La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Promozione di Unplugged a scuola ed in classe Paola Giaccone Docente di Scienze ITIS Avogadro - Torino.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Promozione di Unplugged a scuola ed in classe Paola Giaccone Docente di Scienze ITIS Avogadro - Torino."— Transcript della presentazione:

1 Promozione di Unplugged a scuola ed in classe Paola Giaccone Docente di Scienze ITIS Avogadro - Torino

2 Perché la scuola deve impegnarsi sui temi di educazione alla salute: la scuola ha inserito nei propri obiettivi, oltre al raggiungimento dello sviluppo cognitivo, anche quello dello sviluppo personale e sociale degli studenti il monte ore assegnato o assegnabile all’educazione alla salute è stabilito dalla legislazione nazionale o regionale le scuole che partecipano al progetto hanno una ricaduta d’immagine positiva sulle famiglie e sul territorio

3 Criticità le materie interdisciplinari non obbligatorie possono essere viste come una perdita di tempo o come un ostacolo al completamento del piano di lavoro difficoltà nell’organizzare il calendario di Unplugged preoccupazione da parte degli insegnanti  per la tematica (prevenzione sulle sostanze) e per la metodologia, la gestibilità della classe e il tempo richiesto per ogni unità

4 Possibili soluzioni la scuola è invitata a elaborare una carta per la promozione della salute si raccomanda di inserire il progetto nel POF le politiche scolastiche dovrebbero promuovere i progetti che tutelano la salute dei ragazzi e arricchiscono la formazione di competenze e valori negli stessi le scuole hanno autonomia di scelta e di attuazione dei programmi gli obiettivi educativi sono descritti nel POF e quindi a disposizione di docenti, genitori e studenti

5 Possibili soluzioni (2) i docenti secondo la nuova normativa ministeriale dovrebbero sviluppare un programma didattico di tipo esperienziale e con attenzione agli obiettivi trasversali porre attenzione alla qualità dei contenuti e non alla quantità il programma può essere attuato con attinenza al piano di lavoro nelle ore d’insegnamento di tutte le discipline

6 Possibili soluzioni (3) introdurre Unplugged nel proprio insegnamento può indicare una buona attitudine all’innovazione e promuovere una formazione di qualità Unplugged utilizza una modalità d’insegnamento/apprendimento interattiva che può diventare un modello di attività didattica

7 Possibili soluzioni (4) per svolgere il programma non è necessario avere una conoscenza approfondita sulle sostanze le informazioni sulle sostanze sono disponibili nel manuale e i formatori rappresentano un punto di riferimento durante l’applicazione del programma

8 Finanziamenti ogni anno le autorità regionali e provinciali assegnano finanziamenti specifici alle scuole per lo svolgimento di programmi di prevenzione esistono fondi speciali di istituzioni, banche e altri organismi a sostegno di progetti scolastici il sistema scolastico stanzia dei finanziamenti aggiuntivi per la formazione degli insegnanti

9 Quando contattare i docenti

10 Svolgere il programma in classe è importante ribadire che Unplugged lavora fondamentalmente sulle componenti personali e sociali, sull’educazione normativa e in generale sulle abilità trasferibili nella vita quotidiana i tempi richiesti per l’attuazione del programma sono: – 20 ore di formazione – ore di preparazione – 12 ore di attività in classe

11 Le domande dell’insegnante –IN QUALE MOMENTO DELL’ANNO? –CON CHE CADENZA? –UN’ORA E’ SUFFICIENTE? –POSSO SUDDIVIDERE SU DUE A.S.? –POSSO MODIFICARE LA SEQUENZA DELLE UNITA’? –CON QUANTE CLASSI E’ MEGLIO INIZIARE? –POSSO NON LAVORARE IN CERCHIO? –DEVO INFORMARE I GENITORI? –C’è UN RICONOSCIMENTO ECONOMICO? –COME FACCIO AD AVERE I MATERIALI? –È OBBLIGATORIO PARTECIPARE ALLE SUPERVISIONI? –GLI ALTRI MIEI COLLEGHI POSSONO APPLICARE IL PROGRAMMA PUR NON AVENDO EFFETTUATO IL CORSO? –ANCHE SE SONO FUMATORE POSSO APPLICARE IL PROGRAMMA?

12 Come pianificare il programma il calendario deve essere definito tenendo in considerazione il tempo necessario per lo svolgimento del programma non programmare in prossimità di esami o festività mantenere l’intervallo di tempo ideale tra le unità si consiglia di partire con il programma dall’ inizio dell’anno scolastico, oppure nella fase di ristrutturazione del gruppo classe o nella fase di accoglienza calcolare delle ore aggiuntive se si dovessero verificare degli imprevisti o un ritardo nell’esecuzione del programma

13 Buone pratiche –informare le famiglie prima dell’inizio delle attività –coinvolgere attivamente il dirigente scolastico, durante lo svolgimento delle attività –presentare Unplugged al consiglio di classe (disponibilità a collaborare)

14 Buone pratiche –è importante mantenere contatti con i formatori e con il centro coordinatore –è bene presentare alle riunioni collegiali un resoconto dell’andamento delle attività –organizzare, se possibile, un incontro di aggiornamento annuale per gli insegnanti che partecipano al programma

15 L’insegnante spiega agli allievi: 1.Che la Comunità Europea raccomanda l’adozione di programmi di prevenzione e promozione della salute 2.Che il programma adottato è tra quelli raccomandati dalle istituzioni internazionali 3.Che altre scuole in Europa stanno applicando lo stesso programma e che esiste un sito internet in cui è possibile condividere la propria esperienza con altri ragazzi 4.La durata e le modalità di attuazione del programma

16 Vantaggi per gli allievi Formazione gruppo classe Relazione positiva tra allievi ed insegnante Rapporto empatico Riduzione conflittualità Maggiore autoconsapevolezza e autostima Migliori risultati scolastici

17 Vantaggi per i docenti Maggiore rispetto Maggiore fiducia Maggiore sicurezza Acquisizione nuove abilità Acquisizione abilità “esportabili” Oggi: Unplugged!

18 Riassumendo… –Attivare rete con USR –Quando contattare i docenti –Inserire Unplugged nel POF –Creare un gruppo di docenti –Coinvolgere dirigenza e consiglio di classe nella calendarizzazione delle unità –Riconoscimenti –Informare le famiglie –Mantenere contatti con gruppo formazione


Scaricare ppt "Promozione di Unplugged a scuola ed in classe Paola Giaccone Docente di Scienze ITIS Avogadro - Torino."

Presentazioni simili


Annunci Google