La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti ” Non ci sarà nessun significativo rinnovamento dell’Azione Cattolica se non per il rinnovamento interiore dei.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti ” Non ci sarà nessun significativo rinnovamento dell’Azione Cattolica se non per il rinnovamento interiore dei."— Transcript della presentazione:

1 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti ” Non ci sarà nessun significativo rinnovamento dell’Azione Cattolica se non per il rinnovamento interiore dei suoi aderenti; se non perché le persone che sono di AC assumeranno la decisione di un nuovo impegno nel vivere la loro adesione a Dio, la loro fedeltà alla Chiesa, la loro dedizione ai fratelli e a questo tempo. “ Per l’AC essenziale significa recuperare il senso dell’ ideale su cui essa si fonda La laicità è il segno della nostra testimonianza per “dire” la fede nei luoghi e ambiti ordinari della vita I laici sono i “profeti” dell’ Essenziale nel quotidiano “Alla Ricerca dell’Essenziale” Attenzione annuale

2 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti IL LAICO ADULTO E’ CHIAMATO A NARRARE LA VITA L’AC VUOLE FORMARE I LAICI AD UNA FEDE ED IDENTITA’ ADULTA ESSERE ADULTI E’ UN CAMMINO COSTANTE. OGNUNO DEVE VERIFICARE LA PROPRIA IDENTITA’ SOLO CRISTIANI MATURI SONO CAPACI DI TESTIMONIANZA, DI STILI DI VITA COERENTI – ESSENZIALI - SIGNIFICATIVI Attenzione annuale LAICI e ADULTI

3 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti IL SOCIO ADULTO DI AC E’ SOLLECITATO A VIVERE UNA FORMAZIONE ATTUALE E PERMANENTE Attuale VICINA ALLE VERE DOMANDE DI SENSO AI PROBLEMI DELLE PERSONE DI OGGI ATTENTA ALLE CONDIZIONI DI VITA PermanenteUN PROCESSO MAI CONCLUSO DI CRESCITA - CONVERSIONE – RISCOPERTA DELL’ESSERE DISCEPOLI DEL SIGNORE IN TUTTE LE STAGIONI DELLA VITA UNA FORMAZIONE ATTRAENTE – COINVOLGENTE – INTERESSANTE – UTILE – SIMPATICA MISSIONARIA VERSO CHI NON C’E’ Attenzione annuale

4 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti Come adulti di Ac siamo invitati a ricostruire per le donne e gli uomini del nostro tempo, percorsi di sequela e discepolato … L’essenziale per essere Giusti, Onesti, Competenti, richiede un continuo discernimento…. Farsi Memoria e Profezia … Curare il tema del rapporto tra generazioni, aiutati dal nuovo testo formativo… “Riannodare il filo “ che unisce le generazioni in un’ unico progetto educativo…di Generazione in Generazione Noi adulti dobbiamo aiutare tutta l’associazione a recuperare il senso della partecipazione e dell’ appartenenza…” Cosa propone il Settore Adulti? Attenzione annuale

5 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti LE PAROLE SCELTE IDENTIFICANO PASSAGGI, NODI, ATTEGGIAMENTI TIPICI DEL DIALOGO INTERGENERAZIONALE E DEL CONFRONTO CON L’ALTRO. L’itinerario proposto non è una serie di “ricette” comportamentali. Vuole favorire in ogni adulto la mentalità necessaria per poter essere capace di trasmettere il patrimonio della fede alle nuove generazioni. Per narrare, di generazione in generazione, le meraviglie che Dio ha compiuto in Gesù Cristo e che continua a compiere oggi nel mondo e nella chiesa. Di Generazione in Generazione Attenzione annuale

6 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti il dialogo tra le diverse stagioni della vita costruisce memoria e possibilità di progetto; consente di “generare” nella speranza il dialogo è “esercizio di Chiesa”: desiderio di trasmettere la Buona Novella ricevuta, nel riconoscimento delle diversità… … cioè fare azione cattolica ! Il dialogo, perché…. Attenzione annuale il dialogo per noi credenti è Icona della vita, “sacramento”, fatica, gioia e serietà nell’opera di comunione con Dio e con gli uomini

7 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti dove si sperimenta un percorso comune tra le generazioni dove la fatica del comunicare la fede è percorso quotidiano dove essere casa accogliente diventa disponibilità ad accettare ciò che appare lontano e diverso da noi dove il servizio alle chiese locali si fa dialogo e incontro con le altre soggettività e condizioni (gli altri laici, i religiosi, i sacerdoti), per realizzare una autentica comunione. dove abbiamo a cuore la crescita e la maturazione di giovani e ragazzi E’ una esperienza che vogliamo fare in associazione Attenzione annuale

