La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA STORIA Le prime civiltà e le esplorazioni Le prime civiltà e le esplorazioni Conquiste e conflitti L’indipendenza del Canada L’indipendenza del Canada.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA STORIA Le prime civiltà e le esplorazioni Le prime civiltà e le esplorazioni Conquiste e conflitti L’indipendenza del Canada L’indipendenza del Canada."— Transcript della presentazione:

1 LA STORIA Le prime civiltà e le esplorazioni Le prime civiltà e le esplorazioni Conquiste e conflitti L’indipendenza del Canada L’indipendenza del Canada

2 LE PRIME CIVILTA E LE ESPLORAZIONI Gli archeologi stimano che i primi uomini a giungere nella regione geografica del Canada siano arrivati dall‘Asia, attraverso lo Stretto di Bering, già oltre anni fa. Queste ed ondate successive diedero origine ai discendenti degli attuali indiani e alle popolazioni Inuit. I primi europei a giungere sulle coste furono i componenti della famiglia vichinga Erikson:intorno all‘anno Mille si stabilirono nella zona settentrionale dell'isola di Terranova, che chiamarono Vinland (terra del vino), e scesero fino alle cascate del Niagara. Dopo vari conflitti coi nativi lasciarono il Canada, ma ci tornarono periodicamente per rifornirsi di legname.Stretto di Bering Nel1947 italiano Giovanni Caboto raggiunse l'isola di Terranova. Nel1509 Sebastiano Caboto esplorò tutte le coste nordamericane.Giovanni Caboto Sebastiano Caboto

3 CONQUISTE E CONFLITTI Il Canada divenne possedimento della Francia nel 1529 quando l'esploratore francese Jacques Cartier prese possesso della zona circostante il fiume San Lorenzo. Per oltre cento anni il Canada rimase una colonia francese. Samuel Champlin, nel 1604, stabilì la prima colonia permanente.Dal 1615 furono accolti i primi missionari che tentarono di convertire gli irochesi e gli Uroni, nativi del luogo.Jacques Cartier Samuel Champlin Il progetto di un impero americano francese, che aveva come capitale la città di Quebec, inevitabilmente fece scoppiare un conflitto tra Francia e Gran Bretagna. Le guerre per il dominio coloniale del Nord America passano sotto il nome di Guerre Franco Indiane. Nel 1723, dopo la guerra dei sette anni, tutto quello che rimaneva della Nuova Francia passò sotto il dominio della Gran Bretagna. Durante la guerra del 1812 la colonia canadese fu una pedina della Gran Bretagna nella guerra contro gli Stati Uniti. Con l'Atto di Unione del 1840 vennero fuse in una sola le due colonie dell‘alto e basso Canada. La prima a prevalente cultura britannica, la seconda di spiccata cultura francofona. Un obiettivo era quello di convertire il Basso Canada alla cultura e alla lingua inglese.l'Atto di Unione

4 L’INDIPENDENZA DEL CANADA Nel 1867 alcune colonie britanniche del Nord America Provincia del Canada, New Brunswich e Nuova Scozia si unirono nella Confederazione canadese. Il dominio del Canada ottenne la piena indipendenza nel Dalla nascita del Canada, le sue frontiere esterne sono cambiate sei volte, e internamente si è passati da quattro province a dieci province e tre territori.

5 LO STRETTO DI BERING Lo stretto di Bering è uno stretto marino tra il punto più ad est del continente asiatico e capo principe di Galles, il punto più ad ovest dell’America, dividendo quindi l‘Alaska dalla Russia. È largo circa 85 chilometri, con una profondità compresa tra 30 e 50 metri. Prende il nome da Vitus Jonassen Bering, un esploratore ruaao che lo attraversò nel 1728.

6 SEBASTIANO E GIOVANNI CABOTO Giovanni Caboto è stato un navigatore ed esploratore italiano, famoso per aver continuato l'opera di Cristoforo Colombo,cominciando la serie di grandi viaggi di scoperta verso il nord-ovest, in particolare per aver scoperto il Canda il 24 giugno Sebastiano Caboto nato a Venezia nel 1484 e morto a Londra il 1557 è stato un navigatore italiano. Era figlio del navigatore Giovanni Caboto e di Mattea Caboto.

7 JACQUES CARTIER Jacques Cartier è stato un esploratore francese. Nel 1534 salpò in cerca di un passaggio occidentale per l’Asia. Egli esplorò parti di quella che oggi è Terranova,il golfo di s. Lorenzo e le Maritimes. Cartier salpò per un secondo viaggio il 19 maggio dell'anno seguente, con 3 navi e 110 uomini. Egli risalì il fiume fino ai villaggi Uroni d e Hochelaga dove arrivò il 2 ottobre Il 23 maggio1541 partì da s. Malo per il suo terzo viaggio. Questa volta era alla ricerca di Saguenay; comunque, ancora una volta non riuscì ad andare oltre Hochelaga. Dopo un inverno terribile speso in Canada, ritornò in Francia l'anno successivo. Cartier spese il resto della sua vita a s. Malo e nella sua vicina tenuta, morì nel 1557.

