La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

WORD: GLI STRUMENTI DI FORMATTAZIONE prof. Stella Beccaria.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "WORD: GLI STRUMENTI DI FORMATTAZIONE prof. Stella Beccaria."— Transcript della presentazione:

1 WORD: GLI STRUMENTI DI FORMATTAZIONE prof. Stella Beccaria

2 INSERIRE UNA TABELLA Per creare velocemente una tabella si puo' usre il tasto “tabella” dalla barra degli strumenti (trascinare il mouse fino al raggiungimento della dimensione desiderata) La tabella puo' essere ridimensionata cliccando sui bordi e trascinando il mouse (si possono anche ridimenzionare solo le colonne) Le celle possono essere formattate in modo indipendente

3 INSERIRE UNA TABELLA Quando il cursore si trova all'interno di una tabella, appare una nuova barra degli strumenti: “tabelle e bordi” Per aggiungere una riga o una colonna cliccare sui tasti “aggiungi riga” o “aggiungi colonna” che si trovano nella barra degli strumenti “tabelle e bordi”

4 USARE INTESTAZIONE E PIE' DI PAGINA Per aggiunger intestazione e pie' di pagine selezionare “visualizza” - “intestazione e pie' di pagina” A questo punto appaiono intestazione, pie' di pagina e la barra degli strumenti “intestazione e pie' di pagina” Il testo scritto all'interno di intestazione e pie' di pagina puo' essere formattato normalmente

5 INTESTAZIONE E PIE' DI PAGINA Si possono inserire anche i numeri di pagina Per tornare al testo cliccare su “chiudi” nella barra degli strumenti Per visualizzare intestazione e pie' di pagina bisogna aprire l'anteprima di stampa Per impostare intestazioni e pie' di pagina diversi in pagine pari e dispari selezionare “file” - “imposta pagina”. Nella scheda “layout” selezionare “diversi per pagine pari e dispari”

6 INSERIRE UN COMMENTO Posizionarsi nel punto dove si desidera inserire il commento e selezionare “inserisci” - “commento” Inserire il testo del commento e fare click su “chiudi” Per visualizzare il commento posizionarsi con il mouse sopra alla parola commentata (appare anche il nome dll'autore del commento)

7 INSERIRE UN COMMENTO Cliccando col tasto destro si puo' scegliere dal menu contestuale di modificare/eliminare il commento Se si desidera stampare i commenti si puo' scegliere l'opzione da “file” - “stampa” (l'opzione si chiama “stampa di”)

8 NUMERI ED INTERRUZIONI DI PAGINA Per inserire interruzioni di pagina premere ctrl+invio o selezionare “inserisci” - “interruzione”, spuntare “di pagina” e premero “ok” Per inserire i numeri di pagina selezionare “inserisci” - “numeri di pagina”, scegliere posizione ed allineamento e premere “ok” Per visualizzare i numeri di pagina usare l'anteprima di stampa

9 INSERIRE NOTE A PIE' DI PAGINA E DI CHIUSURA Posizionarsi nel punto in cui si vuole inserire il riferimento alla nota e selezionare “inserisci” - “note a pie' di pagine a di chiusura” Selezionare il punto in cui si desidera che vengano inserite le note (fine pagina o fine documento) e cliccare su “ok” Scrivere la nota nel riquadro e premere “chiudi” Per visualizzare la nota posizionarsi col mouse sopra al riferimento

10 TROVARE E SOSTITUIRE IL TESTO Per ricercare una parola scegliere “modifica” - “trova”, inserire la parola da ricercare e cliccare su “trova successivo”, la ricerca puo' essere ripetuta molte volte Per specificare opzioni aggiuntive cliccare su “altro” Per uscire cliccare su “annulla”

11 SOSTITUIRE IL TESTO Per sostituire il testo scegliere “modifica” - “sostituisci”, digitare nella casella trova il testo da cercare e nella casella sostituisci il testo da sostituire, cliccando su “altro” si possono specificare altri parametri di ricerca Cliccando su “trova successivo” si ricerca la parola, con “sostituisci” si sostiruisce e con “trova successivo” si ignora la sostituzione”, con “sostituisci tutto” si sostituiscono tutte le ricorrenze