8 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti La distanza : riconoscere l’altro Essere : di fronte all’altro La parola : incontrare l’altro Camminando s’apre cammino : 6 parole Attenzione annuale intesa non come qualcosa che separa, ma condizione per stabilire ogni tipo di dialogo. metto in gioco me stesso, mostrandomi all’altro per quello che sono. Essere è allora cosa diversa dall’apparire… è il mezzo con cui mi rapporto all’altro. O sono capace di dare alle parole un senso profondo o sono uno che fa solo chiacchiere…

9 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti La memoria : occhi con cui guardare l’altro Il progetto : farsi spostare dall’altro Il generare : amare la vita dell’altro Camminando s’apre cammino : 6 parole Attenzione annuale Adulto è colui che conserva nel suo patrimonio personale ogni ricchezza e ogni gioia, debolezza o dolore, sapendoli trasmettere senza presunzione o nostalgia … realizzare un progetto fra due persone, due generazioni, è tendere a qualcosa di nuovo e di condiviso; rimettersi in discussione per trovare una sintesi comune. essere attenti alla sua crescita, desiderare per lui il vero bene, aiutarlo a coltivare il tesoro prezioso della Fede nella piena umanità. Un Progetto che ci oltrepassa ma che allo stesso tempo ci appartiene.

10 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti “PAROLA E PAROLE” RIFLESSIONE ANTROPOLOGICA Il senso di ogni parola per noi ASCOLTANDO E MEDITANDO Una proposta di brani biblici L’insegnamento dei padri della Chiesa Il Concilio Vaticano II Mettersi in ascolto : di noi stessi, della parola di Dio, del cammino della Chiesa per “ vedere e capire meglio…” “NELLA VITA DI OGNI GIORNO” LA VITA DI FAMIGLIA LA VITA CIVILE E SOCIALE LA VITA IN ASSOCIAZIONE Mettersi in dialogo, confrontarsi sulla concretezza della vita laicale Ispirando rinnovate scelte di comportamento. “Agire, convertirsi, annunciare” RIFLESSI DELLA CULTURA – Altri linguaggi STORIE IN MOVIMENTO – I film PAROLE CON PENSIERI – La narrativa IMMAGINI – Le opere d’arte Tre sezioni formative

11 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti I.1 “A partire da me, da noi, da questo tempo” E' il punto di partenza che trova nelle parti successive l’approfondimento esistenziale. Una riflessione teologica e antropologica che ci presenta il senso delle sei parole I.2 ”Ascoltando e Meditando” Mettersi in ascolto per assimilare quanto la Parola di Dio e il cammino della Chiesa ci offrono. Una proposta di letture bibliche Un richiamo all’insegnamento dei Padri della Chiesa Uno spunto di riflessione dal Concilio Vaticano II I° sezione PAROLA E PAROLE Attenzione annuale

12 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti Le parole chiave sono presentate attraverso una riflessione che evidenzia le situazioni di vita del laico cristiano In pratica Questo primo approccio può essere utilizzato per esempio nell' avvicinare nuove coppie di sposi, per coinvolgere i genitori dei ragazzi dell' ACR, ed offrire loro un cammino parallelo a quello dei figli, aiutandoli a sentirsi davvero adulti, importanti per i loro figli… per offrire alla parrocchia un metodo concreto per riflettere intorno alla famiglia, in modo rinnovato ed originale. II° sezione NELLA VITA DI OGNI GIORNO Attenzione annuale II.1 “In famiglia” : la nostra esperienza di adulti è anzitutto condivisa nello spazio e nel tempo con un marito, una moglie, i figli, i genitori ….

13 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti II.2 “In società” : dove si giocano l’impegno, la partecipazione, la solidarietà, la corresponsabilità della cosa pubblica… In pratica Promuovere occasioni per riscoprire il gusto e le virtù da mettere in campo negli ambienti sociali e lavorativi che ci vedono protagonisti con tante altre persone: un di più che va riscoperto e attualizzato. Spesso i Giovani/adulti si trovano spiazzati dalla nuova situazione esistenziale e lavorativa… II° sezione NELLA VITA DI OGNI GIORNO Attenzione annuale

14 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti II.3 “In AC” : L’associazione è la strada che abbiamo scelto per “dire” la nostra fede e il nostro desiderio di santità. Le riflessioni hanno lo scopo di favorire il confronto tra generazioni e settori, per costruire l'unitarietà del progetto. In pratica Perché non creiamo un confronto con le generazioni e i gruppi di giovani presenti in parrocchia a partire da queste parole proponendo alcuni incontri unitari oppure una riflessione a tutta al comunità ? Non possiamo solo dialogare di loro tra di noi… Attenzione però … queste sono tre tessere del medesimo mosaico, solo insieme danno la visione globale della formazione. " Non importa dove inizia il percorso formativo, importante è percorrerlo per intero " II° sezione NELLA VITA DI OGNI GIORNO Attenzione annuale

