La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Schema II guerra mondiale Classe III B. CAUSECAUSE politica di espansione territoriale della Germania CASUS BELLI richiesta corridoio di Danzica  1sett.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Schema II guerra mondiale Classe III B. CAUSECAUSE politica di espansione territoriale della Germania CASUS BELLI richiesta corridoio di Danzica  1sett."— Transcript della presentazione:

1 Schema II guerra mondiale Classe III B

2 CAUSECAUSE politica di espansione territoriale della Germania CASUS BELLI richiesta corridoio di Danzica  1sett 1939 invasione Polonia SCHIERAMENTISCHIERAMENTI ROma BERlinoTOkio  Inghilterra Francia assealleati SVILUPPO PRIMA FASE: VITTORIE DELL’ASSE PRIMA FASE: VITTORIE DELL’ASSE SECONDA FASE: VITTORIE ALLEATE 8 sett 1943 Armistizio 13 ottobre ITALIA CAMBIA FRONTE 25 aprile 1945 liberazione città del Nord (Milano Torino) CONCLUSIONE la Germania si arrende (suicidio Hitler) 30 aprile 1945 il Giappone si arrende bombe atomica agosto 1945 CONSEGUENZE le due superpotenze URSS e USA si dividono il mondo  guerra fredda

3 CAUSE Mein Kampf politica espansionistica della Germania Politica di appeasement seguita dal primo ministro inglese A.N. Chamberlaindal 1937 al 1939, e appoggiata dal governo francese, tesa alla conservazione della pace, anche a costo di larghe concessioni alla politica aggressiva ed espansionistica dell'Italia e della Germania fino al patto di Monaco (1938), che legittimò l'espansione tedesca a oriente.A.N. Chamberlainpatto di Monaco 1938 annessione dell’Austria e dei Sudeti in Cecoslov 1939 invasione Boemia e Moravia PATTI PREVENTIVI 1936 Asse Roma Berlino; 1937 ROBERTO Patto d’acciaio 1939 Italia Germania alleanza militare Ribbentrop Molotov

4 SCHIERAMENTI ASSEALLEATI GermaniaInghilterra 1939 Francia Collaborazionista VichyFrancia governo De Gaulle Londra 1940 Italia- Libia Albania 1941dic. USA attacco Pearl Harbour Giappone1941 giu. URSS attacco paesi Baltici Bulgaria Romania Ungheria FinlandiaPAESI OCCUPATI Cecoslovacchia- Francia nord- Paesi Bassi – Belgio nel 1943 Italia Centro Nord

5 PRIMA FASE: VITTORIE DELL’ASSE 1939sett1 la Germania invade la Polonia; 1940 battaglia d’Inghilterra royal air force  Luftwaffe e battaglia Atlantico mezzi forniti USA 10 giugno 1940 ITALIA ENTRA IN GUERRA 1941 si sposta lo scenario nei Balcani Ita  Grecia, Iugoslavia In Africa Germania  Egitto colonia Inghilterra Rommel nel Mediterraneo gli inglesi controllano Malta Gbilterra 22 giugno operazione barbarossa Paesi Baltici Bielorussia Ucraina Russia 7 dicembre attacco a sorpresa Pearl Harbour

6 SECONDA FASE: VITTORIE ALLEATE Avanzata in Africa 1942 ponte per lo sbarco in Sicilia Sconfitta Italo tedesca ad El Alamein  inglesi controffensiva sovietica a Stalingrado  italo-tedeschi Giugno 1942 Usa vincono battaglia Midway pacifico  Giappone Marzo 1943 scioperi in Italia settentrionale 10 luglio 1943 sbarco in Sicilia luglio bombardamenti su Roma 25 luglio 43 destituzione Mussolini– fuga dal Gran Sasso  Rep Salò 13 ottobre 1943 Badoglio dichiara guerra alla Germania 28 sett 1943 giornate di Napoli DIC 1943 CONFERENZA DI TEHERANCONFERENZA DI TEHERAN 22 gennaio 1944 sbarco di Anzio  2 giugno Valmontone  4 giu Roma 6 giugno 1944 d day sbarco in Normandia operazione overloard apertura Secondo fronte


Scaricare ppt "Schema II guerra mondiale Classe III B. CAUSECAUSE politica di espansione territoriale della Germania CASUS BELLI richiesta corridoio di Danzica  1sett."

Presentazioni simili


Annunci Google