12 CANCELLARE DELLE PAROLE Per cancellare tutte le ricorrenze di una certa parola si puo' utilizzare il comando sostituisci Inserire nel campo “trova” uno spazio seguito dalla parola da cancellare e lascire il campo sostituisci vuoto

13 CONTROLLARE LA GRAMMATICA E L'ORTOGRAFIA Il controllo ortografico e grammaticale puo' essere eseguito scegliendo “strumenti” - “controllo ortografico e grammaticale” Oppure utilizzando il controllo automatico durante la digitazione (si attiva da “strumenti” - “opzioni”, scheda “ortografiae grammatica”, spuntando “controllo orgtografico durante la digitazione” e “controllo grammaticale durante la digitazione”)

14 CONTROLLARE L'ORTOGRAFIA E LA GRAMMATICA Le parole che non vengono riconosciute da word vengono sottolineate in rosso (linea ondulata) Cliccando col tasto destro sulla parola sottolineata appaiono i suggerimenti. Se la parola e' effettivamente sbagliata si puo' scegliere uno dei suggerimenti, altrimenti si puo' aggiungere cliccando su “aggiungi”. Se la si vuole ignorare scegliere “ignora tutto”

15 CONTROLLARE L'ORTOGRAFIA E LA GRAMMATICA Se al di sotto di un parola appare una linea verde ondulata significa che word ha rilevato un errore grammaticale (frase che inizia con “che”) Per correggere l'errore cliccare sulla parola col tasto destro del mouse e scegliere l'operazione da eseguire Per controllare tutto il documento usare il comando “controllo ortografia” dalla barra degli strumenti o dal menu “strumenti”

16 CONTROLLARE L'ORTOGRAFIA E LA GRAMMATICA Nelle opzioni di ortografia e grammatica si puo' seleazionar anche lo stile del documento ed in base ad esso decidere che cosa deve o non deve essere corretto

17 IL THESAURUS Il thesaurus e' un dizionario dei sinonimi e dei significati, per attivarlo selezionare la parola desiderata e cliccare col tasto destro, compare il menu contestuale, selezionare “sinonimi” e scegliere il sinonimo o attivare il thesaurus Il thesaurus e' attivabile anche dal menu “strumenti” - “lingua” - “thesaurus”. Sulla destra appaiono i sinonimi e sulla sinistra i significati

18 LAVORARE CON LA CORREZIONE AUTOMATICA La correzione automatica serve a cambiare dinamicamente delle parole che si scrivono spesso in modo errato con i corrispettivi termini corretti (provare con perchè). Ctrl+z per annullare la correzione automatica Selezionare “strumenti” - “correzione automatica” per eliminare o aggiungere voci all'elenco (per aggiungere una parola si puo' anche selezionare la parola errata e poi aprire la finestra)

19 CAMBIARE LE DIMENSIONI DEL FOGLIO Per modificare le dimensioni del foglio scegliere “file” - “imposta pagina” e posizionarsi sulla scheda “dimensioni” Qui si possono scegliere diversi formati o addirittura impostare un proprio foglio personalizzato inserendo direttamente le dimensioni della pagina, si puo' scegliere l'orientamento del foglio

20 CAMBIARE LE DIMENSIONI DEL FOGLIO Se le modifiche sono apportate ad un documento gia' scritto potrebbe essere necessario fre delle modifiche Per cambiare le impostazioni predefinite bisogna cliccare sul tasto “predefinito...”

21 STAMPARE UNA BUSTA Selezionare “strumenti” - “buste ed etichette”, nella scheda “buste” si possono inserire il destinatario ed il mittente. Se il documento che si sta screivendo e' una lettera (scritta dal modello) word prendera' in automatico gli indirizzi. Dalle opzioni si possono scegliere formati di buste diversi, caratteri e spaziature, modalita' di stampa... Chiudere le opzioni e premere “stampa” per stampare

22 STAMPARE UNA BUSTA Il pulsante “aggiungi al documento” serve per memorizzare il formato e le impostazioni della busta in modo che se sara' necessario stampare di nuovo il documento non bisognera' ricreare la busta La casella di conreollo “omettu” serve nel caso in cui si possiedano gia' le buste aziendali con mittente e/o logo aziendale prestampati


Scaricare ppt "WORD: GLI STRUMENTI DI FORMATTAZIONE prof. Stella Beccaria."

Presentazioni simili


Annunci Google