15 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti Storie in movimento : il confronto con il cinema, con i suoi molteplici punti di vista Parole con pensieri : piccoli assaggi di buona lettura per chi ha poco tempo e vuole approfondire Immagini : idee ed emozioni che ricaviamo dalla visione di alcune grandi opere della pittura La scommessa è lasciarci provocare, imparare a utilizzare linguaggi non troppo conosciuti. Imparare a collegare “mondi” che sono lontani solo in apparenza. Per scoprire la ricchezza della diversità. In pratica Possono nascere occasioni di progetto ( Cineforum, visite a musei ) con associazioni e parrocchie vicine. Un nuovo modo di pensare le parrocchie, che devono tornare ad essere "Fontana del villaggio", punto di aggregazione e condivisione per cammini umani e cristiani di crescita e conversione. III° sezione RIFLESSI DELLA CULTURA Attenzione annuale

16 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti “PAROLA E PAROLE” RIFLESSIONE ANTROPOLOGICA Riconoscere l’altro ASCOLTANDO E MEDITANDO brani biblici: Lc 2,41-52, Lc 1,59- 66, Mc 3,20-21 Padri della Chiesa: Una calamita che attrae solo chi si lascia attrarre (Teodoreto) Il Concilio: Apostolicam actuositatem 4 “NELLA VITA DI OGNI GIORNO” LA VITA DI FAMIGLIA Essere “se stessi”, essere “con l’altro” LA VITA CIVILE E SOCIALE Il volto degli altri LA VITA IN ASSOCIAZIONE Unitari perché diversi! RIFLESSI DELLA CULTURA – Altri linguaggi STORIE IN MOVIMENTO – Tre colori: film blu, Chocolat PAROLE CON PENSIERI – Fra la notte e l’alba di Y. Kenaz IMMAGINI – Ritratto di Fedra Inghirami di Raffaello Sanzio Esempio : come si sviluppa la parola “Distanza”

17 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti UN BUON ANIMATORE CHE ANALIZZI IL SUSSUDIO E PROPONGA AL GRUPPO UN ITINERARIO VICINO ALLE ESIGENZE DEI PARTECIPANTI (INTERROGARSI E NON PROPORRE SOLUZIONI “PRECOTTE”) UN GRUPPO CHE DECIDA DI FARE UN SERIO CAMMINIO PREPARANDO PERSONALMENTE GLI INCONTRI (NON SOLO RELAZIONI O MONOLOGHI) DANDO OGNUNO IL PROPRIO CONTRIBUTO UN SACERDOTE/ASSISTENTE CHE NON SOSTITUISCA MA SUPPORTI IL RESPONSABILE CON LA PRESENZA E IL CONTRIBUTO TIPICO CREARE SITUAZIONI E APPUNTAMENTI CHE PERMETTANO DAVVERO AI LAICI ADULTI DI POTER PARTECIPARE CON CONTINUITA’ IL DESIDERIO DI COINVOLGERE – INVITARE – CERCARE ALTRI E NUOVI AMICI ADULTI Attenzione annuale COSA OCCORRE

18 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti PARROCO FARE UN INCONTRO PREPARATORIO SOCI +SIMP. PROPORRE UN CAMMINO AI PARTECIPANTI / UN CALENDARIO OFFRIRE MOMENTI A TUTTA LA COMUNITA’ (CINEFORUM) PARTECIPARE A MOMENTI ASSOCIATIVI : ZONALI, VICARIALI, DIOCESANI, INCONTRI ITINERANTI CREARE UN RELAZIONE AMICALE E MISSIONARIA VERSO CHI PARTECIPA O POTREBBE… SE NECESSARIO SAPER MEDIARE FORMAZIONE IN GRUPPO E FORMAZIONE IN PARROCCHIA E VICEVERSA. C’E’ SPAZIO ? Attenzione annuale QUALCHE SUGGERIMENTO…

19 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti LEGGERE E RIFLETTERE PRIMA DELL’INCONTRO SULLA TEMATICA DEL SUSSIDIO SCELTO IL CAMMINO, OCCORRE COERENZA NELL’ITINERARIO NON SI DEVE FARE TUTTO, MA CIO’CHE SERVE E “PIACE” IL SUSSIDIO E’ UN STRUMENTO, MA SONO LE PERSONE DEL GRUPPO CHE FANNO L’INCONTRO. DISPONIBILITA’ A METTERSI IN GIOCO. “NON SOLO ASCOLTATORI…” TEMPI,ORARI,LUOGHI STABILITI PER TEMPO E CHE POSSANO ESSERE FRUIBILI, CONOSCIUTI, VISIBILI NON SOLO AI “ SOLITI NOTI” Attenzione annuale E L’ INCONTRO ?

20 Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti BUON CAMMINO ! Attenzione annuale


Scaricare ppt "Azione Cattolica Italiana – Settore Adulti ” Non ci sarà nessun significativo rinnovamento dell’Azione Cattolica se non per il rinnovamento interiore dei."

Presentazioni simili


Annunci Google