La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

(L-LIN/01-Glottologia e Linguistica) Linguistica a.a.2011-2012 Anna Pompei.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "(L-LIN/01-Glottologia e Linguistica) Linguistica a.a.2011-2012 Anna Pompei."— Transcript della presentazione:

1 (L-LIN/01-Glottologia e Linguistica) Linguistica a.a Anna Pompei

2 Docente Prof. Raffaele SIMONE e prof. Anna POMPEI Collegio Didattico di riferimento Scienze della comunicazione Periodo didattico I semestre Ore di lezione 72 Valutazione esame Esami scritti C.F.U. 12 Settore Scientifico Disciplinare L/Lin01 Programma Sintassi, testo, argomentazione e retorica Materiale didattico 1.Simone, Raffaele, Fondamenti di linguistica, McGraw-Hill, Milano 2011, capp inclusi (ultima edizione). 2.Mortara Garavelli, Bice, Prontuario di punteggiatura, Laterza, Bari-Roma, edizioni varie. 3.Lo Cascio, Enzo, Persuadere e convincere oggi, Academia Universa Press, Milano 2009 (esclusi 6, 8, 9, 13). 4.Mortara Garavelli, Bice, Il parlar figurato. Manualetto di figure retoriche, Laterza, Bari-Roma Obiettivi formativi Conoscenza delle nozioni basilari di sintassi e di analisi del testo, con particolare riguardo ai principi della teoria dell’argomentazione e ai fondamenti della retorica. Sito web È

3 LINGUISTICA Definizione  Studio scientifico del linguaggio e delle lingue

4 LINGUISTICA Livelli di analisi Fonetica e fonologia (suoni) Morfologia (struttura interna della parola e classificazione delle parole in classi) Sintassi Semantica (significato delle parole e delle frasi) Pragmatica Sociolinguistica (variazione)

5 SINTASSI  Livello di analisi che si occupa delle combinazioni possibili di parole in unità di livello superiore (gr. syntássō ‘ordino insieme’)

6 SINTASSI Sintassi e semiotica  Semiotica Studio dei sistemi di segni, naturali e artificiali, attraverso cui avviene la comunicazione = studio dei diversi linguaggi

7 SINTASSI Sintassi e semiotica  Sintassi e linguaggio animale Ess. -Ordine di emissione delle note da parte del pettirosso femmina, perché il canto sia riconoscibile ai maschi -Diversa interpretazione dei messaggi da parte delle scimmie Rhesus, a seconda del diverso ordine

8 SINTASSI Sintassi e semiotica  Sintassi e linguaggio animale  Secondo gli etologi, tra i linguaggi degli altri animali e il linguaggio umano c’è una differenza di grado, in quanto la sintassi delle forme di linguaggio usate dagli uomini è molto più complessa

9 SINTASSI Sintassi e semiotica  Sintassi e linguaggi umani  L’organizzazione sintattica è presente in vari linguaggi usati dall’uomo, non solo in quelli verbali  La proprietà di questi diversi linguaggi che rende possibile l’organizzazione sintattica è l’articolazione

10 SINTASSI Sintassi e semiotica Linguaggi = Codici  Codice = sistema di segni  Segno = oggetto complesso in cui un’espressione (percepibile) sta per un contenuto (che può essere non fisico e non percepibile)

11 SINTASSI Sintassi e semiotica Classificazione dei codici dal punto di vista dell’espressione  Articolazione (

12 SINTASSI Sintassi e semiotica Classificazione dei codici dal punto di vista dell’espressione  Articolazione = proprietà fondamentale, legata a  economia semiotica: da poche unità, possibilità di costruire un numero illimitato di segni.

13 SINTASSI Sintassi e semiotica Funzioni della sintassi  La principale funzione biologica della sintassi sarebbe quella di accrescere la VELOCITÀ DI TRASMISSIONE dei segnali, così aumentando l’ EFFICIENZA del codice  Es. Luigi mi ha portato del vino. Io ho bevuto il vino di Luigi  Ho bevuto il vino che Luigi mi ha portato. I meccanismi respiratori dell’uomo si sono modificati e hanno permesso l’emissione di enunciati sintatticamente complessi

14 SINTASSI Sintassi e semiotica Funzioni della sintassi  RIDUZIONE DELL ’ AMBIGUITÀ Relazione tra piano dell’espressione e piano del contenuto  sinonimia: molteplicità di espressioni per uno stesso contenuto (’12’ = 12, 10+2, 14- 2, 4x3, 36:3; tra ~ fra, babbo ~ papà).  ambiguità: possibile conseguenza della sinonimia (= omonimia: molteplicità di contenuti per un’espressione) L’operazione è riuscita perfettamente  i codici arbitrari sinonimici e ambigui sono vaghi:  vaghezza = corrispondenza non biunivoca tra espressione e contenuto e viceversa.  la vaghezza è legata alle limitate capacità di memoria e di elaborazione dell’utente del codici.

15 SINTASSI Sintassi e semiotica Funzioni della sintassi  N ASCITA DELLA SINTASSI  I limiti di elaborazione del’uomo lo portano a servirsi di una lingua il più possibile maneggevole e memorizzabile nei suoi componenti → codice vago  Alla vaghezza si contrappone, almeno parzialmente, il carattere articolato delle lingue verbali, che permette la formulazione di un numero di messaggi illimitato  L’articolazione rende possibile la sintassi, ossia la combinazione di elementi sull’asse sintagmatico

16 SINTASSI Sintassi e semiotica Funzioni della sintassi  RIDUZIONE DELL ’ AMBIGUITÀ  Asse sintagmatico vs paradigmatico (de Saussure; Hjelmslev)  Rapporti sintagmatici (in praesentia): questo mio amico questa mia amica questi miei amici queste mie amiche L’operazione al fegato è andata bene Le quattro operazioni sono alla base della matematica

17 SINTASSI Proprietà fondamentali  La capacità sintattica è propria soprattutto della specie umana, anche se è presente in diversa misura nei diversi codici usati dall’uomo. Si può supporre che nasca da basi biologico-evolutive, legate alla strutturazione dell’organismo dell’uomo e alle sue capacità di memoria.  Sul piano semiotico la sintassi si fonda:  Sul fatto che le parole si combinano tra loro (CONDIZIONE DI COMBINABILITÀ)  Sul fatto che le parole e le combinazioni di parole si ordinano in sequenze pertinenti (PERTINENZA DELLA SEQUENZA)

18 SINTASSI Proprietà fondamentali  CONDIZIONE DI COMBINABILITÀ  Date due parole A e B di una lingua L, AB deve appartenere ad L  P ERTINENZA DELLA SEQUENZA  Data la sequenza AB in L, sono accettabili sia l’ordine AB, sia quello BA

19 SINTASSI Proprietà fondamentali  Presenza in sintassi della proprietà associativa a + (b + c) = (a + b) + c e di quella commutativa a + b + c = a + c + b?  NO (Il figlio e lo zio) di Carlo sono arrivati ieri Vs (Il figlio) e (lo zio di Carlo) sono arrivati ieri

20 SINTASSI Definizione 2  La sintassi si occupa -Delle modalità secondo cui le parole si combinano tra loro -Delle sequenze che le parole possono assumere nel combinarsi -Delle trasformazioni che queste sequenza possono subire


Scaricare ppt "(L-LIN/01-Glottologia e Linguistica) Linguistica a.a.2011-2012 Anna Pompei."

Presentazioni simili


Annunci Google