La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

De Grauwe: Economics of Monetary Union 10e Capitolo 1: paragrafi 2, 3, 4 e riq. 1.1 2. Politica monetaria indipendente e bilancio pubblico La perdita di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "De Grauwe: Economics of Monetary Union 10e Capitolo 1: paragrafi 2, 3, 4 e riq. 1.1 2. Politica monetaria indipendente e bilancio pubblico La perdita di."— Transcript della presentazione:

1 De Grauwe: Economics of Monetary Union 10e Capitolo 1: paragrafi 2, 3, 4 e riq Politica monetaria indipendente e bilancio pubblico La perdita di indipendenza della politica monetaria di un paese che partecipa a un’unione monetaria incompleta: => modifica la sua capacità di fronteggiare shock asimmetrici

2 De Grauwe: Economics of Monetary Union 10e => modifica la capacità del governo di finanziare i deficit di bilancio I membri di un'unione monetaria emettono debito in una valuta su cui non hanno alcun controllo. Ne consegue che: i mercati finanziari acquisiscono potere di amplificare shock asimmetrici e anche portare/costringere questi paesi al default

3 De Grauwe: Economics of Monetary Union 10e Un’unione monetaria è fragile In sintesi Fragilità dell’Unione monetaria perché: Quando gli investitori perdono fiducia (sfiducia nella solvibilità) in un governo di un particolare stato membro ne vendono le obbligazioni, aumentando così il tasso di interesse e innescando una crisi di liquidità. Questo può, a sua volta (ri)propone un problema di solvibilità, vale a dire con un tasso di interesse più elevato il peso del debito pubblico aumenta, costringendo il governo a ridurre le spese e aumentare la tassazione => manovra di aggiustamento dei conti pubblici

4 De Grauwe: Economics of Monetary Union 10e Una tale austerità di bilancio forzata è politicamente costoso, e, a sua volta può portare il governo a fermare il servizio del debito, e a dichiarare un default. In questo modo, entrando in una unione monetaria, i paesi membri diventano vulnerabili ai movimenti di sfiducia da parte degli investitori.

5 De Grauwe: Economics of Monetary Union 10e Aspettative self-fulfilling (auto-realizzanti) Inoltre: le aspettative negative sono autorealizzanti Quando i mercati finanziari iniziano a diffidare della capacità di un particolare governo (o volontà) di adempiere al servizio del debito, gli investitori vendono i titoli di Stato Questo rende più probabile che il governo arresterà il servizio del debito.

6 De Grauwe: Economics of Monetary Union 10e Amplificazione positiva in Germania Quando gli investitori vendono le obbligazioni francesi sono propensi ad acquistare titoli di Stato tedeschi (maggiore fiducia) => calo dei tassi delle obbligazioni del governo tedesco => curva di domanda aggregata si sposta verso l'alto in Germania => Intensificazione del boom In tal modo le variazioni dei tassi di interesse, invece di stabilizzare il sistema, tendono a destabilizzarlo. Tutto ciò acuisce i problemi di aggiustamento di entrambi i paesi.

7 De Grauwe: Economics of Monetary Union 10e Questa dinamica è assente nei paesi che hanno mantenuto la loro indipendenza monetaria. Questi paesi "stand-alone” emettono il loro debito nei loro proprie valute. Possono sempre creare la liquidità per pagare gli obbligazionisti. Questo non significa che questi paesi non possono avere problemi per conto loro. Un problema potrebbe essere che la capacità di finanziare il debito di creazione di moneta porta troppo facilmente per l'inflazione.

8 De Grauwe: Economics of Monetary Union 10e Ma resta vero che in questi paesi i mercati finanziari non sono così forti da portare i paesi al default contro la loro volontà Il fatto che ciò sia possibile in una unione monetaria rende tale unione fragile e costosa Esempio=> grande recessione + shock asimmetrici + movimenti divergenti tassi di interesse

9 De Grauwe: Economics of Monetary Union 10e Tassi di crescita del PIL cumulati ( ) – indicatore di shock asimmetrici tra paesi ovvero la ripartenza della crescita dopo la crisi è a velocità diverse tra paesi ossia asimmetrica Source: European Commission, AMECO databank (confronta aggiornamento)

10 De Grauwe: Economics of Monetary Union 10e Debito pubblico in percentuale del PIL: dallo shock economia reale al peggioramento della finanza pubblica Source: European Commission, AMECO databank (aggiornamento)

11 De Grauwe: Economics of Monetary Union 10e Rendimenti sui tassi di interesse a lunga (Titoli pubblici decennali): crisi di solvibililtà alla crisi di liquidità Source: European Commission, AMECO databank

12 De Grauwe: Economics of Monetary Union 10e Verificate il vostro apprendimento Lezione di oggi Spiegare come la sfiducia circa la solvibilità di un paese porti ad amplificare gli effetti di shock asimmetrici di domanda in UM incompleta. Piccolo pro-memoria incompleto: Shock asimmetrico (reale) importante => sfiducia mercati circa solvibilità goveno=> crisi liquidità=> meccanismo tassi interesse a lunga=> perdite c/capitale bilanci bancari + riduzione domanda aggregata => peggiora bilancio pubblico e si acuisce la crisi di solvibilità => acuisce crisi di liquidità=> manovra correttiva conti pubblici => effetti migliorativi su solvibilità ma SE peggiorativi su crescita => dal peggioramento crescita => nuovo shock asimmetrico negativo su pil. Precedenti lezioni su cap 1 Spiegare in che modo la flessibilità dei salari consente ai paesi di ridurre i costi di un'unione monetaria in caso di shock di domanda asimmetrica.


Scaricare ppt "De Grauwe: Economics of Monetary Union 10e Capitolo 1: paragrafi 2, 3, 4 e riq. 1.1 2. Politica monetaria indipendente e bilancio pubblico La perdita di."

Presentazioni simili


Annunci Google