La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La congiuntiva è la mucosa trasparente che ricopre la superficie interna delle palpebre e si riflette sulla superficie anteriore del bulbo oculare. Si.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La congiuntiva è la mucosa trasparente che ricopre la superficie interna delle palpebre e si riflette sulla superficie anteriore del bulbo oculare. Si."— Transcript della presentazione:

1 La congiuntiva è la mucosa trasparente che ricopre la superficie interna delle palpebre e si riflette sulla superficie anteriore del bulbo oculare. Si estende da margini palpebrali sulla faccia interna delle palpebre (congiuntiva tarsale), poi si piega e riveste i fornici (spazio tra palpebre e bulbo oculare) fino a ricoprire il bulbo oculare (congiuntiva bulbare) tranne che nella porzione corneale, dove non c’è congiuntiva. LA CONGIUNTIVA

2

3 Istologicamente la congiuntiva è costituita di epitelio (colonnare e squamoso) e stroma. E’ poi presente un sistema ghiandolare della congiuntiva prevalentemente formato da cellule caliciformi che contengono granuli di mucina e altre ghiandole in minor percentuale.

4 Funzioni della congiuntiva La principale funzione della congiuntiva è quella di proteggere esternamente il bulbo oculare, grazie al rivestimento che fornisce. Esistono, inoltre, meccanismi di difesa a livello immunitario mediati dal tessuto congiuntivale.

5 La causa più frequente di malattia sono le congiuntiviti: 1. Batteriche 2. Virali 3. Allergiche 4. Iatrogene (da farmaci) 5. Da altre cause 1. Congiuntivite batterica con marcata chemosi 2. Iperemia della congiuntiva tarsale, tipica delle fasi iniziali di congiuntivite virale 3. Papille congiuntivali in paziente affetto da congiuntivite allergica

6 E’ molto importante che in presenza dei sintomi di una congiuntivite (bruciore, prurito, occhio rosso e secrezione) vi rechiate presso una struttura di pronto soccorso o presso il vostro oculista di fiducia. Questo perché le terapie sono differenti a seconda della causa responsabile della congiuntivite e spesso terapie sbagliate determinano complicanze più gravi della malattia originaria. Per consultazione oculistica ( lun-ven):

7 L’altra causa frequente di occhio rosso è l’emorragia sottocongiuntivale, è molto spaventosa perché il paziente si vede l’occhio improvvisamente insanguinato, ma lo spavento non corrisponde a una reale pericolosità. Infatti non è una cosa grave per l’occhio, il rossore tende a scomparire spontaneamente in circa 15 giorni. Ma è importante controllare la pressione del sangue arterioso sistemico, questo perché la causa più frequente di emorragia sottocongiuntivale è proprio l’ipertensione.

8 Anche la congiuntiva può essere vittima di tumori, come il melanoma: è importante che in presenza di macchie pigmentate o di neoformazioni anche non pigmentate vi rechiate presso l’oculista di fiducia per controllare la natura della neoformazione ed eventualmente seguire una terapia. Nevo della congiuntiva Melanoma della congiuntiva Nevo della congiuntiva Melanoma della congiuntiva

9 Meno gravi sono invece quelle degenerazioni congiuntivali come la pinguecola o lo pterigio che possono essere causa di arrossamento e fastidio ma non sono da considerarsi dei tumori. In alcuni casi lo pterigio invade la cornea e determina la necessità di asportarlo chirurgicamente, purtroppo non è raro che in seguito all’intervento lo pterigio si rigeneri. Pterigio che ha invaso la cornea


Scaricare ppt "La congiuntiva è la mucosa trasparente che ricopre la superficie interna delle palpebre e si riflette sulla superficie anteriore del bulbo oculare. Si."

Presentazioni simili


Annunci Google