramificate - non ramificate Ma ci sono molte altre divisioni tra foglie con diverse nervature,

15 Procedura per il calco delle nervature Per classificare le venature delle foglie le abbiamo ricalcate sulla carta velina. Ecco come abbiamo proceduto: Materiale: Sovrapposizione: Ricalco : Risultato:

16

17 RISULTATI DELLA CLASSIFICAZIONE DELLE FOGLIE Queste immagini e schemi sono il risultato del nostro lavoro sulla classificazione delle foglie BORDI MISTI BORDI LISCI Foglie con la punta arrotondata Foglie con la punta netta Foglie con la punta arrotondata Foglie con la punta netta

18 Superficie liscia Bordo dentellato Superficie ruvida Bordo dentellato Superficie liscia Bordo dentellato Superficie ruvida Bordo liscio Verde scuro Verde chiaro Marroncino Rosso Marrone scuro Verde scuro Bordo liscioBordo dentellato Piccole Grandi Foglie con il bordo dentellato Foglie con il bordo liscio Foglie scure Foglie chiare Gambo lungoGambo corto

19 Foglie con le nervature diramate Foglie con le nervature non diramate Venature più visibili Venature meno visibili Foglie con venature ramificate Foglie con venature non ramificate Visibili. Dritte Non visibili. Dritte Visibili. Ramificate Non visibili. Ramificate

20 Essere naturalisti Esplorazione di un mondo naturale –la grande diversità delle foglie –nuove conoscenze Tutor di ragazzi più piccoli Lavoro in collaborazione Socializzare con persone prima sconosciute

21


Scaricare ppt "Dal giardino segreto ai segreti delle foglie Progetto continuità 2013-2014 Classe 1 a C."

Presentazioni simili


Annunci Google