La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DIDASKALEION Centro di evangelizzazione-Torino tel. 011 19750537 cell.3477428900

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DIDASKALEION Centro di evangelizzazione-Torino tel. 011 19750537 cell.3477428900"— Transcript della presentazione:

1 DIDASKALEION Centro di evangelizzazione-Torino tel cell DIO ESISTE: SI CREDE O SI DIMOSTRA?

2 Alla ricerca della Verità ESPERIENZA DIRETTA Metodo scientifico-esperienziale ESPERIENZA DIRETTA Metodo scientifico-esperienziale ESPERIENZA DIRETTA Metodo scientifico-esperienziale ESPERIENZA DIRETTA Metodo scientifico-esperienziale ESPERIENZA INDIRETTA Metodo storico

3 ESPERIENZA DIRETTA Metodo scientifico-esperienziale Osservazione del fenomeno Individuazione della grandezze fisiche misurabili Formulazione di una ipotesi Controllo della validità dell'ipotesi attraverso numerosi esperimenti Se l'ipotesi non è convalidata si formula un'altra ipotesi Se l'ipotesi è convalidata la teoria viene accettata fino a quando qualche nuova scoperta non la contraddice

4 ESPERIENZA INDIRETTA Metodo storico Qualcuno ( TESTIMONE) racconta un fatto a cui noi non abbiamo assistito. Se il testimone dà garanzia di competenza e onestà, gli si può prestare FIDUCIA, fino a che non si trovino documenti o altri testimoni che raccontano i fatti in modo diverso.

5 Alla ricerca della Verità ESPERIENZA DIRETTA Metodo scientifico-esperienziale ESPERIENZA DIRETTA Metodo scientifico-esperienziale ESPERIENZA DIRETTA Metodo scientifico-esperienziale Ma sono in grado i nostri sensi di cogliere veramente ciò che si vede o si tocca? Metodo storico Ma i testimoni sono davvero competenti ed onesti?

6 VIA FILOSOFICA Scuola di ALESSANDRIA DIO C'É ( dimostrazioni razionali) DIO HA PARLATO PER MEZZO DEI PROFETI ( Mosé,Isaia,...) L'A.T. PARLA DI GESÚ GESÚ HA DETTO DI ESSERE IL FIGLIO DI DIO

7 VIA STORICA Scuola di ANTIOCHIA É ESISTITO UN UOMO: GESÚ DI NAZARETH É STATO CROCIFISSO I SUOI SEGUACI DICONO CHE LO HANNO VISTO VIVO DOPO LA MORTE HANNO CONCLUSO CHE QUANDO LUI DICEVA DI ESSERE FIGLIO DI DIO DICEVA IL VERO DIO PERCIÓ NON SOLO ESISTE MA É IL PADRE DI GESÚ

8 SC. ALESSANDRIA SC. ANTIOCHIA III sec. d.C. IL CONC. ECUM. DI CALCEDONIA (451) HA DICHIARATO CHE LE DUE SCUOLE SONO UGUALMENTE VALIDE GESÙ È L’UOMO “FIGLIO DI DIO” [= DIO] GESÙ È VISTO COME IL DIO INCARNATO DA UOMO Cristologia discendente Festa principale A UOMO X DIO DA DIO A PADRE Natale Pasqua P M S ascendente Cristologia DEI FILOSOFI

9 DOCUMENTI STORICI ANTICHI SCRITTI DA NON CRISTIANI Le Antichità Giudaiche di Giuseppe Flavio( Libro XVIII, 63-64) 112? Gli Annali di Tacito ( Annales XV,44) 112 Lettera di Plinio il Giovane all'imperatore Traiano (Epist.X,96) 112 Risposta di Traiano a Plinio (Epist.X,97) 120 Vite dei Cesari di Svetonio ( Vita di Claudio 25,4) 180 Il discorso veritiero del filosofo Celso) III-V sec. I Talmud

10 TESTIMONIUM FLAVIANUM Antichità giudaiche di Giuseppe Flavio (93-94 d.C.) libro XVIII Ci fu verso questo tempo (30 d.C.) Gesù uomo sapiente. La sua condotta era buona ed era stimato per la sua virtù. E attirò a sé molti giudei e anche molti greci. Pilato lo condannò ad essere crocifisso e a morire. Ma non cessarono di amarlo coloro che da principio lo avevano amato. Essi raccontano che era apparso loro tre giorni dopo la sua crocifissione e che era vivo. FORSE PERCIÓ ERA IL CRISTO di cui i profeti hanno raccontato tante meraviglie.

11 VITA DI GESÚ (Cronologia) NASCITA 8-6 a.C. Lc 2,1 Al tempo del primo censimento di Quirino fatto per ordine di Augusto ordine di Augusto ATTIVITÁ PUBBLICA d.C. Gv 2,20 Nel primo anno di attività di Gesù il tempio era in costruzione da 46 anni ( Erode iniziò la costruzione nel a.C.) MORTE d.C. Morì crocifisso sotto Ponzio Pilato d.C.

12 E CHE È STATO DESTATO IL GIORNO IL TERZO 1 a lettera di Paolo ai Corinzi 15,3-5 TRASMISI A VOI IN PRIMO LUOGO CIÒ CHE ANCHE RICEVETTI CHE CRISTO MORÌ SUI / PER I PECCATI NOSTRI E CHE FU SEPOLTO SECONDO LE SCRITTURE X E CHE APPARVE A KEFA POI AI DODICI + + P M S ANNO 56

13 RISURREZIONE: RACCONTO O ANCHE FATTO? METODO PER RISPONDERE: STORICO 1) RICERCA DEI DOCUMENTI E CRITICA DI ESSI 2) LETTURA DEI DOCUMENTI 3) CONFRONTO CONVERGENZE DIVERGENZE CONTRADDIZIONI 4) INTERPRETAZIONI DATE NEI SECOLI 5) GIUDIZIO PERSONALE (ATTO DI FEDE) P M S x

14 FEDE= FIDUCIA IN ALTRI VEDERE LA REALTÁ CON GLI OCCHI DEI “TESTIMONI” DOPO AVERLI GIUDICATI ONESTI E COMPETENTI

15 Sono esse il vero movente dell'atto di fede Vengono accettate come degne di fiducia dopo averne verificato:* scienza /competenza * onestà 1. ACCETTAZIONE COME VERO DI QUALCOSA DI INEVIDENTE (INCONTROLLABILE) 2. FATTA DALL'INTELLIGENZA 4. SOTTO LA SPINTA DI PERSONE GIUDICATE AUTOREVOLI (TESTIMONI) 3. MOSSA DALLA VOLONTÀ / CUORE NB - I CRITERI DI VERIFICA SONO SOGGETTIVI NB - I CRITERI DI VERIFICA SONO SOGGETTIVI  X P M CARATTERISTICHE DELL'ATTO DI FEDE

16 I CRISTIANI CREDONO CHE GESÚ È RISORTO (sulla parola degli Apostoli-testimoni, fidandosi della Chiesa che abbia tramandato fedelmente il loro messaggio.) I CRISTIANI CREDONO CHE DIO ESISTE ED È PADRE DI TUTTI GLI UOMINI (sulla parola di Gesù il Risorto)


Scaricare ppt "DIDASKALEION Centro di evangelizzazione-Torino tel. 011 19750537 cell.3477428900"

Presentazioni simili


Annunci Google