8 SAMUEL CHAMPLAIN Samuel de Champlain è stato un esploratore francese. È considerato il padre fondatore delCanada. Dopo un primo viaggio in America Centrale per conto del re di Spagna nel 1603 approdò sulle coste del Canada e ne sostenne con forza l'organizzazione coloniale. Nel 1608 risalì il fiume San Lorenzo e fondò sulle sue rive Quebec; l'anno successivo scoprì il lago che porta il suo nome. Nel 1611 fondò Montreal. Quindi fu nominato nel1620 luogotenente generale della colonia dal re di Francia, difendendola con alterne fortune dagli inglesi.

9 ATTO DI UNIONE L'Atto di Unione era una parte dell'atto del Parlamento votato tra il 1706 e il 1707 da il Parlamento d’Inghilterra e il Parlamento di Scozia. L'atto fu un'attuazione del Trattato di Unione negoziato tra i due regni. L'effetto dell'Atto fu duplice: di creare un nuovo stato, il regno di Gran Bretagna, sebbene il nome fosse stato usato in varie occasioni sin dal 1603 quando si parlava dei regni d'Inghilterra e di Scozia insieme, che condividevano la monarchia sin da quella data ma mantenevano parlamenti sovrani; di dissolvere entrambi i parlamenti e rimpiazzarli con il nuovoParlamento della Gran Bretagna. Il nuovo parlamento fu insediato nella precedente struttura del Parlamento Inglese.

10 LA GEOGRAFIA La morfologia L’idrografia Il clima Flora e fauna

11 LA MORFOLOGIA I rilievi Le pianure Le isole

12 I RILIEVI Le principali catene montuose sono quelle delle Montagne Rocciose Canadesi, le Saint Elias Mountains nello Yukon e la Cordigliera Artica nelle regioni nord-orientali del Nunavut. Una piccola porzione della catena montuosa degli Appalchi si spinge fino al Canada orientale, attraversando le Provincie Atlantiche e le regioni meridionali della provincia del Quebec giungendo fino alla Penisola Gaspè creando dolci colline intervallate da valli fluviali.

13 LE PIANURE Le pianure canadesi sono parte di una grande pianura sedimentaria che copre la maggior parte dell‘Alberta, il sud del Saskatchewan, e la regione sud-occidentale del Manitoba, come pure la zona compresa tra le Montagne rocciose. Le praterie essendo quasi completamente piatte consentono l'espansione del suolo coltivabile che viene principalmente sfruttato con campi di grano. Alcune aree sono però collinose, come le Cypress Hills e le Alberta Badlands.

14 LE ISOLE Le isole più importanti sono: Isola Regina Elisabetta Isola Belcher Isola Sverdrup Isola di Vancouver

15 L’IDROGRAFIA I laghi I fiumi Le cascate del Niagara

16 I LAGHI Il Canada possiede più laghi ed acque interne di qualsiasi altro paese al mondo. Oltre ai Grandi Laghi, che si estendono in gran parte negli Stati Uniti, i più estesi del paese sono il Grande Lago degli Orsi e il Grande Lago degli Schiavi; il lago Athabasca,il lago Winnipeg e il lago Manitob e il lago Mistassini.

17 I FIUMI I principali fiumi canadesi sono il San Lorenzo, emissario dei Grandi Laghi; l‘Ottawa e il Saguenay, principali affluenti del San Lorenzo; ilSaint Jhon, che confluisce nella Baia di Fundy; il Saskatchewan, che forma il lago Winnipeg, e il Nelson, che da questo lago raggiunge la baia di Hudson; il sistema formato dai fiumi Athabasca, Peace, Slave e Mackenzie, che sfociano nel Mar Glaciale Artico; l'alto corso dello Yukon, che attraversa l'Alaska e raggiunge il mare di Bering; il Fraser e il corso alto del Columbia, che sfociano nell‘Oceano Pacifico.

18 LE CASCATE DEL NIAGARA Le cascate del Niagara situate nel nord-est sono per la loro vastità tra i più famosi salti d’acqua del mondo. Non si tratta di cascate particolarmente alte (solo 52 m di salto) e la loro fama è certamente legata alla spettacolarità dello scenario, dovuto al loro vasto fronte d'acqua e all'imponente portata. Rappresentano ciononostante la più grande cascata dell'America settentrionale e, dopo la distruzione delle cascate Guairà, sono divenute le più grandi cascate al mondo oltreché essere, probabilmente, le più conosciute.

19 IL CLIMA IN INVERNO Gli inverni sono molto rigidi nella maggior parte delle regioni del Paese, particolarmente nell'entroterra dove le temperature medie durante tale periodo oscillano intorno ai −15 °C, con picchi sotto i −40 °C. IN ESTATE D'estate nelle regioni costiere le temperature più alte si aggirano intorno ai 20 °C, mentre all'interno le temperature medie estive variano tra i 25 e i 30 °C con punte di 40 °C.

20 LA FLORA E LA FAUNA FLORAFAUNA


Scaricare ppt "LA STORIA Le prime civiltà e le esplorazioni Le prime civiltà e le esplorazioni Conquiste e conflitti L’indipendenza del Canada L’indipendenza del Canada."

Presentazioni simili


Annunci Google